L'ennesimo libro sulla fotografia? No, un libro che SCATTA fotografie

L'ennesimo libro sulla fotografia? No, un libro che SCATTA fotografie

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Si tratta di un libro pop-up che invece di popolare le pagina con animali, mostri, oggetti in tre dimensioni fa apparire una fotocamera di cartoncino: non è solo una rappresentazione, ma è una fotocamera a foro stenopeico a tutti gli effetti”

Di libri che parlano di fotografia è pieno il mondo, ma di libri che scattano fotografie? La domanda può suonare strana (effettivamente lo è), ma grazie al lavoro dell'artista Kelli Anderson ora esiste anche un libro in grado di scattare fotografie. Si tratta di un libro del tipo pop-up, come quelli per bambini, che invece di popolare le pagina con animali, mostri, oggetti in tre dimensioni fa apparire una fotocamera di cartoncino. Questa non è solo una rappresentazione tridimensionale di una macchina fotografia, ma è una fotocamera analogica a tutti gli effetti.

Per la precisione è una fotocamera a foro stenopeico

Per la precisione è una fotocamera a foro stenopeico che può essere caricata con fogli di carta fotografica o di pellicola. Un semplice meccanismo con una linguetta di carta aziona l'otturatore. Naturalmente la pellicola deve essere precedentemente caricata in un ambiente buio e la stessa regola vale per l'estrazione e lo sviluppo. Utilizzando una carta fotografica è facile anche procedere a uno sviluppo in casa e fare l'inversione dell'immagine negativa sfruttando la fotocamera digitale di un cellulare.

L'artista sul suo sito mette a disposizione in maniera open source il progetto

Il libro nasce con l'intento di spiegare il funzionamento base della fotografia e di metterlo in pratica direttamente, senza lasciarne le pagine. Il libro è disponibile a un prezzo di 29$, ma l'artista sul suo sito mette a disposizione in maniera open source il progetto, che può essere scaricato e modificato. Non è certamente la prima volta che vediamo una fotocamera costruita di sola carta, ma - se la memoria non ci inganna - è la prima volta che la vediamo integrata in un libro. Tra le pinhole camera di carta sono famose in rete -ad esempio - quelle dell'artista svizzero Peter Olpe. Qualcuno di voi si è mai cimentato con una fotocamera di carta?


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: randorama pubblicato il 01 Dicembre 2015, 10:31
29 euro?
apperò.
30 anni fa ce la fecero fare al doposcuola.
con una scatola da scarpe.
a costo 0.
e funzionava uguale.
Commento # 2 di: Worp pubblicato il 01 Dicembre 2015, 11:01
Se leggi bene c'è scritto: "Il libro è disponibile a un prezzo di 29$, ma l'artista sul suo sito mette a disposizione in maniera open source il progetto"
Quindi se lo vuoi gia' fatto lo compri a 29 Dollari altrimenti ti scarichi il progetto e lo costruisci da solo.
Commento # 3 di: randorama pubblicato il 02 Dicembre 2015, 22:15
Originariamente inviato da: Worp
Se leggi bene c'è scritto: "Il libro è disponibile a un prezzo di 29$, ma l'artista sul suo sito mette a disposizione in maniera open source il progetto"
Quindi se lo vuoi gia' fatto lo compri a 29 Dollari altrimenti ti scarichi il progetto e lo costruisci da solo.



ah, beh, come dire che ti vendo a 29 euro una bottiglia d'acqua calda o ti do, gratis, le istruzioni per fartela in casa.
BenQ Monitor