Kodak: tre fotocamere e dock HD in arrivo

Kodak: tre fotocamere e dock HD in arrivo

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Le novità Kodak per l'autunno comprendono tre fotocamere compatte e una docking station per il collegamento a dispositivi HD”

Nel mercato legato al Digital Imaging sta diventando sempre più importante il concetto di 'esperienza fotografica' a livello più ampio, che va oltre il momento dello scatto e abbraccia anche le fasi di fruizione delle immagini. Verrà data sempre più importanza alla fruizione degli scatti legata ai televisori ad alta definizione e ai videoproiettori.


Kodak EasyShare HDTV Dock e Kodak EasyShare V1253

Kodak imbocca in modo deciso questa strada, presentando, accanto a tre fotocamere compatte, il Kodak EasyShare HDTV Dock, che si connette al televisore HD per mostrare le immagini contenute all’interno di fotocamere Kodak HD, schede di memoria SD o chiavette USB.

Le nuove fotocamere digitali Kodak EasyShare V1253 e V1233 permettono di utilizzare lo standard ad alta definizione HD per catturare foto (in formato 16:9) e video (in formato 720p a 30fps). Dotate di sensore da 12 megapixel, zoom ottico 3X Schneider-Kreuznach integrano la tecnologia di riconoscimento facciale, Face Detection Technology e stabilizzatore di immagini digitale.

Le immagini possono essere viste immediatamente in formato 16:9 nell’ampio schermo LCD da 3,1 pollici della fotocamera Kodak EasyShare V1253, o nello schermo da 2,5 pollici della Kodak EasyShare V1233.

Anche la Kodak EasyShare Z812 IS è capace di riprendere immagini e filamti in formato 16:9, questi ultimi a 720p e 30 fps. Dotata di zoom ottico 12x (36-432 millimetri di focale equivalenti al formato 35mm) integra un sistema di stabilizzazione ottico e può raggiungere sensibilità ISO fino al valore di 3200. Il sensore adottatto in questo caso ha risoluzone pari a 8 megapixel.


Kodak EasyShare Z812 IS

La fotocamera Kodak EasyShare Z812 IS tra le altre caratteristiche integra inoltre la tecnologia di riconoscimento facciale Face Detection Technology e la modalità Smart Scene, che aggiusta automaticamente le impostazioni della fotocamera, a seconda del tipo di situazione che rileva. Si presenta come una fotocamera bridge, con la possibilità di regolare l’apertura del diaframma e l’otturatore in modalità manuale e attivare il mirino elettronico al posto dello schermo LCD.

I prezzi: la fotocamera Kodak EasyShare V1253 (prezzo al pubblico 319 Euro), V1233 (prezzo al pubblico 269 Euro), e la fotocamera Z812 IS (prezzo al pubblico 319 Euro), saranno disponibili da settembre 2007. La piattaforma Kodak EasyShare HDTV Dock sarà disponibile da ottobre 2007 al prezzo di 99 Euro.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: fmf67 pubblicato il 08 Settembre 2007, 12:01
missing information

perche' non si parla piu' delle dimensioni del sensore anche nelle notizie hwupgrade? Si segue la moda del mercato? Mi pare gia' difficile trovare informazioni sul sensore nei negozi (a meno che di non richiedere l'apertura della scatola per leggere le informazioni tecniche). IMHO sembra piu' un comunicato della azienda che una vera notizia.
Comunque, la piattaforma Kodak EasyShare HDTV Dock mi sembra molto comoda, peccato che a parte le schede e le chiavi usb, l'easy share non sia uno standard condiviso con altre case produttrici
Commento # 2 di: Aegon pubblicato il 08 Settembre 2007, 12:01
Belle entrambe, soprattutto la x812, e neanche care! Ho una EasyShare v530 da un paio d'anni e mi son sempre trovato benissimo...ho fatto circa 1500 foto e mai un problema, l'ho sempre con me.
Commento # 3 di: terzaghi pubblicato il 08 Settembre 2007, 12:46
Poveri sensori sempre più piccoli e spremuti al limite delle possibilità.
Il sensore dovrebbe essere in 1/1.25. Considerando che un 12X ed è molto compatta. Se fosse ci fosse un sensore più grande le lenti sarebbero piu grandi per il fattore di moltiplicazione.
Commento # 4 di: winzar pubblicato il 08 Settembre 2007, 15:06
a me sembra un po inutile parlare delle dimensioni del sensore. Solo ora la nikon nelle sue macchine SEMI PROFESSIONALI sta cominciando ad adottare il formato intero...e si parla di macchine che superano i 1000 euro... con queste che sono concepite per l'utenza piu generica mi sembra inutile parlare di dettagli tecnici cosi approfonditi

anche perche se ti interessa davvero la dimensione del sensore non pensi a questi modelli ma a qualcosa di piu serio!
Commento # 5 di: R0b1 pubblicato il 08 Settembre 2007, 16:07
Originariamente inviato da: winzar
anche perche se ti interessa davvero la dimensione del sensore non pensi a questi modelli ma a qualcosa di piu serio!


Non sono d'accordo. Questa è una fotocamera bridge, e nelle bridge si possono trovare diversi tipi di sensori. Ad esempio, la Canon sulla nuova G9 adotta un sensore da 1/1,7", molto più grande. La dimensione del sensore, in questo settore del mercato (che è rivolto all'utente evoluto alla ricerca di dimensioni compatte e prestazioni elevate, non disdegnando il formato RAW e le regolazioni manuali), secondo me sono importanti. Per la compattina poi è ovvio che siano tutti 1/2,5".
Commento # 6 di: tommy781 pubblicato il 08 Settembre 2007, 18:04
ma dai, probabilmente non hai idea delle dimensioni dei sensori nella realtà, dire che quello della g9 è MOLTO più grande è un'assurdità, è un PELO più grande ma con quanti Mp?senza contare che è una questione fisica, un 12X per contenere le dimensioni delle lenti a livello di questa kodak, della s5is e tutte le altre simili deve per forza essere piccolo altrimenti dovresti avere lenti e corpo delle dimensioni della fz50. queste poi non sono bridge, basta con sta solfa, sono compatte con zoom esteso e basta, io non vedo ghiere manuali per messa a fuoco e zoom, non vedo tasti di selezione rapide ecc... voi ponete sempre queste macchinette in una nicchia di mercato cui non appartengono.
Commento # 7 di: Ligos pubblicato il 08 Settembre 2007, 19:41
Originariamente inviato da: R0b1
Non sono d'accordo. Questa è una fotocamera bridge, e nelle bridge si possono trovare diversi tipi di sensori. Ad esempio, la Canon sulla nuova G9 adotta un sensore da 1/1,7", molto più grande. La dimensione del sensore, in questo settore del mercato (che è rivolto all'utente evoluto alla ricerca di dimensioni compatte e prestazioni elevate, non disdegnando il formato RAW e le regolazioni manuali), secondo me sono importanti. Per la compattina poi è ovvio che siano tutti 1/2,5".




La fuji f31 fd ha un sensore di 1/1.7 ed è una compattina e per di più con" soli " 6,3 m.pixels
Commento # 8 di: groot pubblicato il 08 Settembre 2007, 22:08
Bella, ora aspetto una camera 16:9 con sensore da 12Mpx , piccola come un accendino, che fa foto e video FullHD, con ottica CarlKeiss.
Con la batteria che dura 3000 scatti o 2 ore di filmato.
Commento # 9 di: Ligos pubblicato il 09 Settembre 2007, 01:08
Originariamente inviato da: groot
Bella, ora aspetto una camera 16:9 con sensore da 12Mpx , piccola come un accendino, che fa foto e video FullHD, con ottica CarlKeiss.
Con la batteria che dura 3000 scatti o 2 ore di filmato.




Hai dimenticato la memoria interna da 200 gb
Commento # 10 di: groot pubblicato il 09 Settembre 2007, 09:24
Originariamente inviato da: Ligos
Hai dimenticato la memoria interna da 200 gb


già... senno poi mi fanno la memoria da 1gb .....

grazie
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor