In vista un'erede per Nikon D90?

In vista un'erede per Nikon D90?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“I movimenti di Nikon nei confronti dei rivenditori fanno dare per certo l'arrivo al Photokina dell'erede della Nikon D90: D8000 potrebbe essere il nome e il sensore potrebbe arrivare a 16 o 18 megapixel”

Il Photokina di fine settembre si avvicina a piccoli passi e tutti i produttori sono in fermento: da un lato si fanno sempre più insistenti le voci relative alla Canon 60D, che dovrebbe porsi come media tra 7D e 550D e presentarsi al pubblico con un sensore da 18 megapixel, dall'altra anche il principale concorrente, Nikon, sembra avere importanti carte da giocare.

In particolare Nikon sembra preparare il campo al modello successore della sua fortunata D90: Electronista riporta le voci di alcuni rivenditori che vanno in questa direzione. Da un lato pare che sia stata richiesta la restituzione di tutti i sample demo, dall'altra sembra che ci possano essere anche novità legate agli accessori, con gli ordini di flash SB-600, compagno perfetto per la D90, fermati e probabilmente rimpiazzati per il Photokina dal successore.

Il resto è tutto nel campo delle ipotesi e delle supposizioni, in ogni caso si parla di D8000 come possible nome, seguendo il nuovo corso della nomenclatura inaugurato con D3000 e D5000. Per quanto riguarda il sensore sembra che Nikon sia pronta a sofndare il tetto dei 12 megapixel anche con un prodotto ben più consumer della professionale della D3x, al momento l'unica relfex che supera tale valore in casa giallo-nera.

I più informati parlano di 16 o 18 megapixel, ma al momento non c'è nessun riscontro. Le voci interessano anche l'ambito video, che vede le fotocamere a specchio del produttore nipponico ferme al palo dei 720p: il passaggio al formato Full HD è quasi d'obbligo ormai e il modello successore della D90 potrebbe essere l'occasione buona.


Commenti (55)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 15 Luglio 2010, 12:28
NOTEVOLE!
Io sto usando la D5000 e sono soddisfattissimo, è veramente un mezzo fantastico!

Se tengono uguale la qualità sarà un successone!
Commento # 2 di: Whity pubblicato il 15 Luglio 2010, 12:34
Uhm, secondo me la Nikon è ancora uno dei pochi produttori che, per fortuna, non basa la sua qualità sui megapixel e spero continui così. Per il fatto dei video............secondo me chi si compra una macchinetta per farsi i video non deve prendere nikon ma altri marchi molto meno blasonati che puntano su compatte o reflex piccole, perchè nikon mette la qualità nelle macchine fatte per chi le sa usare. Ho peraltro avuto modo di vedere all'opera un gran fotografo con una D300 (usata COMPLETAMENTE in manuale con 18-200 VR, 70-300 VR, 105 Micro VR e 55 Micro) e mi son reso conto che se sapute adoperare, le macchine fotografiche nikon possono dare il "tocco di qualità" nel momento giusto.

Sicuramente ci sono altre marche altrettanto buone, ma io punterei su nikon per fare foto come si deve, anche se possiedo una compatta Panasonic TZ7 perchè come fotografo non mi applico molto.

Comunque non mi sembra il caso di implementare il 1080p in macchine relativamente piccole perchè chi fa video amatoriali presumibilmente non ha bisogno di perfrmance così tanto elevate, altrimenti si comprerebbe una videocamera fatta apposta =).

Saluti, Whity
Commento # 3 di: megthebest pubblicato il 15 Luglio 2010, 12:38
ottima mossa... ho sempre stimato Nikon per la professionalità e l'assoluto disinteresse ai fenomeni di massa..
dopo la mia bridge fuji s200exr stavo proprio pensando ad una D90 o canon 7D .. . a questo punto spero di avere altre possibili scelte in futuro...
Commento # 4 di: daedin89 pubblicato il 15 Luglio 2010, 12:51
credo che i 1080p potrebbero fare molto marketing...e forse lo credono anche loro...
sono d'accordo con whity riguardo il fatto che se vuoi performance video è piu intelligente comprare una videocamera HD (anche se non c'è molta scelta mi sembra...)
Commento # 5 di: Truttle pubblicato il 15 Luglio 2010, 13:00
ho una d90 da ottobre 2008. Ho scattato circa 8000 foto ed usato il video rec per ben TRE volte!
Commento # 6 di: Jackal84 pubblicato il 15 Luglio 2010, 13:32
Ottima news per il segmento mainstream.

Spero si decidano a rilasciare una versione aggiornata della D700 (D800? D700x?). Sono mesi che cerco una D700 usata ad un prezzo decente da affiancare alla mia 300....
Commento # 7 di: quelarion pubblicato il 15 Luglio 2010, 14:05
18 mpx... ma é possibile, in qualche modo, ridurre la risoluzione quando si utilizza il formato RAW? Intendo proprio usare un numero inferiore di pixel, senza rescaling o processamento dei dati.
Sinceramente non vorrei rinunciare ai vantaggi del RAW, ma allo stesso tempo, visto che non mi interessa fare stampe enormi, vorrei poterli stockare senza riempire un disco nel giro di un anno.
D'altra parte si potrebbe sfruttare la risoluzione ridotta per evitare di riempire il buffer quando si usa la raffica.
Commento # 8 di: PaveK pubblicato il 15 Luglio 2010, 14:07
Sarebbe una mossa sulla quale ragionare sopra. Finora Nikon ha portato avanti un modello a cascata, ovvero prima le novità nella fascia più alta, poi via via a scendere sui modelli più a buon mercato.

Per il settore DX partì con la strabiliante D300 nel settembre 2007, che donò poi il sensore alla D90 (aggiungendo però la registrazione dei filmati per la prima volta su una Reflex) e infine anche alla D5000 (entry level dalle caratteristiche abbastanza simili alla D90).

E' vero, è uscita la D300s, ma solo per aggiungere questi beati filmini che ormai erano già possibili su macchine meno blasonate. Il sensore a livello di foto era sostanzialmente lo stesso.

Adesso cosa fanno? Una D90 che supera la D300(s)? E' strano, molto strano.
Puzza tanto di rincorsa del concorrente Canon. Dopo tutto il sensore già ottime della D300 ha già quasi 3 anni. E' ragionevole pensare di cambiarlo.
Commento # 9 di: shadowlord88 pubblicato il 15 Luglio 2010, 14:14
Originariamente inviato da: quelarion
18 mpx... ma é possibile, in qualche modo, ridurre la risoluzione quando si utilizza il formato RAW? Intendo proprio usare un numero inferiore di pixel, senza rescaling o processamento dei dati.
Sinceramente non vorrei rinunciare ai vantaggi del RAW, ma allo stesso tempo, visto che non mi interessa fare stampe enormi, vorrei poterli stockare senza riempire un disco nel giro di un anno.
D'altra parte si potrebbe sfruttare la risoluzione ridotta per evitare di riempire il buffer quando si usa la raffica.


Sulla D5000 è possibile settare sia la dimensione in MPX che la qualità del jpg da affiancare al RAW
Commento # 10 di: Zande pubblicato il 15 Luglio 2010, 14:22
purtroppo una differenza con la D90 è ormai quasi sicura: probabilmente metteranno più orpelli commerciali (chi parla di orizzonte virtuale, chi di gps integrato), ma si perde il servomotore AF interno, quindi sarà compatibile sono con le ottiche AF-S
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor