In arrivo per l'autunno una Leica Q a ottiche intercambiabili con autofocus e stabilizzazione?

In arrivo per l'autunno una Leica Q a ottiche intercambiabili con autofocus e stabilizzazione?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“I ben informati danno per certa in arrivo in ottobre la versione mirrorless di Leica Q: una Leica full frame con ottica intercambiabile e autofocus, con stabilizzazione, otturatore elettronico, mirino ad alta risoluzione. Il perfetto ibrido tra Leica Q e Leica M”

In questi giorni arriva finalmente sul mercato Leica S Typ 007, reflex medio formato annunciata durante lo scorso Photokina 2014, ma Leica sembra avere, stando ai rumor, interessanti assi da calare anche per l'autunno. Ricorderete il nostro primo contatto con Leica Q, la piccola rivoluzione del produttore tedesco, che ha messo sul piatto un prodotto studiato per non lasciare spazio ai dubbi (lasciando però €4.000 di 'spazio' sul conto corrente) con autofocus performante, sensore full frame, stabilizzazione, ottica di grande qualità, ergonomia ben studiata. Durante il primo contatto la macchina ci aveva decisamente convinto e in molti si sono chiesto se potesse essere solo la punta dell'iceberg e aprire la strada a una nuova rivoluzione in casa Leica.


Leica Q

I ben informati dell'industria fotografica danno per certa in arrivo in ottobre la versione a ottiche intercambiabili di Leica Q, la prima vera antagonista della fortunata serie Alpha A7 di Sony. Una Leica full frame - quindi - con ottica intercambiabile e autofocus, con stabilizzazione sul sensore, otturatore anche elettronico, mirino ad alta risoluzione: il perfetto ibrido tra l'azzeccata Leica Q e le ottiche intercambiabili del sistema Leica M.

Le voci parlano di un corpo macchina più grosso di Leica Q e di Leica M, molto vicino concettualmente ai corpi Leicaflex, la non molto fortunata reflex di casa Leica dei tempi della pellicola. Si parla già anche dell'obiettivo kit, un 50 mm f/2 Summicron, e del prezzo dell'accoppiata, che dovrebbe piazzarsi sugli ottomila dollari. Il mix parrebbe davvero interessante, per chi potrà permetterselo.


Commenti

BenQ Monitor