Il drone GoPro in arrivo per il 2016: ecco il primo video

Il drone GoPro in arrivo per il 2016: ecco il primo video

di Roberto Colombo, pubblicata il

“GoPro ha messo in rete un video che mostra il buon punto a cui è arrivato il progetto. Nel video, girato con una GoPro Hero 4 montata su un prototipo del nuovo quadricottero, si può apprezzare l'elevato grado di stabilizzazione delle immagini”

Non è una novità il fatto che GoPro stia lavorando a un proprio drone, la compagnia statunitense aveva annunciato di avere in cantiere il progetto alla fine dell'anno scorso. Come avevamo già detto all'epoca la mossa di GoPro è sensata visto il successo di questi apparecchi che spesso montano proprio delle Hero per le riprese; inoltre i recenti dati trimestrali, sebbene con revenue in crescita di tre volte,ma sotto le aspettative con 400 milioni di dollari a bilancio invece dei 433,6 milioni previsti, hanno testimoniato come GoPro debba differenziarsi per consolidare il suo futuro, anche per ridare linfa alle sue vendite, calate del 7% nel mercato casalingo.

Forse anche per ridare fiducia agli investitori (il cui disappunto ha fatto segnare un -16% in borsa all'annuncio dei dati trimestrali), GoPro ha messo in rete un video che mostra il buon punto a cui è arrivato il progetto. Nel video, girato con una GoPro Hero 4 montata su un prototipo del nuovo quadricottero, si può apprezzare l'elevato grado di stabilizzazione delle immagini. Potrebbe venire il dubbio che ci sia stato un intervento in post produzione, ma nell'intro del filmato GoPro fuga ogni dubbio "This footage has not been stabilized in post-production".

Il drone è stato fatto volare in ambienti complicati, come la foresta, lasciando intendere che anche la manovrabilità dovrebbe essere ai livelli del sistema di stabilizzazione. Quando arriverà? GoPro intende arrivare sul mercato nella prima metà del 2016.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AleLinuxBSD pubblicato il 30 Ottobre 2015, 09:25
L'immagine accanto al titolo dell'articolo si trova sul sito di Blackmagic.
Mi domando se l'aspetto di questo drone corrisponderà a quell'immagine oppure no.
In caso positivo questa unità sarebbe in grado di essere utilizzato pure con un modello di Blackmagic.
Commento # 2 di: Lanfi pubblicato il 30 Ottobre 2015, 09:27
Trovo che la decisione di gopro di produrre un drone (o forse una linea di droni) sia davvero sensata. Però mi aspetto un prodotto innovativo, se escono con qualcosa di "rimediato" cascano male perché anche se si tratta di un mercato relativamente nuovo ci sono già concorrenti con prodotti di qualità...
Commento # 3 di: drBat pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:00
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
L'immagine accanto al titolo dell'articolo si trova sul sito di Blackmagic.
Mi domando se l'aspetto di questo drone corrisponderà a quell'immagine oppure no.
In caso positivo questa unità sarebbe in grado di essere utilizzato pure con un modello di Blackmagic.

dubito che sia così per diversi motivi:
- gopro e blackmagic sono su due livelli di peso totalmente differenti: un drone studiato per gopro la blackmagic (con ottica) non la alza, uno studiato per blackmagic è sprecato per usarci una gopro
- un drone che alzi agevolmente blackmagic + ottica + gimbal è per forza di cose enorme, costoso, di difficile gestione e pilotaggio... cose che vanno poco d'accordo con quella che credo sia la strategia commerciale gopro, ovvero vendere tanto, anche a clienti "casual"
secondo me la redazione ha preso la prima immagine di drone che aveva a portata di mano e l'ha messa lì.

mi aspetto che il drone gopro rientri nella categoria del phantom e del 3dr solo (che per ora è stato un mezzo flop commerciale): mezzi compatti e leggeri, facili da usare, relativamente economici. Il phantom ha dalla sua il fatto di avere già una camera integrata (peraltro senza la fastidiosa distorsione della gopro) e un sistema di comando/ritorno video/telemetria veramente fantastico.
Bisognerà vedere prima di tutto il prezzo (considerando che ci si dovrà aggiungere anche il costo di una gopro), la facilità d'uso e la trasportabilità...
fermo restando che questi bellissimi e divertentissimi giocattoli in Italia sono praticamente inutili se si vuole restare in regola.
Commento # 4 di: +Benito+ pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:19
gopro deve puntare sulla stabilizzazione avanzata della cam (4+assi), i droni sono già ad un livello mostruoso
Commento # 5 di: Cloud76 pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:26
Commento # 6 di: nebuk pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:31
Mi insospettisce il fatto che non si veda l'effetto del vento provocato dalle eliche, soprattutto quando va indietro dentro il bosco a bassa quota.
Chiunque abbia un drone di una certa dimensione sa bene quanto siano potenti i motori e la quantità d'aria che smuovono.
Commento # 7 di: drBat pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:43
Originariamente inviato da: +Benito+
gopro deve puntare sulla stabilizzazione avanzata della cam (4+assi), i droni sono già ad un livello mostruoso


mmm, non so quanto possa aggiungere stabilizzare su più di 3 assi...
guarda un qualunque video girato con un phantom 3, siamo a livelli di stabilità che fino a qualche ano fa non si vedeva neanche in produzioni video professionali.
secondo me gli aspetti che possono fare veramente la differenza sono:
- leggerezza, che si traduce in autonomia
- affidabilità
- facilità d'uso (questa però è un'arma a doppio taglio... più una cosa è semplice da usare, maggiore è il numero di idioti che la useranno... anche a sproposito. E quando si tratta di un oggetto volante con 4 lame da 25cm che girano a 8000rpm questo è un aspetto da non sottovalutare)
- prezzo (idem come sopra, se spendo 1500 euro e decine di ore di lavoro ci penso due volte prima di fare delle imprudenze. se con 300 euro mi compro la pappa pronta ready to fly di sicuro sono più portato a fare qualche cazzata)

purtroppo, come sempre succede, da quando questo genere di cose è diventato "di massa" sono arrivati un sacco di pirla che con le loro condotte imprudenti hanno attirato l'attenzione delle autorità, le quali tirano fuori regolamenti sempre più stringenti.
Andate in un qualunque campo di aeromodellisti a chiedere cosa ne pensano dei "droni"...
Commento # 8 di: Rubberick pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:48
Originariamente inviato da: drBat
purtroppo, come sempre succede, da quando questo genere di cose è diventato "di massa" sono arrivati un sacco di pirla che con le loro condotte imprudenti hanno attirato l'attenzione delle autorità, le quali tirano fuori regolamenti sempre più stringenti.
Andate in un qualunque campo di aeromodellisti a chiedere cosa ne pensano dei "droni"...


purtroppo è sempre così :\ la massa di idioti crea sempre problemi
Commento # 9 di: +Benito+ pubblicato il 30 Ottobre 2015, 11:28
gopro difficilmente starà nel segmento sotto i 1000 euro con cam.
Commento # 10 di: Bestio pubblicato il 30 Ottobre 2015, 12:23
Originariamente inviato da: drBat
Andate in un qualunque campo di aeromodellisti a chiedere cosa ne pensano dei "droni"...


Concordo, io 10 anni fa, in tempi "non sospetti" in inverno quando non c'era nessuno andavo a far volare il mio elicottero RC in spiaggia, e nessuno mi ha mai rotto le OO.
Se ci provo oggi mi sa che mi arrestano...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor