Fujifilm Real 3D: ecco il video

Fujifilm Real 3D: ecco il video

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ecco il video del nostro primo contatto con la tecnologia Real 3D di Fujifilm, che promette la terza dimensione alla portata di tutti”

Vi proponiamo il video che vi abbiamo annunciato questa mattina in merito alla nuova tecnologia Real 3D di Fujifilm. Questa nuova tecnologia sta catalizzando, come ci ha confermato il flusso di persone fermo allo stand Fujifilm, grande attenzione nel pubblico. 

Anche noi siamo rimasti colpiti dalla semplicità e dalla qualità dei risultati, ottenuti utilizzando una fotocamera dotata di due obiettivi e sensori e riproducendo le immagini su appositi pannelli (tra cui quello integrato nella fotocamera) basati sulla tecnologia Light Direction Control, che invia a ciascun occhio le informazioni luminose riprese dal modulo corrispondente.

[HWUVIDEO="168"]Photokina 2008: Fujifilm Real 3D[/HWUVIDEO]

Ponendosi alla distanza giusta ogni occhio rivede la porzione di immagine (con il giusto angolo) che avrebbe visto nella realtà, dando un effetto 3D molto realistico, più facile da apprezzare negli scatti fotografici ma ben visibile anche nella riproduzione di filmati.


Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: D3stroyer pubblicato il 25 Settembre 2008, 17:38
questa cosa proprio non me la sarei immaginata. Per oggetti lontani è comunque inutile, credo.
Commento # 2 di: LDP pubblicato il 25 Settembre 2008, 17:50
Tralasciando questa sorprendente macchina fotografica, mi viene da chiedermi le possibili applicazioni del 3D in campi non ludici, ad esempio in medicina, chi sa quali potenzialità pratiche il 3D ci offrirà !!!!!
Commento # 3 di: Cooperdale pubblicato il 25 Settembre 2008, 18:10
Gran cosa! E lo dico senza la minima cognizione di causa!
Commento # 4 di: inkpapercafe pubblicato il 25 Settembre 2008, 18:16
Avrei trovato più utile un doppio mirino a cui appoggiare gli occhi
Commento # 5 di: maxim17171 pubblicato il 25 Settembre 2008, 18:46
dal video non si capisce un razzo
Commento # 6 di: CarloR1t pubblicato il 25 Settembre 2008, 18:49
Originariamente inviato da: LDP
Tralasciando questa sorprendente macchina fotografica, mi viene da chiedermi le possibili applicazioni del 3D in campi non ludici, ad esempio in medicina, chi sa quali potenzialità pratiche il 3D ci offrirà !!!!!

I monitor autostereo sono già usati da anni in medicina e come monitor pubblicitari (philips wowvx, newsight, ecc.) mentre dopo il 2010 si prevede l'introduzione della '3dtv':
https://www.3dtv-research.org/
http://www.tomshw.it/digitrends.php?guide=200609211

I monitor autostereo lenticolari come questo di fuji non sono niente di particolare tecnologicamente parlando, di solito sono comuni pannelli lcd con sopra una pellicola lenticolare come quella per le cartoline 3d del costo di pochi euro all'ingrosso. E' solo l'uso finora limitato all'ambito professioale, sviluppo giochi, medicale, pubblicitario ecc. che ha mantenuto i prezzi molto più elevati. Quello che finora mancava alla catena foto-video per entrare nella produzione di massa e poter calare i prezzi sono le macchine fotografiche 3d, praticamente del tutto scomparse dopo i primi entusiasmi degli anni 50 su pellicola. Se qualcuno seguirà quello che sta facendo fuji costeranno praticamente come i normali monitor. Anche videogiochi si stanno orientando al 3d, solo ora perchè prima con una qualità grafica scadente non aveva molto senso, la visione 3d comporta un calo di frame rate del 30-50% e richiede una certa definizione per essere gradevole specialmente sui monitor e tv più grandi.

Anche su di un monitor normale si può però sperimentare l'effetto 3D con vari trucchi, basta un comune specchietto come quelli da 15x20cm.

Ecco un assaggio...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Centrare se possibile l'immagine a schermo con risoluzione nativa, lo specchio va tenuto col piano riflettente a sx e il lato corto appoggiato contro il naso (o a sx del naso) e la fronte, perfettamente verticale. L'occhio sx deve guardare l'immagine sx riflessa nello specchio, mentre l'occhio dx guarda l'immagine dx direttamente sul monitor.
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Muovere leggermente lo specchio come un timone fino a sovrapporre l'immagine sx riflessa su quella dx diretta, come nell'immagine sotto. Non muoverlo in continuazione, lasciare il qualche secondo alla vista per adattarsi. La luminosità non deve essere troppo elevata e la distanza della testa circa 20-25cm dal monitor o come si vede meglio.

Altra galleria:
http://stereo.jpn.org/java/spva/stereowe.htm
cliccare la prima immagine per aprire la finestra java e allargatela a pieno schermo. Nel secondo menu dovete prima selezionare il tipo di visione 3d stereoscopica come quella sopra del lampone con specchio a sx (mirrored left) o per chi preferisce con specchio a dx(mirrored right) secondo come vi trovate meglio in base all'occhio dominante. Poi cliccate sul pulsante '100%' più a destra perchè le immagini siano a risoluzione nativa che è la più nitida.

Ci sono anche altre opzioni non utilizzabili senza appositi strumenti tra cui anaglyph per i noti occhialini rosso blu, e sharp 3d lcd, una delle prime a sviluppare monitor di questo tipo come a quella usata per i monotor fuji del'articolo.
Commento # 7 di: CarloR1t pubblicato il 25 Settembre 2008, 18:54
Originariamente inviato da: inkpapercafe
Avrei trovato più utile un doppio mirino a cui appoggiare gli occhi

I display autostereo come quello fuji sono la soluzione migliore, niente occhialini o aggeggi vari, ma vedi in modo tridimensionale naturale come la tua immagine dentro a uno specchio!

Originariamente inviato da: maxim17171
dal video non si capisce un razzo

Questo perchè non è possibile riprendere e vedere in 3d con un monitor normale, salvo usare qualche trucco come sopra...
Commento # 8 di: CarloR1t pubblicato il 25 Settembre 2008, 19:02
Originariamente inviato da: D3stroyer
questa cosa proprio non me la sarei immaginata. Per oggetti lontani è comunque inutile, credo.

Si e no, ovviamente più si guarda lontano e meno si vede la profondità anche con i nostri occhi, ma si possono comunque percepire la profondità e le distanze intermedie tra noi e lo sfondo.
http://img76.imageshack.us/my.php?image=3dmarshh0.jpg

oppure vedi per esempio nella galleria sopra la seconda immagine, per capire come migliora la visione. Se guardi l'immagine bidimensinale appare come una confusione di fiori e piante impossibile da distinguere, mentre prova a guardarla in mirrored 3d!
Commento # 9 di: (IH)Patriota pubblicato il 25 Settembre 2008, 21:56
Dopo il contorno arriva sempre la frutta , e arrivati a questo punto chissa' cosa avremo per dessert

ME li vedo gia' tutti contenti a guardare le foto delle vacanze con gli occhialini 3D
Commento # 10 di: CarloR1t pubblicato il 25 Settembre 2008, 22:09
Pensate che nel 1800 qualcuno pensava di mettere del carbone dentro una caldaia, farlo bollire, sviluppare vapore da far passare in tubi fino a una specie di stantuffi attaccati a delle ruote, per muovere una carrozza su due binari, credevano che sarebbe stato il mezzo di trasporto del futuro...

Che dire poi a di quel tizio che pensava di far vedere delle immagini in movimento nei salotti di casa come al cinema...

E quelli che negli anni '70 dicevano con fare da intenditori...'bianco nero è meglio'...

Infine ricordate quando, dopo aver spiegato la visione stereoscopica / olografica senza occhialini o aggeggi vari c'era chi ancor diceva:


Originariamente inviato da: (IH)Patriota
Dopo il contorno arriva sempre la frutta , e arrivati a questo punto chissa' cosa avremo per dessert

ME li vedo gia' tutti contenti a guardare le foto delle vacanze con gli occhialini 3D
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor