Fujifilm presenta la lente di conversione 1.4x per X100 e nuovi accessori dedicati a X-T1

Fujifilm presenta la lente di conversione 1.4x per X100 e nuovi accessori dedicati a X-T1

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Fujifilm continua a spingere la gamma X presentando nell'ordine: un moltiplicatore di focale 1.4x, un’impugnatura Large, una cinghia per impugnatura e un nuovo tipo di oculare in gomma”

Fujifilm ha ormai scelto la sua strada da qualche tempo e continua a dimostrare di volerla percorre con costanza. Abbandonato il mercato delle DSRL e tuffatasi in quello delle mirrorless la casa giapponese è riuscita ad attirare l'attenzione di diversi appassionati. Al momento la gamma Fujifilm X è stata declinata in almeno quattro differenti versioni per altrettanti target ed esigenze. Fuji ha ora presentato una serie di accessori dedicati ad alcune delle fotocamere della serie X.

In primo luogo ha presentato una lente di conversione 1.4x dedicata a X100 ed X100 (fotocamere con ottica non intercambiabile): in questo modo la casa cerca di rendere più versatili le due macchine offrendo agli utenti, per la cifra di €249.99, la possibilità di trasformare il 35mm in un 50mm (nel formato equivalente al full frame).

Per quanto riguarda invece X-T1, la CSC di punta della casa, Fujifilm ha presentato tre accessori dedicati: un’impugnatura Large, una cinghia per impugnatura e un nuovo tipo di oculare in gomma. Gli accessori saranno disponibili dal mese di maggio 2014 ai seguenti prezzi al pubblico: HAND GRIP MHG-XT Large a €139.99, GRIP STRAP per Serie X GB-001 a €49.99, EXTENDED EYECUP EC-XT L a €19.99.


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: torgianf pubblicato il 18 Aprile 2014, 11:17
ormai non provano neanche piu' vergogna.... 250€ per un aggiuntivo ottico.....
Commento # 2 di: zyrquel pubblicato il 18 Aprile 2014, 13:35
anche il grip non scherza...140€
Commento # 3 di: tuzzolo pubblicato il 18 Aprile 2014, 14:24
no, 250 per un aggiuntivo ottico non sono poi molti, l'apertura massima rimane f2 e le prestazioni sembrano ottime. non sono molti perché, con questa qualità, è come avere un ottima lente stand alone
Commento # 4 di: zyrquel pubblicato il 18 Aprile 2014, 15:50
Originariamente inviato da: tuzzolo
l'apertura massima rimane f2


Commento # 5 di: torgianf pubblicato il 18 Aprile 2014, 16:00
Originariamente inviato da: tuzzolo
no, 250 per un aggiuntivo ottico non sono poi molti, l'apertura massima rimane f2 e le prestazioni sembrano ottime. non sono molti perché, con questa qualità, è come avere un ottima lente stand alone


ah be', se 250€ non sono molti per un aggiuntivo ottico fanno bene a vedere un pezzo di ferro sagomato a 150.... ora aspetto lo sportellino del vano batterie ergonomico a 90€ e il laccetto da polso sagomato a 120€....
Commento # 6 di: StePunk81 pubblicato il 19 Aprile 2014, 19:56
Stavo proprio pensando di affacciarmi alla fotografia con una mirrorless e da un po di tempo ho adocchiato la x-a1, che per poco più di 400€ offre una soluzione niente male, paragonata alle Oly e Sony.
Però, dovendo mettere in conto che comunque un paio di ottiche vanno comprate, ho notato che fuji è davvero troppo costosa e devo dire che la cosa mi intimorisce un tantino...
Commento # 7 di: Pung pubblicato il 20 Aprile 2014, 13:15
Un aggiuntivo ottico non potrà mai dare la qualità che si ha con un obbiettivo vero, come i duplicatori di focale, che peggiorano di molto le prestazioni degli obbiettivi a cui vengono connessi.
Commento # 8 di: tuzzolo pubblicato il 20 Aprile 2014, 14:04
Originariamente inviato da: Pung
Un aggiuntivo ottico non potrà mai dare la qualità che si ha con un obbiettivo vero, come i duplicatori di focale, che peggiorano di molto le prestazioni degli obbiettivi a cui vengono connessi.


Affermazione, secondo me, sbagliata. un buon aggiuntivo ottico unito ad una buona accoppiata sensore ottica danno risultati migliori di un obiettivo mediocre. fuji l'ha già dimostrato con l'aggiuntivo wide per x100, a dir poco sorprendente. non perdi nemmeno uno stop di diaframma.... e poi vedi un po i nuovi extended di Canon con i tele di 2a generazione come si comportano. un 400 is 2 f2.8 con ex 1.4x è (decisamente) migliore di uno zoom tamron a parità di diaframma. ovvio che poi la qualità si paga ed è per questo che non considero molti i 250 euro per un buon aggiuntivo ottico, specie se rende una fotocamera molto limitata un po' più duttile.
Commento # 9 di: Pung pubblicato il 20 Aprile 2014, 18:20
X tuzzolo

Se uno sceglie una camera a ottica fissa si presume che non sia interessato a cambiare le focali, (magari gli interessano di più fattori come peso e dimensioni) altrimenti sceglie una camera a ottica intercambiabile, e le focali che otterrebbe con gli aggiuntivi non sarebbero comunque all'altezza delle pari focali intercambiabili. Un 400 fisso sarà sempre meglio di uno zoom, Tamron o altro, Sui duplicatori, i Canon non so, ma nei Nikon (quindi non una ditta scarsa in fatto di qualità ottica) si vede la perdita di qualità.
BenQ Monitor