Foto panoramiche da quasi un gigapixel con Gigapan

Foto panoramiche da quasi un gigapixel con Gigapan

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Un sistema che accoppia un software a una testa motorizzata permette di scattare incredibili foto panoramiche”

Le foto panoramiche sono una delle sfide più interessanti e divertenti per i fotografi; con un po' di perizia è spesso possibile ricreari panorami fino a 360° con risultati soddisfacenti. Le nuove fotocamere digitali poi offrono strumenti dedicati, in grado di segnalare al momento dello scatto la giusta porzione di immagine da sovrapporre, in modo che il risultato sia il più vicino possibile alla realtà.

Per chi non si accontenta del semplice aiuto 'in camera' che mostra in sovrapposizione una parte dello scatto precedente, esistono sistemi completi studiati per coadiuvare il fotografo nello scatto di panorami completi.

Gigapan prodotto da Charmed Labs in collaborazione con Carnegie Mellon Robotics Institute, NASA Ames Intelligent Robotics Group e Google, offre la possibilità di utilizzare una qualsiasi fotocamera per raggiungere risultati professionali. Al momento il sistema è in fase beta ed è disponibile solo per alcuni tester al prezzo di $279.

Il sistema è costituito da una testa motorizzata in grado di posizionare automaticamente la fotocamera alle angolazioni giuste, con grande precisione, accompagnata da un apposito software in grado di ricostruire l'immagine panoramica componendo tutti gli scatti. Sul sito Gigapan.org è possibile apprezzare alcune immagini ottenute con questo sistema. Il risultato sono immagini che sfiorano il gigapixel, navigabili nelle quattro direzioni e anche con la funzione zoom.

Sottolineiamo la presenza di Google nel progetto: l'integrazione di questo tipo di immagini nelle sue mappe con la modalità Street View è un passo naturale. É già disponibile, sul sito che vi abbiamo segnalato, l'elenco dei punti geografici dove sono state inserite questo tipo di foto. Probabilmente le mappe del colosso di Mountain View si arricchiranno sempre più di visuali a 360° dal livello del suolo, anche del tipo 'user generated'.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: continuiamocosì pubblicato il 12 Ottobre 2007, 16:58
lo vedo abbastanza inutile come oggetto.
Oggigiorno con un po' di pratica e successivamente con un software dedicato si ottengo le stesse cose ma con più flessibilità per colui che compone.
Commento # 2 di: lostguardian pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:19
beh, insomma, dubito fortemente che si ottengano gli stessi risultati.

dubito molto fortemente considerando le mie esperienze
Commento # 3 di: tommy781 pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:19
bè fino a che ci si ferma a livello amatoriale è vero ma passando in ambito professionale la cosa cambia e di molto, non sono accettati i compromessi che a casa possono sembrarci soddisfacenti e solo attrezzatura dedicata garantisce il lavoro finale di qualità.
Commento # 4 di: Ukronia pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:21
Guardate le foto panoramiche che ho in firma e poi mi dite.

Ci vuole solo pazienza, hugin, e molta attenzione ai valori di esposizione, comunque i risultati in alcuni casi sono stupefacenti.

Anzi agendo a "mano" ci si può muovere anche in verticale e non solo in orizzontale

ciao
Commento # 5 di: Valeck pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:29
secondo me è utile solamente a professionisti, non ad amatori, anche perchè gli amatori sono coloro che si mettono ad elaborare a mano la foto con santa pazienza... professionisti scarseggiano di tempo e sicuramente traggono il massimo vantaggio da quest'aggeggio!!!
Commento # 6 di: frankie pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:32
Originariamente inviato da: Ukronia
Guardate le foto panoramiche che ho in firma e poi mi dite.

Ci vuole solo pazienza, hugin, e molta attenzione ai valori di esposizione, comunque i risultati in alcuni casi sono stupefacenti.

Anzi agendo a "mano" ci si può muovere anche in verticale e non solo in orizzontale

ciao


Hugin Rulez le ultime versioni sono ok, le precedenti erano impossibili da usare.

Ora con autopano e enblend ottengo risultati meglio dei se commerciali.

Stasera posto i link per i thread sulle panoramcihe
Commento # 7 di: Ukronia pubblicato il 12 Ottobre 2007, 17:40
Originariamente inviato da: frankie
Hugin Rulez le ultime versioni sono ok, le precedenti erano impossibili da usare.

Ora con autopano e enblend ottengo risultati meglio dei se commerciali.

Stasera posto i link per i thread sulle panoramcihe


Verissimo.
A esempio nelle mie foto, solo nel caso del lago di Garda visto dall'alto, dove ho usato una quarantina di foto, ho dovuto correggere a mano i punti di collegamento, ma la colpa è stata mia perché ho eseguito le foto un pò a casaccio e infatti mi ritrovo con un buco a destra.

Ma se si segue un ordine nel fare le foto e si tengono sempre gli stessi tempi di esposizione e la stessa apertura (e qui sta il difficile) hugin fa tutto in automatico e resta solo da scegliere il tipo di proiezione preferita.
Commento # 8 di: lostguardian pubblicato il 12 Ottobre 2007, 18:04
edit....


come non detto
Commento # 9 di: demon77 pubblicato il 12 Ottobre 2007, 19:24
Mah.. mi sembra un po' superfluo! Alla fine con un attimo di pratica ed un bel treppiede da pochi euro si può fare altrettanto!

Il discorso cambia se si parla di foto utili per un rilievo a controllo numerico.. ma giusto in quel caso!
Commento # 10 di: frankie pubblicato il 12 Ottobre 2007, 20:37
Originariamente inviato da: Ukronia
Ma se si segue un ordine nel fare le foto e si tengono sempre gli stessi tempi di esposizione e la stessa apertura (e qui sta il difficile) hugin fa tutto in automatico e resta solo da scegliere il tipo di proiezione preferita.


Comunque fare foto panoramiche non è semplice, ad esempio io tuttora mi trovo meglio con la powershot S30 piuttosto che con una EOS 400, anzi nell'ultima vacanza andavo in giro con due macchine, la EOS per le foto standard e la PS per le panoramiche, già settata in manuale ecc...

Certo che con il cavalletto è tutto un altro pianeta.

Segnalo i thread che avevo aperto a riguardo, così in uno dei due mi spieghi come ruotare le foto per fare le pano con scatti verticali e le pano verticali.

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1101029
HWU Forum - [Foto panoramiche]: Tecnica e sw

http://www.hwupgrade.it/forum/showt...67#post10703467
HwU Forum - [FOTO PANORAMICHE] Vostri scatti ed unioni

(che bello FF che trascini i preferiti)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor