Flash Leica SF58, unico illuminatore per tanti sistemi

Flash Leica SF58, unico illuminatore per tanti sistemi

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Da Leica ecco il cobra a contatto caldo adattabile ad ogni sistema M,S,R. Numero guida elevato e due parabole separate”

Leica propone ai propri appassionati il flash cobra modello SF58, innesto a contatto caldo e compatibilità con i sistemi M6 TTL, M7, M8, M8.2, R8, R9 ed S2. Il codice modello riflette il numero guida NG 58 (100 ISO/21°) che offre grande potenza luminosa. La parabola principale è orientabile su due assi e l'elettronica di controllo ne regola automaticamente l'apertura a seconda del formato sensore e focale utilizzata.

Parliamo di parabola principale poiché, sotto quest'ultima è presente una parabola ausiliaria fissa inserita nel corpo flash. Leica motiva la presenza di due punti luce spiegando che la parabola principale è dedicata ad illuminare la scena in maniera completa , mentre la parabola ausiliaria viene utilizzata unicamente come luce di schiarita. La potenza della parabola principale orientabile può essere regolata su 25 livelli mentre la potenza della parabola ausiliaria su tre livelli.

La gestione dell'illuminatore è demandata a soli quattro pulsanti posti sul dorso, i dati e le impostazioni sono visualizzabili sul display lcd retroilluminato. Quest'ultimo riporta la sensibilità ISO, lunghezza focale, diaframma utilizzato e portata massima espressa in metri.

Il flash SF58 può lavorare come remoto in modalità slave ed il firmware dell'apparecchio può essere aggiornato tramite presa usb posta a lato del corpo. Grazie all'estrazione del pannellino diffusore integrato si può coprire l'angolo di campo equivalente ad un obiettivo 18 mm equivalenti, mentre tramite diffusore esterno opzionale si arriva all'angolo di campo coperto da un obiettivo da 16 mm.

Lettura TTL, impostazione manuale, fill-in automatico, funzionamento in alta sincronia o sulla seconda tendina e modalità strobo completano la gamma di funzionalità dello SF58. Viene alimentato da quattro batterie tipo AA, utilizzando batterie NiMH da 1,2 V e 1600 mAh completamente cariche, il tempo minimo di ricarica è di 0,1 secondi.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: frankie pubblicato il 25 Febbraio 2009, 15:18
Mi ricordo che i flash con NG 60 erano solo dei mostri da utilizzare su staffa... oggi mi sa di no.
Imposta il tempo sinc e regola il diaframa in base alla distanza (e alla pellicola) e spera che sia tutto ok.

Evidentemente di progressi ne sono stati fatti per avere addirittura il fw aggiornabile
Commento # 2 di: diabolik1981 pubblicato il 25 Febbraio 2009, 15:29
E' identico al Metz Mecablitz 58 AF-1, che uso con grande soddisfazione su Canon (ma disponibile anche per gli altri marchi).

http://www.metz.de/en/photo-electro...nformation.html
Commento # 3 di: jagemal pubblicato il 25 Febbraio 2009, 16:05
infatti è prodotto dalla Metz
leica si limita ad apporci il suo marchio, ed a fare una ritoccatina al prezzo (una cosuccia da niente)

cose che mi fanno strano:

i leicisti, per i quali sembra essere ancora tutto normale
HW Upgrade che non cita chi produce l'oggetto


P.s. frankie, i flash torcia con NG60 avevano davvero NG60, ed era calcolato sulla focale di 50mm, un 58 moderno è calcolato sui 105mm .. tant'è che si devono consultare formule e tabelle per scoprire il valore reale

lode al merito a Metz che queste tabelle le pubblica (canon e nikon non lo fanno, per esempio) ... ma fa strano vedere che alla fine sono dei 32-33 .. sicuramente potenti, ma non certo quanto vogliono farci credere
Commento # 4 di: diabolik1981 pubblicato il 25 Febbraio 2009, 16:18
Originariamente inviato da: jagemal
infatti è prodotto dalla Metz
leica si limita ad apporci il suo marchio, ed a fare una ritoccatina al prezzo (una cosuccia da niente)

cose che mi fanno strano:

i leicisti, per i quali sembra essere ancora tutto normale
HW Upgrade che non cita chi produce l'oggetto


P.s. frankie, i flash torcia con NG60 avevano davvero NG60, ed era calcolato sulla focale di 50mm, un 58 moderno è calcolato sui 105mm .. tant'è che si devono consultare formule e tabelle per scoprire il valore reale

lode al merito a Metz che queste tabelle le pubblica (canon e nikon non lo fanno, per esempio) ... ma fa strano vedere che alla fine sono dei 32-33 .. sicuramente potenti, ma non certo quanto vogliono farci credere


per le torce ci sono sempre questi bei mostri

http://www.metz.de/en/photo-electro...nformation.html

http://www.metz.de/en/photo-electro...nformation.html
Commento # 5 di: jagemal pubblicato il 25 Febbraio 2009, 19:09
io ho un 45ct1 ed un 45cl4 che uso come flash da studio, nulla da dire ottimi prodotti ...

il 76 segue anche lui la logica del NG a 105mm, per cui a 50mm dovrebbe essere proprio poco sopra il 45 ...
BenQ Monitor