Ecco le attese novità Canon: EOS 40D e 1Ds Mark III

Ecco le attese novità Canon: EOS 40D e 1Ds Mark III

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Canon svela le sue più attese novità: la Canon EOS 40D e la Canon 1 Ds Mark III, che sfoggia un sensore in formato pieno da ben 21 megapixel”

Al rientro dalla pausa estiva Canon smuove in modo deciso le acque e presenta le sue due novità più attese: le reflex digitali Canon EOS 40D e Canon EOS-1Ds Mark III. La prima va a raccogliere l'eredità della Canon EOS 30D apportando importanti aggiornamenti al progetto, come evidente dalle pagine di Digital Photography Review.

Il sensore, in formato APS-C (22.2 x 14.8 mm), resta fedele alla tecnologia CMOS e la sua risoluzione sale a 10.1 megapixel. Ora è disponibile la funzione LiveView, che permette la visione sul display da 3,0" di diagonale, in presa diretta, delle immagini riprese dal sensore (come avviene sulle compatte). In questa configurazione è possibile sfruttare l'autofocus a 9 punti tramite il momentaneo sollevamento dello specchio.

Anche il meccanismo di quest'ultimo è stato aggiornato e dovrebbe risultare più silenzioso e garantire tempi di blackout (la fase di oscuramento del mirino al sollevamento dello specchio) ridotti. Integrato nel filtro passa-basso troviamo il sistema di pulizia, che scuote la polvere tramite vibrazioni ad alta frequenza.

Il processore DIGIC III garantisce una raffica di 6,5 immagini al secondo, con una serie fino a 75 foto in formato JPEG (17 in RAW); le immagini vengono processate a 14 bit, garanzia di una ottima gamma dinamica.

La Canon EOS 40D promette immagini di ottima qualità fino a sensibilità di 1600 ISO, permettendo l'innalzamento ulteriore a 3200 ISO in condizioni particolari. Sono ben tre i profili personalizzabili dall'utente, selezionabili in modo immediato dalla ghiera dei modi.

Due sono i nuovi obiettivi che accompagneranno la Canon EOS 40D: EF-S 18-55mm f/3.5-5.6 IS e EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS, entrambi dotati di Image Stabilizer. La fotocamera solo corpo dovrebbe avere un prezzo di $ 1299,00.

Impressionante il dato relativo alla risoluzione del sensore in formato pieno (36 x 24 mm) della Canon EOS-1Ds Mark III: 21.1 megapixel, con immagini di dimensione pari a 5616x3744 pixel.

Rispetto alla recente sorella 1D Mark III sale la risoluzione ma diminuisce la capacità di raffica, che sulla 1Ds si attesta su 5 immagini al secondo, con serie fino a 56 foto in JPEG e 12 file RAW. Erano invece 4 i frame al secondo raggiungibili dal modello di cui è erede, la Canon EOD-1Ds Mark III, dotata di sensore da 16,7 megapixel.

Tale risultato è ottenibile grazie all'adozione di due processori DIGIC III (come già accaduto sulla 1D Mark III). I due processori vengono messi a lavoro anche dalla funzione Highlight Tone Priority che promette una gamma dinamica più estesa nelle alte luci.

L'esposimetro può contare su 63 zone di rilevazione e l'autofocus su 19 punti. Come sulla 40D troviamo un ampio display da 3,0", la funzione LiveView e il sistema di rimozione della polvere.

Anche su questa DSLR la sensibilità ISO si estende da 100 a 1600 ISO, con la possibilità di espandere la gamma fino a 50 e 3200 ISO in condizioni particolari.

Sono state apportate modifiche anche al mirino, che ora dovrebbe risultare più ampio e luminoso. Il lancio della Canon EOS-1Ds Mark III dovrebbe essere accompagnato da quello di un nuovo obiettivo grandangolare il Canon EF 14mm f/2.8L II USM.

Il prezzo la rende un oggetto appetibile solo ai fotografi più esigenti, attestandosi sui $ 7999,00. É plausibile che i prezzi in euro non si discostino molto dai valori in dollari.


Commenti (33)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Donagh pubblicato il 20 Agosto 2007, 12:10
ahhahaha

eccomi primo! che risate
mi rovinano anche la serie 1ds riempiendola di mp senza aumentare gli iso usabili brrr
avevo la 1ds mark2 comprata appena uscita e l ho venduta in favore della canon 5d... non vale assolutalemtne la pena spendere quasi 3 volte tanto
e non avere alti iso puliti... (nel mio caso almeno) i 3200 della 1dsm2 erano proprio pessimi!!!
aspetto un bel corpo 5d o come si chiamerà aggiornato con af e mirino migliori...
altro che salita al mp...
udite udite il popolo vuole alti iso usabili!!!!

la faccenda del mirino nuovo è bella bella però chissa che luminoso! visto che quello della serie 1 è il piu luminioso che ho mai visto...

anche il canon 14mm nuovo ispira!!!

Commento # 2 di: cacchione pubblicato il 20 Agosto 2007, 12:23
queste reflex non saranno tra i miei prossimi acquisti ma non posso non essere contento della progressiva diffusione della LIVE VIEW: finalmente! tra l' altro sulle reflex con live view non dovrebbe essere possibile implementare le funzioni video? (ok, ora qualche professionista potrebbe avere a che ridire lo so )
Commento # 3 di: snar pubblicato il 20 Agosto 2007, 12:24
55-250 e 18-55 stabilizzati...sto iniziando a sbavare :=)

Commento # 4 di: kalle78 pubblicato il 20 Agosto 2007, 12:29
Finalmente hanno aggiunto anche il LiveView sulla 40D. I puristi, come spesso avviene, grideranno allo scandalo... ma non capisco cosa ci sia di male ad averlo in certe condizioni in cui non si riesce ad accostare l'occhio alla macchina... Chi non lo vuole, può sempre evitare di usarlo...
Commento # 5 di: kalle78 pubblicato il 20 Agosto 2007, 12:30
Quoto "cacchione" e mi scuso per la ripetizione....
Commento # 6 di: pin_head pubblicato il 20 Agosto 2007, 13:28
i puristi non avranno niente da dire sul live view, è pensato per aiutare la messa a fuoco manuale in condizioni critiche: c'è la possibilità di zoomare digitalmente sulla scena inquadrata per avere una messa a fuoco perfetta (quindi, ben venga )

per donagh: avresti dovuto prenderti una 1DMk3, è dai 2/3 stop a 1 stop intero meglio della 5D per quanto riguarda il rumore.. e arriva a iso 3200 nativi e 6400 in boost
Commento # 7 di: Puddus pubblicato il 20 Agosto 2007, 14:50
Originariamente inviato da: snar
55-250 e 18-55 stabilizzati...sto iniziando a sbavare :=)


Veramente esiste già un 17-55 (anche se conviene il 17-85 per il prezzo ), un 70-200 e un 70-300 stabilizzati...
Commento # 8 di: Nautilu$ pubblicato il 20 Agosto 2007, 14:59
Originariamente inviato da: Puddus
Veramente esiste già un 17-55 (anche se conviene il 17-85 per il prezzo ), un 70-200 e un 70-300 stabilizzati...


il 17-85 conviene solo buttarlo nel cesso (l'ho avuto...)! così come sicuramente i 2 nuovi arrivi!
Spettacolare invece il 17-55 (ce l'ho! )
Commento # 9 di: marco_iol pubblicato il 20 Agosto 2007, 15:16
Quto Nautilu$ riguardo i 2 nuovi arrivi: sono già mediocri sulla 400D e sicuramente non sarà l'aggiunta dello stabilizzatore a risollevarne la qualità! Per quanto riguarda il 17 55, vorrei avere la fortuna di averlo ma il prezzo è proprio proibitivo! Spero proprio che Tamrom o Sigma rendano stabilizzati i loro 17 55 f2,8...
Commento # 10 di: Eraser|85 pubblicato il 20 Agosto 2007, 15:50
ragazzi sono un ignorantone della fotografia professionale, degli obiettivi etc.. mi spieghereste il significato dei due numeri sugli obiettivi? tipo 17-55mm cosa vuol dire? cosa comporta ai fini di una foto?

grazie per la spiegazione!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor