Due nuovi zoom luminosi da Sigma

Due nuovi zoom luminosi da Sigma

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Apertura di diaframma f/2.8 su tutta l'escursione, elementi a bassa dispersione e motore HSM ecco i nuovi zoom Sigma”

In arrivo due nuovi vetri da Sigma; questa volta il produttore nipponico si muove nel campo degli zoom di buona escursione, annunciando gli obiettivi APO 50-150mm F2.8 II EX DC HSM e APO 70-200mm F2.8 II EX DG MACRO HSM.

Il primo è progettato per essere montato su fotocamere reflex digitali con sensore in formato APS-C e accusa vignettatura in caso di sensori più grandi o full frame, il secondo dovrebbe garantire compatibilità anche con il formato 35mm. Entrambi spiccano per luminosità e offrono apertura di diaframma (formato da nove lamelle) massima pari a f/2.8 su tutta l'escursione dello zoom. I due nuovi obiettivi sono accumunati anche dall'integrazione del motore HSM (Hyper Sonic Motor) per la messa a fuoco, sganciabile in ogni momento per la messa a fuoco manuale.


APO 50-150mm F2.8 II EX DC HSM

Il primo, APO 50-150mm F2.8 II EX DC HSM, affida il contenimento delle aberrazioni a 4 elementi SLD (Special Low Dispersion), che fanno parte delle 18 lenti in 14 gruppi che formano l'obiettivo. La distanza minima di messa a fuoco di questa lente è pari a 100cm, con un rapporto di ingrandimento massimo pari a 1:5,3. Il diametro frontale dell'obiettivo si attesta a 67mm, mentre il peso blocca l'ago della bilancia a 780 grammi.


APO 70-200mm F2.8 II EX DG MACRO HSM

L'obiettivo APO 70-200mm F2.8 II EX DG MACRO HSM offre la stessa distanza minima di messa a fuoco, ma invirtù della sua maggiore focale raggiunge un rapporto di ingrandimento massimo pari a 1:3,5. In questo caso gli elementi costituenti il vetro sono 18 in 15 gruppi; ai due elementi SLD (Special Low Dispersion) e ai tre ELD (Extraordinary Low Dispersion) è affidato il contenimento delle aberrazioni. In questo caso il diametro frontale è pari a 77mm mentre il peso si attesta su 1370 grammi. I due obiettivi saranno disponibili per Sigma, Canon e Nikon.


Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: max@nikon pubblicato il 04 Dicembre 2007, 12:11
Errore! Il primo siglato DC è esclusivamente per sensori di formato ridotto APS-C mentre il secondo siglato DG copre il pieno formato e può anche essere utilizzato su pellicola.

Infatti la SIGMA cataloga in questo modo i suoi nuovi obiettivi:

DC esclusivi per digitali con sensore APS-C;
DG obiettivi ottimizzati per il sensore digitale ma utilizzabili anche su pellicola e su sensori FF (24x36).

Saluti.
Commento # 2 di: Roberto Colombo pubblicato il 04 Dicembre 2007, 12:16
x max@nikon:

Da sigla in effetti hai ragione, trae in inganno il comunicato stampa http://www.sigmaphoto.com/lenses/le...amp;navigator=6 che recita nelle note:

'* Vignetting will occur if the lens is used with digital cameras with image sensors larger than APS-C size or 35mm SLR cameras.'

Si vede che hanno aggiunto le note errate al comunicato

Commento # 3 di: max@nikon pubblicato il 04 Dicembre 2007, 12:22
Bien! Ho visto che avete già corretto.

Saluti.
Commento # 4 di: Duncan pubblicato il 04 Dicembre 2007, 12:31
il 70-200 se risultasse più che discreto mi alletterebbe abbastanza, mi servirebbe avere quell'apertura su quel range di focali, il Nikon VR è inavvicinabile al momento per le mie tasche
Commento # 5 di: Kvochur pubblicato il 04 Dicembre 2007, 13:03
Come sempre (o almeno due volte su tre...) non escano con attacco Pentax :-(
Peccato perché chi vuole un tele sui 200mm o oltre di qualità buona...o trova sull'usato, o si...attacca :-(
Commento # 6 di: lzeppelin pubblicato il 04 Dicembre 2007, 13:22
ma il 70-200 macro a dire il vero ce l'ho da marzo di quest'anno!

X DUNCAN: compralo senza timore!
Commento # 7 di: raptus pubblicato il 04 Dicembre 2007, 13:54
@ lzeppelin

Qualità?
... Prezzo?
Anche io cerco questo zoom da tempo senza spendere un patrimonio, ma lel elnti "originali" <solitamente> sono di qualità superiore ... Vale la spesa / differenza?

Macro? dist. minima?

ciao e grazie in anticipo.
Commento # 8 di: marklevi pubblicato il 04 Dicembre 2007, 14:14
mi sembra che il 50-150 ed il 70-200 2.8 macro (entrambi in versione I) siano stati presentati da meno di 2 anni..
chissà come mai hanno sfornato le versione II così presto..

cmq.. sono 2 lenti interessanti... specialmente il 50-150 su una aps.c: escursione focale sfruttabile e peso contenuto...
Commento # 9 di: ciop71 pubblicato il 04 Dicembre 2007, 14:15
Non definirei macro una lente con rapporto di ingrandimento massimo 1:3.5, dovrebbe essere almeno 1:2.
Commento # 10 di: Duncan pubblicato il 04 Dicembre 2007, 14:58
Originariamente inviato da: lzeppelin
ma il 70-200 macro a dire il vero ce l'ho da marzo di quest'anno!

X DUNCAN: compralo senza timore!


Ho guardato qualche test della versione I ed è abbastanza allettante...

vediamo come va il due, magari poi prendo il primo modello con un bello sconto
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor