Due fisheye per reflex digitali da Sigma

Due fisheye per reflex digitali da Sigma

di Roberto Colombo, pubblicata il

“4,5mm e 10mm la focale dei due nuovi obiettivi fisheye annnciati da Sigma e studiati per l'uso con reflex digitali”

Le reflex digitali, eccezion fatta per i prodotti di fascia professionale di alcune marche, adottato in genere sensori di dimensioni ridotte rispetto al formato del fotogramma della pellicola da 35mm. Questo porta a un diverso rapporto tra la focale degli obiettivi e l'angolo di campo inquadrato.

Ad esempio, nel caso di fotocamere reflex del consorzio QuattroTerzi, l'angolo di campo inquadrato da un obiettivo da 25 millimetri corrisponde a quello inquadrato da un 50 millimetri su reflex a pellicola. Questo si può dire faccia 'scivolare' le relfex digitali con sensore non full frame verso le lunghe focali equivalenti, a scapito delle capacità grandangolari.

Per inquadrare un ampio angolo di campo è necessario realizzare obiettivi dalla focale più corta per l'uso con le reflex digitali. Questo diventa molto importante quando si entra nel campo degli obiettivi fisheye (quelli studiati per avere angolo di campo molto elevato anche di 180° o superiore) che vedono a volte 'vanificate' le loro cortissime focali.

Sigma ha deciso di venire incontro alle esigenze dei fotografi con due nuovi obiettivi fisheye appositamente studiati per le reflex con sensore in formato APS-C, il 4.5mm F2.8 EX DC CIRCULAR FISHEYE HSM e il 10mm F2.8 EX DC FISHEYE HSM. Il primo ha un angolo di campo pari a 180° in tutte le direzioni: in pratica produce un'immagine circolare sull'area di ripresa del sensore. Nel seondo l'angolo di campo (sulla diagonale) varia in base alla fotocamera su cui è montato: 180° su Nikon, 167° su Canon e 154° su Sigma.

Entrambi hanno una minima distanza di messa a fuoco pari a 13,5 centimetri; il primo raggiunge rapporto di ingrandimento pari a 1:6, mentre il secondo pari a 1:3,3. Al momento prezzi e disponibilità non sono ancora stati annunciati.


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Fx pubblicato il 16 Novembre 2007, 10:00
costeranno il solito milione di dollari che costano obiettivi del genere
Commento # 2 di: LuFranco pubblicato il 16 Novembre 2007, 10:09
In pratica il 4,5mm equivale ad un 7,2 del 35mm
Cioè, è come mettere lo spioncino del portone sulla fotocamera
Cmq sia penso che per lo meno il 4,5 scavalli i 500 euro
Commento # 3 di: kiwivda pubblicato il 16 Novembre 2007, 10:11
Finalmente era ora!

Da Nikonista non posso che essere felice di sapere che finalmente Ican go WIDE!!
Il prezzo ovviamente sarè alineato con i soliti prezzi sigma che comunque sono da sempre i più competitivi per le ottiche di 3° parti, lo stesso obiettivo di casa nikon provate a vedere cosa costa...

E poi il prezzo per chi possiede una D200 ma soprattutto per chi possiede D2x o D3 sarà sicuramente ottimo per un F2.8.
Commento # 4 di: darkmavis pubblicato il 16 Novembre 2007, 11:18
Quattroterzi? Che vuol dire scusa? I formati APC-S e APC-H sono sempre in 3:2 come il FullFrame, quello che cambia è la dimensione del sensore e di conseguenza il Fattore di Moltiplicazione (dovuto al diverso angolo di campo).
Il 4:3 si usa sulle compatte e su molte prosumer.
Commento # 5 di: darkmavis pubblicato il 16 Novembre 2007, 11:20
E cmq il FOV su canon APC-S è di 1.6, quindi un 25mm diventa un 40, e su nikon è di 1.5, ed un 25mm diventa un 37,5, ma la PDC rimane di un 25mm
Commento # 6 di: street pubblicato il 16 Novembre 2007, 11:50
Originariamente inviato da: darkmavis
Quattroterzi? Che vuol dire scusa? I formati APC-S e APC-H sono sempre in 3:2 come il FullFrame, quello che cambia è la dimensione del sensore e di conseguenza il Fattore di Moltiplicazione (dovuto al diverso angolo di campo).
Il 4:3 si usa sulle compatte e su molte prosumer.


esisite un consorzio (il 4/3) che usa sensori 4/3, più piccoli di aps-c e aps-h, in formato 4/3 (e non 3:2), ed é portato avanti da olympus e panasonic.

Il fov é di 2. quindi si moltiplica per 2.

http://www.four-thirds.org/en/index.html

Originariamente inviato da: darkmavis
E cmq il FOV su canon APC-S è di 1.6, quindi un 25mm diventa un 40, e su nikon è di 1.5, ed un 25mm diventa un 37,5, ma la PDC rimane di un 25mm


in realtà credevo anche io questo, ma a parità di distanza dal soggetto (senza quindi considerare che con una FF stai più vicino a parità di campo) anche la grandezza del sensore influisce, diminuendo la pdc in sensori più grandi.
Commento # 7 di: frankie pubblicato il 16 Novembre 2007, 17:08
a parte sta storia dei 4:3 su reflex che fa ridere. Le FOTO sono in 3:2 (qualcuno si è inventato anche i 16:9), ma sia canon che nikon non usano l'APS-C quindi dovrebbero avere lo stesso rapporto 1.6:1 per la focale?
Commento # 8 di: street pubblicato il 16 Novembre 2007, 18:08
Originariamente inviato da: frankie
a parte sta storia dei 4:3 su reflex che fa ridere. Le FOTO sono in 3:2 (qualcuno si è inventato anche i 16:9), ma sia canon che nikon non usano l'APS-C quindi dovrebbero avere lo stesso rapporto 1.6:1 per la focale?


veramente, sia canon che nikon usano l' aps-c, anzi, queste lenti sono espressamente solo per sensori aps-c (non son sicuro che per l' aps-h vadano bene). Sicuramente non vanno bene per il 35mm.

i mm di una lente si misurano però sempre nel solito modo, quindi per avere la focale equivalente al 35mm devi sempre moltiplicare per il fattore 1.5 (nikon) o 1.6 (canon)
Commento # 9 di: jekscar pubblicato il 16 Novembre 2007, 19:26
Originariamente inviato da: kiwivda

E poi il prezzo per chi possiede una D200 ma soprattutto per chi possiede D2x o D3 sarà sicuramente ottimo per un F2.8.


Il fatto di essere 2.8 non è un gran vantaggio su un grandangolo. Di solito si usa con diaframmi piuttosto chiusi per aumentare la profondità di campo.
Commento # 10 di: alegallo pubblicato il 19 Novembre 2007, 09:31
Originariamente inviato da: jekscar
Il fatto di essere 2.8 non è un gran vantaggio su un grandangolo. Di solito si usa con diaframmi piuttosto chiusi per aumentare la profondità di campo.


considera però che è un fisheye, e non un normale grandangolo, e quindi ha profondità di campo a go-go anche su f/2.8

Bello il fisheye, ma difficilissimo da usare!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor