Dopo il crowdfunding del 2014 rinasce davvero la pellicola italiana Ferrania Film

Dopo il crowdfunding del 2014 rinasce davvero la pellicola italiana Ferrania Film

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Al CES di Las Vegas Kodak aveva annunciato di voler far rinascere la sua pellicola per diapositive Ektachrome, risvegliando la curiosità di molti fotografi della vecchia scuola. Ora a ruota arriva il turno dell'italiana Ferrania, che ha annunciato il ritorno della sua pellicola pancromatica per bianco e nero P30”

Il passato torna. Rinascono i vinili e rinascono anche le pellicole. Al CES di Las Vegas Kodak aveva annunciato di voler far rinascere la sua pellicola per diapositive Ektachrome, risvegliando la curiosità di molti fotografi della vecchia scuola. Ora a ruota arriva il turno dell'italiana Ferrania, che ha annunciato il ritorno della sua pellicola pancromatica per bianco e nero P30. I lettori assidui di Fotografi Digitali ricorderanno bene la storia recente di Ferrania FILM, che nel 2014 aveva concluso con successo una campagna di crowdfunding su Kickstarter per far rinascere l'azienda dalle sue ceneri, riportando in vita gli impianti produttivi di Cairo Montenotte nell'entroterra savonese.

In questi anni le difficoltà sono state maggiori del previsto e sembrava che si fossero perse le tracce del progetto: ora però arriva l'annuncio del lancio del 'nuovo' prodotto Ferrania P30, con il primo lotto 'Alpha' che dovrebbe essere in spedizione per la fine del mese. I primi rullini pre-produzione hanno mostrato qualche problema di graffiatura, ma il produttore ha promesso che quelli che saranno consegnati ai primi clienti non saranno affetti dal problema. Stesso discorso per quanto riguarda un contrasto non uniforme tra i vari rullini.

I primi lotti saranno denominati Alpha e Beta, seguendo quanto succede nelle release dei software. Dopo il beta testing arriverà l'ora del prodotto finale, nel frattempo ogni contributo da parte dei tester sarà prezioso per finalizzare al meglio il progetto. Come dicevamo siamo di fronte a una pellicola 135 (35mm) pancromatica (sensibile a tutte le lunghezze d'onda del visibile) per bianco e nero da 80 ASA che è resa disponibile in rullini da 36 pose. I primi risultati li potete trovare online nella gallery sul sito del produttore.

Qualcuno di voi è già andato a tirare fuori dal cassetto la sua vecchia reflex analogica?


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Anderaz pubblicato il 03 Febbraio 2017, 17:51
Spero che non diventi un progetto fotofighetto come Lomo o Impossible e che i prezzi rimangano normali.
Commento # 2 di: AleLinuxBSD pubblicato il 03 Febbraio 2017, 20:01
Gli auguro di riuscire nell'impresa.
Commento # 3 di: Phoenix Fire pubblicato il 03 Febbraio 2017, 20:35
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Gli auguro di riuscire nell'impresa.


idem
Commento # 4 di: frankie pubblicato il 04 Febbraio 2017, 00:32
ok adesso devo cercare la batteria per la canon 1000N...
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 04 Febbraio 2017, 09:39
Originariamente inviato da: Anderaz
Spero che non diventi un progetto fotofighetto come Lomo o Impossible e che i prezzi rimangano normali.


Lo spero vivamente...

Originariamente inviato da: frankie
ok adesso devo cercare la batteria per la canon 1000N...


Potevi cercarla anche anni fa... la pellicola non è mai morta
BenQ Monitor