Da Voigtländer un Heliar 75mm e nuovi adattatori per Sony NEX

Da Voigtländer un Heliar 75mm e nuovi adattatori per Sony NEX

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Nuova vita sulle mirrorless digitali per i sistemi nati per la pellicola: da Voigtländer un nuovo Heliar 75mm F1.8 e adattatore per l'innesto sulle Sony NEX”

Uno dei motivi personalmente ci ha fatto accogliere con piacere l'ondata di fotocamere mirrorless che ha caratterizzato gli ultimi mesi è rappresentato dal tiraggio particolarmente ridotto di questi apparecchi. Pensato in primis per mantenere contenute le dimensioni di corpi e ottiche ha un risvolto davvero invidiabile: costruendo appositi adattatori è possibile utilizzare sulle mirrorless digitali praticamente qualsiasi obiettivo (anche parecchio anziano) con l'opportunità di non perdere la messa a fuoco all'infinito.

L'unica richiesta è che l'ottica abbia un cerchio di copertura sufficientemente elevato, ma trattandosi in molti casi di obiettivi progettati per la pellicola, questo non rappresenta un grosso problema. Questa possibilità ha ridato fermento anche a tutti quei produttori che sembravano sulla via del declino dopo l'affermarsi in campo digitale, soprattutto nell'ambito delle macchine fotografiche a ottiche intercambiabili, di pochi e grossi marchi.

Tra questi troviamo Voigtländer, storico produttore che nella seconda metà del '900 ha visto la proprietà passare di mano parecchie volte. Heliar è sicuramente uno dei marchi di maggiore storia della casa dalle origini austriache e ora viene riproposto nella versione da 75mm e apertura massima di diaframma pari a F1.8. Un obiettivo 'di peso' con una costruzione a 6 lenti in tre gruppi che alla bilancia fa segnare 427 grammi.

L'obiettivo nasce con innesto VM Mount pienamente compatibile con il sistema Leica M e la notizia, come riporta DCViews, è la presentazione di tutta una serie di adattatori per le mirrorless di casa Sony, le piccole NEX. In questo modo l'obiettivo (ma anche tutti quelli dedicati alla Leica M) può trovare un nuovo spazio in digitale, con l'unica limitazione di avere la messa a fuoco completamente manuale.

Sulle mirrorless (o EVIL o CSC, come sono anche denonminate) questo problema è risolto offrendo la funzione MF Assist, che ingrandisce a display la porzione intorno al punto di messa a fuoco, permettendo di trovare quella corretta con grande precisione, anche se con meno immediatezza dei sistemi autofocus. Gli altri adattatori per Sony NEX da poco presentati interessano gli obiettivi con baionetta F di Nikon, K di Pentax e SC di Contax e Nikon.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: bart_simpson pubblicato il 22 Ottobre 2010, 09:36
Dite che, avendo a disposizione 20-25 mm, si riescono a realizzare degli adattatori non dico tilt, ma almeno shift?
Commento # 2 di: JamesTrab pubblicato il 22 Ottobre 2010, 09:47
Dunque con gli adattatori opportuni va anche sulle micro 4/3.
Ma perché dovrebbe perdere gli automatismi? Non mi sembra una buona strategia commerciale.. Ora, io non ci capisco praticamente niente di meccaniche relative all'autofocus, ma ci sono tanti di quegli obbiettivi senza automatismi compatibili mediante adattatori alle µ4/3 (e penso alle NEX) che penso possono creare un bel po' di concorrenza e scemare l'interesse per questo nuovo Voightlander (o per l'altro, 25mm f0.95).
Quanto sopra è pronto ad essere confutato.
Commento # 3 di: bart_simpson pubblicato il 22 Ottobre 2010, 10:06
Probabilmente è una lente manual focus.
Commento # 4 di: ARARARARARARA pubblicato il 22 Ottobre 2010, 14:19
Originariamente inviato da: bart_simpson
Dite che, avendo a disposizione 20-25 mm, si riescono a realizzare degli adattatori non dico tilt, ma almeno shift?


bhè in 25mm un'adattatore shift si fa sicuramente, per il tilt la cosa è ovviamente più complessa ma magari per lenti nikon ossia le lenti reflex con maggiore tiraggio si riesce a fare con una rotazione di pochi gradi, sicuramente non 15, ma penso che 5° si possano fare, altrimenti per lenti medio formato hasselblad, pentax etc che hanno un tiraggio elevatissimo si possono teoricamente realizzare anelli adattatori shift e tilt bisogna solo vedere quanto costerebbero e se c'è mercato, perchè ogni cosa per avere senso deve avere un valore di mercato
Commento # 5 di: bart_simpson pubblicato il 22 Ottobre 2010, 16:44
Originariamente inviato da: ARARARARARARA
bhè in 25mm un'adattatore shift si fa sicuramente, per il tilt la cosa è ovviamente più complessa ma magari per lenti nikon ossia le lenti reflex con maggiore tiraggio si riesce a fare con una rotazione di pochi gradi, sicuramente non 15, ma penso che 5° si possano fare, altrimenti per lenti medio formato hasselblad, pentax etc che hanno un tiraggio elevatissimo si possono teoricamente realizzare anelli adattatori shift e tilt bisogna solo vedere quanto costerebbero e se c'è mercato, perchè ogni cosa per avere senso deve avere un valore di mercato


Beh a me interessa lo shift, il tilt mi sembra che si usi troppo raramente (in maniera corretta, poi se vogliamo usarlo per giocare è un altro discorso).
Avevo anche pensato di autocostruirmi l'adattatore shift, senza contatti elettrici ovviamente. Ma dovrei prima acquistare una mirrorless.
Commento # 6 di: ARARARARARARA pubblicato il 22 Ottobre 2010, 19:22
Originariamente inviato da: bart_simpson
Beh a me interessa lo shift, il tilt mi sembra che si usi troppo raramente (in maniera corretta, poi se vogliamo usarlo per giocare è un altro discorso).
Avevo anche pensato di autocostruirmi l'adattatore shift, senza contatti elettrici ovviamente. Ma dovrei prima acquistare una mirrorless.


bhè allora a sto punto ti conviene comprare una lente shift di qualche anno fa, se ne trovano alcune come ad esempio il 28 f/3.5 AIS PC o il 28 f/4 ai PC o i 35 mm ai/ais PC di nikon sui 400€ con un po' di fortuna e spendi meno che a comprare una mirrorless + adattatore + lente!
BenQ Monitor