Casio: zoom 12,5x e sensore CMOS BSI per la top di gamma

Casio: zoom 12,5x e sensore CMOS BSI per la top di gamma

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ottica 24-300mm equivalenti e sensore CMOS Back Illuminated per Casio Exilim EX-ZR100, completano la gamma EX-H30, con la stessa ottica e due compatte entry level”

Casio al CES che si è da poco chiuso non ha presentato solo l'interessante TRYX, foto-videocamera trasformabile, ma ha aggiornato tutta la gamma di compatte. Spicca la top di gamma Exilim EX-ZR100 che dovrebbe rappresentare il modello di punta di Casio per il 2011. Tra le caratteristiche troviamo un sensore CMOS Back Illuminated in formato 1/2,3" da 12,1 megapixel, un'ottica 12,5x (24-300mm equivalenti) e il processore d'immagine dual core Exilim Engine HS, che permette alla fotocamera di riprendere filmati in formato Full HD 1080p a 30fps, scattare a piena risoluzione a 3fps e catturare video ad alta velocità a risoluzione ridotta fino a 1000fps. Completano il quadro il supporto SDXC, la stabilizzazione d'immagine, il display da 3" con risoluzione 460.800 punti e il tracking autofocus.

Adotta invece un sensore CCD da 16,1 milioni di pixel, sempre in formato 1/2,3", la Casio Exilim EX-H30, che condivide con la EX-ZR100 il comparto ottico. Uguali sono anche il display da 3" e il supporto SDXC. Questo modello, che utilizza il processore d'immagine Exilim Engine 5.0, offre registrazione di video HD 720p e modalità manuali e semiautomatiche accanto ai classici programmi Best Shot e al riconoscimento automatico delle scene che caratterizzano da molto tempo le compatte Casio.

Completano la nuova gamma di fotocamere presentate da Casio in occasione della fiera di Las Vegas le compatte entry-level Exilim EX-ZS10 ed Exilim EX-ZS5. Entrambe adottano un sensore da 14,1 megapixel CCD, ottica zoom 5x a partire dalla focale equivalente di 26mm, display da 2,7". A differenziarle il comparto video, dove EX-ZS10 offre supporto HD 720p in contrapposizione al più semplice VGA del modello più economico.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Ceruti pubblicato il 13 Gennaio 2011, 09:03
Se la Panasonic non butta fuori una vera evoluzione della Lumix TZ10 ... con le caratteristiche della EX-ZR100 ... penso di fare il salto a questo modello ...

Aspettiamo fine mese per vedere cosa propongono ..
Commento # 2 di: floop pubblicato il 13 Gennaio 2011, 10:10
interessante la zr100... o no?
Commento # 3 di: max8472 pubblicato il 13 Gennaio 2011, 11:30
Molto interessante la ZR100. Casio si sta rilanciando per bene...
Commento # 4 di: GURUMEDITATION pubblicato il 13 Gennaio 2011, 11:42
Mi sembra di capire che questa Exilim EX-ZR100 abbia caratteristiche superiori alle Nikon Coolpix P7000, Canon PowerShot S95 e Panasonic Lumix DMC-LX5?

Mi serve una buona compatta da portare in giro per trekking/mtb o gite in genere.
Commento # 5 di: Kappa76 pubblicato il 13 Gennaio 2011, 12:05
Originariamente inviato da: GURUMEDITATION
Mi sembra di capire che questa Exilim EX-ZR100 abbia caratteristiche superiori alle Nikon Coolpix P7000, Canon PowerShot S95 e Panasonic Lumix DMC-LX5?


No, già le dimensioni del sensore la penalizzano parecchio rispetto alla LX5 o S95 (1/2,3" contro circa 1/1.7".

Anche l'ottica non puo' essere comparata, questa casio monta un superzoom (già questo ne delinea una qualità che non puo' essere alta) di luminosità piuttosto scarsa F/3.0-5.9, sopratutto alle focali più lunghe. Le compatte che hai citato hanno invece ottiche molto luminose e questo permette di tenere gli ISO bassi o di scattare in condizioni di luce molto difficili... di contro hanno meno "zoooooom"

Direi che questa Casio si puo' paragonare con macchine tipo la serie TZ di panasonic. E direi che rispetto a queste ha probabilmente caratteristiche superiori.

ciauz
Commento # 6 di: gia12 pubblicato il 13 Gennaio 2011, 13:25
Be' direi che la ZR100 è una ottima concorrente della Canon IXUS 1000 HS e della Panasonic DMC-FX700, anche per il video fullhd. Non ne vedo di simili, però non ho seguito molto il mercato ultimamente.... Ho la casio z300 che mi ha dato mlte soddisfazioni....
Commento # 7 di: demon77 pubblicato il 13 Gennaio 2011, 14:25
"sensore CMOS Back Illuminated in formato 1/2,3" da 12,1 megapixel"
"sensore CCD da 16,1 milioni di pixel, sempre in formato 1/2,3"


belle, mi immagino che spettacolo di nitidezza e dettaglio..
Commento # 8 di: gnpb pubblicato il 13 Gennaio 2011, 20:55
Originariamente inviato da: demon77
belle, mi immagino che spettacolo di nitidezza e dettaglio..

.... ma rispetto a cosa?
Commento # 9 di: GURUMEDITATION pubblicato il 13 Gennaio 2011, 23:46
Originariamente inviato da: Kappa76
No, già le dimensioni del sensore la penalizzano parecchio rispetto alla LX5 o S95 (1/2,3" contro circa 1/1.7".


Direi che questa Casio si puo' paragonare con macchine tipo la serie TZ di panasonic. E direi che rispetto a queste ha probabilmente caratteristiche superiori.

ciauz


Grazie per i chiarimenti.

Ciao
Commento # 10 di: demon77 pubblicato il 14 Gennaio 2011, 00:04
Originariamente inviato da: gnpb
.... ma rispetto a cosa?


Rispetto ad una foto di buona qualità (per una compatta si intende)!
Un sensore così stupidamente piccolo e denso di mpx ha solo due effetti:

1- fare foto mediocri
2- "abbagliare" la massa coi bei numeroni

Perchè purtroppo il problema è che l'unico criterio di valutazione comunemete usato è "numero di mpx": più ne hai meglio è.

Inutile dire che è assolutamente falso, è come se parlassimo di motori basandoci unicamente sulla cilindrata invece di guardare l'effettiva potenza generata e come questa viene erogata in rapporto al numero di giri!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor