Canon, nuova fotocamera prosumer G7

Canon, nuova fotocamera prosumer G7

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Canon annuncia una nuova fotocamera della famiglia G, dopo i successi dei modelli precedenti”

Canon

In arrivo una nuova fotocamera Canon della categoria cosiddetta "prosumer", ovvero in grado di garantire ottime caratteristiche, almeno sulla carta. La nuova G7 raccoglie l'eredità dei modelli precedenti, sempre caratterizzati dalla sigla G ma con numerazione inferiore. Da sempre sinonimo di qualità e viste come alternativa più compatta alle reflex, questa tipologia di apparecchi incontrano i desideri degli utenti esigenti, che ne apprezzano solitamente le buone caratteristiche e le dimensioni ragionevoli.

Canon

Di seguito alcuni dati tecnici:

- Sensore : CCD 1/1,8" 10 Mpixel
- Zoom ottico 6 x equivalente ad un 35-210 mm f/2,8-f/4, stabilizzato IS, distanza di messa a fuoco minima 1 cm
- Schermo LCD da 2,5" da 207 000 pixel
- Sensibilità da 80 a 1600 ISO
- tempi di esposizione da 15 a 1/2500 di secondo
- Memorizzazione su SD / SDHC / MMC
- Batteria ricaricabile agli ioni di litio

Molto discutibile l'abbandono del comodo display orientabile, che aveva contraddistinto le serie precedenti, così come il mancato supporto al formato RAW, come nella serie precendente. Canon inoltre sceglie anche per questo genere di fotocamere l'utilizzo di un sensore con una risoluzione molto elevata, spesso sinonimo di eccessivo rumore se sfruttato fuori dall'ambito reflex.

Una scelta discutibile quella di Canon, contando che tale apparecchio si rivolge principalmente ad appassionati che ben sanno che un sensore con una risoluzione elevata di piccole dimensioni è spesso sinonimo di rumore. Meglio sarebbe stato sfruttare un sensore più "pulito", anche di risoluzione inferiore: gli appassionati avrebbero capito e apprezzato.

In ogni caso si spera di sbagliare l'analisi preventiva, ma in ogni caso sembra che questa nuova G7 abbia perso leggermente l'esclusività dei modelli precedenti, creando anche confusione nell'utenza che vede l'accavallarsi di modelli tutto sommato abbastanza simili, anche nel prezzo, come per esempio con la PowerShot S3 IS e la 710IS.

 


Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ripe pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:18
Concordo con chi ha scritto l'articolo... ho avuto una G3 e grazie alle caratteristiche citate era una macchina diversa dalle altre digitali consumer. Ora è rimasta solo una ricorsa ai megapixel con un abbassamento generale della qualità (tranne per lo zoom ottico).
Commento # 2 di: Sawato Onizuka pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:21
modello da marketing ... quoto come scritto sopra è solo una rincorsa ai Mpixel
Commento # 3 di: blindwrite pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:22
ho la g5 e aspettavo questa per cambiarla, speriamo in recensioni che smentiscano le aspettative, altrimenti continuerò con la mia e risparmierò un bel po' di soldi!
Commento # 4 di: Armisael pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:25
Mah

Sinceramente non capisco perchè si debba subito pensare ad un sensore rumorosissimo. Canon già ci ha abituati in passato a sensori molto meno rumorosi della concorrenza... basti pensare nel settore reflex amatoriale dove la 350d con 8mpx aveva decisamente meno rumore digitale di una D70 della nikon con 6mpx ed un sensore leggermente più grande.
Comunque le caratteristiche sembrerebbero ottime... non resta che leggere qualche recensione di siti specializzati che facciano qualche test sulla rumorosità e sulle distorsioni delle lenti
Commento # 5 di: niko* pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:26
interessante... ma non ho capito: salva o no in RAW?

e si sa nulla sul prezzo?
Commento # 6 di: VitOne pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:27
Macchina criticatissima per le carenze citate nell'articolo in molteplici siti di informaizone fotografica. Vedremo come si comporterà per quello che concerne le vendite, ma la vedo dura (parla un CanonMan con 5D e 20D ).
Commento # 7 di: lucaf pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:33
Qualcuno dovrebbe spiegarmi come si può definire una macchina fotografica digitale compatta come questa una PROSUMER !!
Per la mia esperienza questo tipo di macchine sono poco più che giocattoli costosissimi.
Completamente inadatte a scattare fotografie.
Poi magari sono rimasto indietro e questi oggetti nel frattempo hanno fatto passi da gigante.
Forse.
Commento # 8 di: blindwrite pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:39
queste macchine scattano già foto buone in automatico(secondo me buonissime), in più posseggono tutti i controlli manuali utili per imparare a fotografare, IMHO sono il primo serio passo per avvicinarsi ad una reflex,per chi invece non ha intenzione di approfondire(come me) sono semplicemente le migilori macchine per fare delle foto di qualità senza impazzire.
Commento # 9 di: syscall pubblicato il 18 Settembre 2006, 17:54
La mancanza del RAW

è sintomo di un prodotto di fascia bassa.
Significa che il sensore è rumoroso ed esce dalla fabbrica con un buon numero di bad/hot pixels che vengono mascherati dal firmware....
Al prezzo di una prosumer ti vendono una compattina mascherata..
Canon la sta facendo troppo sporca ultimamente
Commento # 10 di: Lud von Pipper pubblicato il 18 Settembre 2006, 18:54
Dai tempi delle prime autofocus, penso che il gusto per la fotografia manuale sia ridotta ad una nicchia piccolissima: quanti amatori poi utilizzano ancora le vecchie reflex anni 80 con piena soddisfazione?

Oggi si vendono macchinette compatte e digitali per gente che scatta qualche foto qua e la, senza prentendere la luna: almeno Canon (e panasonic) mantengono buone ottiche, al contrario di Sony che sta abbandonando la Zeiss.

Il punto è che, con l'avvento dei nuovi telefonini, con CCD da 3 o più megapixel, è difficile comnvincere un untente "consumer" a comprarsi una piccola macchina digitale dedicata, da cui la necessità della scritta "10MPixel!" per diffenrenziarla dal resto.

Personamente uso ancora le pellicole per la "Roba seria" con le mie fide Canon AE, e per il digitale non ho mai sentito il bisogno di più di 5 Mpixel (un immagine molto grande per scopi non DTP), ma tant'è non occorre/basta proporre cose intelligenti per avere successo.

(e poi, sai quanti soldi fanno in memory card a forza di foto di 10MP )
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor