Canon EOS M: eccola dal vivo

Canon EOS M: eccola dal vivo

di Roberto Colombo, pubblicata il 25 Luglio 2012, alle 09:18

“Ecco Canon EOS M dal vivo: declinata in 4 colori la mirrorless, o Compact System Camera, della casa nipponica dà una buona impressione di solidità”

Con Canon EOS M è il quadro è ormai completo: ognuno dei grandi marchi della fotografia consumer ha il suo sistema mirrorless, o Compact System Camera, appellativo scelto da Canon per la sua fotocamera compatta a ottiche intercambiabili. In mezzo agli estremi di Pentax, presente sul mercato con due sistemi, uno con sensore da compatta e uno con sensore APS-C e tiraggio pari a quello del sistema reflex, troviamo le diverse declinazioni degli altri produttori: Nikon con il sensore da 1 pollice, il consorzio Micro Quattro Terzi con un formato simile al mezzo formato, e poi Sony, Fujifilm e ora Canon a puntare sul formato APS-C.

In questo panorama come prova a differenziarsi la nuova Canon EOS M? La presenza della tecnologia autofocus a rilevazione di fase sul sensore è certamente un punto interessante: anche Nikon ha fatto questa scelta, ma applicandola a un sensore di dimensioni più piccole. La possibilità di utilizzare tramite adattatore il parco ottiche EOS EF e EF-s è uno dei punti che Canon crede di avere a proprio favore. Sul fronte delle ottiche dedicate alla nuova baionetta EF-M, Canon ha lavorato per dare un'impressione di grande solidità: le ottiche utilizzano la stessa lega di magnesio impiegata per la costruzione del corpo macchina e l'innesto è caratterizzato da tolleranze molto strette. Quest'ultimo particolare rende l'innesto delle ottiche leggermente duro, ma poi regala una grande sensazione di solidità al sistema corpo macchina con ottica montata.

La macchina è declinata i 4 diversi colori: nero, bianco, argento e rosso metallizzato. Il corpo macchina è di dimensioni comparabili a quelle delle concorrenti APS-C, ad esempio le NEX di casa Sony, ma grazie al design arrotondato dà l'impressione di ingombri più contenuti. I tasti sono ridotti al minimo e l'interfaccia è demandata al touchscreen, che per la prima volta su una fotocamera di questa fascia è finalmente ben progettato sul fronte della tecnologia capacitiva e dell'interfaccia e non lascia delusi gli utenti abituati alla reattività dei moderni smartphone full touch.

Ricordiamo che la macchina ha un posizionamento premium: Canon EOS M in kit con l’obiettivo EF-M 18-55 mm f/3.5-5.6 IS STM e il flash Speedlite 90EX sarà disponibile a fine settembre 2012 al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 915 euro IVA inclusa. Canon sta considerando anche la commercializzazione di un kit basato sull'ottica EF-M STM 22mm F2 e adattatore per ottiche EF/EF-s. In chiusura le foto della macchina dal vivo. 


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Taurus19-T-Rex2 pubblicato il 25 Luglio 2012, 09:29
900€
Commento # 2 di: the_joe pubblicato il 25 Luglio 2012, 09:30
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.fotografidigitali.it/new...vivo_43184.html

Ecco Canon EOS M dal vivo: declinata in 4 colori la mirrorless, o Compact System Camera, della casa nipponica dà una buona impressione di solidità

Click sul link per visualizzare la notizia.


Bene per il sensore con autofocus a rilevazione di fase, bene per il corpo in metallo..........

Quando uscirà la versione completa ad un prezzo giusto e una linea di ottiche apposite ci si potrà fare un pensierino, al momento ci sono sistemi ben più completi e collaudati.
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 25 Luglio 2012, 09:37
Prezzo di lancio assolutamente fuori scala.
Per avere un senso deve arrivare non oltre le 600 euro con obiettivo pancake in kit.. ma proprio al massimo.

Staremo a vedere.
Commento # 4 di: Immelmann pubblicato il 25 Luglio 2012, 10:20
Certo, 900€ non sono pochini, ma dovete pensare che Canon deve pur rientrare delle spese di ingegnerizzazione di questo prodotto, dato che avrà una breve vita sul mercato visto che uscirà solo 4 mesi prima della fine del mondo prevista dai Maya!!!
Commento # 5 di: uncletoma pubblicato il 25 Luglio 2012, 12:21
Se mai dovessi optare per una CSC, ora come ora punterei sulla Pentax K-01. Anche se l'assenza di mirino è pesante da sopportare.
Commento # 6 di: the_joe pubblicato il 25 Luglio 2012, 12:25
Originariamente inviato da: uncletoma
Se mai dovessi optare per una CSC, ora come ora punterei sulla Pentax K-01. Anche se l'assenza di mirino è pesante da sopportare.


E per quale motivo la preferiresti alla K30 ?
Commento # 7 di: marck77 pubblicato il 25 Luglio 2012, 12:44
Ricordiamo che la macchina ha un posizionamento premium


Avrà pure un posizionamento Premium ma io di Premium vedo solo il prezzo, le caratteristiche sono da mirrorless entry level..
Commento # 8 di: T3mp pubblicato il 25 Luglio 2012, 15:49
al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 915 euro IVA inclusa


HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH HAHAHAHAH
Commento # 9 di: Human_Sorrow pubblicato il 25 Luglio 2012, 17:21
Per chi ha una reflex Canon, potrà usare le ottiche anche su questa. Non mi sembra cosa da poco, senza contare l'AF.
Per me lo street-price vi farà storcere meno il naso.

Commento # 10 di: the_joe pubblicato il 25 Luglio 2012, 17:32
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
Per chi ha una reflex Canon, potrà usare le ottiche anche su questa. Non mi sembra cosa da poco,


Dire che sia poco più che uno specchietto per le allodole è un'allusione poco significativa, ha veramente poco senso adattare le ottiche (e ricordo che l'adattatore costa 200$) EOS su un corpo così piccolo, è solo un modo per attirare chi ha già un corredo EOS e crede di risolvere qualcosa con questa M, ma poi si troverà un oggetto che utilizzerà perlopiù con l'ottica KIT....
senza contare l'AF.


Che al momento lascia parecchio a desiderare, si parla di tempi di MAF superiori al secondo e in alcuni casi si arriva a 2" praticamente ad ora è inutilizzabile

Per me lo street-price vi farà storcere meno il naso.


Se queste sono le premesse lo street price potrà essere anche strabiliante, ma la macchina è e resta incompleta e poco prestante.....
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »