Canon EOS 1D C è la prima DSRL idonea per produzioni video broadcast secondo i test EBU

Canon EOS 1D C è la prima DSRL idonea per produzioni video broadcast secondo i test EBU

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Canon EOS 1D C è stata certificata secondo i test dell'European Broadcasting Union come adatta per produzioni video professionali broadcast”

Canon è stato il produttore che per primo ha creduto nell'implementazione di caratteristiche video su corpi macchina da DSLR di fascia alta. Sotto questo punto di vista EOS 5D Mark II ha sicuramente segnato un punto di svolta portando per la prima volta le capacità in ambito video di una reflex a livelli qualitativi fino ad allora mai visti. Se è vero che la concorrenza non è rimasta alla finestra è altrettanto vero che la casa biancorossa ha continuato a credere in questo ambito presentando in seguito la gamma EOS C.

EOS 1D C costituisce sicuramente il trait d'union tra il mondo degli articoli dedicati al video e di quelli dedicati alla fotografia (se la distinzione nei due ambiti ha ancora senso). Form factor da classica DSLR ammiraglia ma potenzialità tutte indirizzate verso la cattura di flussi video, EOS 1D C è stata recentemente testata in modo indipendente secondo gli standard per l’acquisizione di contenuti HD EBU-European Broadcasting Union Tech 3335, ottenendo il riconoscimento di prodotto idoneo per produzioni video professionali, riconoscimento mai assegnato finora ad una fotocamera reflex.

Il test dichiara in conclusione: "Video performance is quite good at 1080p [...] When recording in 4k mode, and down-converting to HDTV in post-processing, the resolution is exceptional, and the level of aliasing is very low. [...] Noise levels are not quite as good as can be got in a conventional video camera, but are acceptable". Per chi fosse interessato il report completo del test di EOS 1D C è scaricabile a questo indirizzo.


Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 27 Settembre 2013, 12:09
io però mi domando perchè continuino a farle a forma di DSLR...
Commento # 2 di: lucaf pubblicato il 27 Settembre 2013, 12:42
X autore articolo, due appunti:

1) canon non è stato il primo produttore a sfornare una machina fotografica con capacità video, il primo modello con tali caratteristiche è stato la NIKON D90

2) non credo sia corretto dire che canon ha creduto nelle reflex con funzioni video, diciamo che è stato un successo di cui sono stati i primi ad essere stupiti. Credo che le funzioni video siano state inserite per fare un favore a qualche importante agenzia fotografica che ne chiedeva la possibilità per i propri fotografi. E in secondo luogo per non lasciare il mercato a nikon.

grazie
Commento # 3 di: frankie pubblicato il 27 Settembre 2013, 12:45
e soprattutto perchè l'impugnatura e il pulsante di scatto per il verticale?
Commento # 4 di: CrapaDiLegno pubblicato il 27 Settembre 2013, 13:22
io però mi domando perchè continuino a farle a forma di DSLR...

Forse perché è una reflex (top gamma, non plus ultra) a tutti gli effetti con solo funzionalità avanzate per fare video?
Commento # 5 di: Donagh pubblicato il 27 Settembre 2013, 13:24
Originariamente inviato da: frankie
e soprattutto perchè l'impugnatura e il pulsante di scatto per il verticale?


bè è una reflex, una macchina fotografica anche??? con specchio tempi fino a 1/8000 raffiche fino a 14fts...e quantaltro
chesso un professionista la puo usare nell' ammazzonia per farci sia foto e filmati utilizzando un corpo tutto sommato compatto
Commento # 6 di: Paganetor pubblicato il 27 Settembre 2013, 13:53
secondo me però per usarla per fare video "come si deve" la devi utilizzare con tutta una serie di accessori (lenti in primis), mentre per fare le foto serve altro...
Commento # 7 di: yossarian pubblicato il 27 Settembre 2013, 16:13
Originariamente inviato da: lucaf
X autore articolo, due appunti:

1) canon non è stato il primo produttore a sfornare una machina fotografica con capacità video, il primo modello con tali caratteristiche è stato la NIKON D90

la prima reflex, semmai, perché di macchine fotografiche con funzioni video ce n'erano a iosa ben prima della d90

Originariamente inviato da: lucaf
X autore articolo, due appunti:

2) non credo sia corretto dire che canon ha creduto nelle reflex con funzioni video, diciamo che è stato un successo di cui sono stati i primi ad essere stupiti. Credo che le funzioni video siano state inserite per fare un favore a qualche importante agenzia fotografica che ne chiedeva la possibilità per i propri fotografi. E in secondo luogo per non lasciare il mercato a nikon.

grazie


canon è quasi monopoliste nella produzione di ottiche AF per riprese video (oltre l'80% delle produzioni in ambito sportivo, studi televisivi o altra applicazione dove serve avere un AF veloce e affidabile, utilizza ottiche canon); da qualche anno sta tentando di entrare nel mondo del cinema e lo sta facendo "dal basso", con cineprese e cinereflex a prezzi, tutto sommato, abbordabili (considerato il target di riferimento). In quell'ambito il competitor non è nikon (che non è neppure presa in considerazione), ma sony, red, panasonic, arriflex, panavision, ecc, che propongono prodotti similari o di fascia più alta (a volte anche molto più alta) sia come caratteristiche che come prezzo. L?obiettivo di canon, allo stato attuale, appare quello di competere nel mercato delle cineprese di fascia bassa e media piuttosto che in quello degli apparecchi destinati alla grande produzione cinematografica, anche se dslr canon (1d MIV, 5d MII, 7d, 5d MIII) sono già state utilizzate anche a hollywood
Commento # 8 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 27 Settembre 2013, 17:04
Originariamente inviato da: lucaf
X autore articolo, due appunti:

1) canon non è stato il primo produttore a sfornare una machina fotografica con capacità video, il primo modello con tali caratteristiche è stato la NIKON D90

2) non credo sia corretto dire che canon ha creduto nelle reflex con funzioni video, diciamo che è stato un successo di cui sono stati i primi ad essere stupiti. Credo che le funzioni video siano state inserite per fare un favore a qualche importante agenzia fotografica che ne chiedeva la possibilità per i propri fotografi. E in secondo luogo per non lasciare il mercato a nikon.

grazie


Semmai e' stata Nikon a farlo "tanto per", Canon e' stata la prima a crederci veramente anticipando, stranamente, Sony (che invece e' leader nel settore delle cineprese e doveva ritagliarsi un parco di afecionados nelle reflex, evidentemente non ha voluto rischiare di cannibalizzarsi il mercato professionale).

Al NAB di Las Vegas di qualche anno fa, c'erano in giro SOLO Canon, era praticamente la novita' dell'anno e l'hanno voluta (e saputa) spingere molto bene. Cosa che a Nikon non interessava.
BenQ Monitor