Anche Zeiss propone il suo visore 3D per realtà aumentata: Zeiss VR One

Anche Zeiss propone il suo visore 3D per realtà aumentata: Zeiss VR One

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Zeiss VR ONE è il visore stereoscopico per realtà aumentata proposto da Zeiss: 99 dollari, app dedicate e un SDK per lo sviluppo di applicazioni con contest lanciato fino al 16 febbraio 2015”

Ci sono diversi modi in cui potete incontrare prodotti Zeiss nella vostra vita, non solo entrando in un negozio di fotografia: uno di essi è recarsi dall'ottico per un nuovo paio di occhiali. Zeiss fa infatti una bella fetta dei suoi affari grazie ai macchinari utilizzati dagli optometristi e anche grazie alle lenti degli occhiali.

Non stupisce quindi che Zeiss abbia concepito un visore per la realtà virtuale, sfruttando le sue conoscenze nel campo della visione. ZEISS VR ONE, questo il nome del prodotto, è un visore da utilizzare in accoppiata a uno smartphone con diagonale compresa tra 4,7 e 5,2 pollici. Sarà proposto a 99 dollari e grazie al carrello intercambiabile sarà compatibile con diversi smartphone: la compatibilità potrà essere poi estesa in modo facile grazie alle tecnologie di 3D printing. Inizialmente i primi carrelli disponibili saranno quelli per iPhone 6 e Samsung Galaxy S5.

Studiato per l'utilizzo anche da parte di chi porta gli occhiali, sarà accompagnato da app per sfruttarlo come visore stereoscopico per la realtà aumentata, visto che è studiato con un retro trasparente per poter utilizzare la fotocamera posteriore dello smartphone. Una delle app in arrivo sarà un launcher che raccoglierà in un unico luogo le applicazioni compatibili con il visore, l'altra sarà Zeiss VR ONE Cinema, per creare una sala cinematografica 3D davanti agli occhi quando si è seduti sul divano. Zeiss mette a disposizione gratuitamente l'SDK per lo sviluppo di app e ha lanciato un contest fino al 16 febbraio 2015 che premierà le migliori.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 10 Dicembre 2014, 10:40
prima samsung ora zeiss...
vedo che tutti si stanno muovendo per lanciare sul mercato le prime soluzioni per la realtà virtuale..

Per ora comunqe sono solo pseudo visori da usare con lo smartphone.. carini ma poca roba. Sicuramente venduti a prezzi parecchio più alti di quel che valgono realmente.

Pur avendo una certa curiosità attendo di buon grado roba più seria di ben altro livello.
Commento # 2 di: ArteTetra pubblicato il 10 Dicembre 2014, 22:50
Chissà com'è la qualità confrontata al visore 3D di Sony (HMZ-T3W). Dal punto di vista economico l'accoppiata smartphone+visore vince a mani basse.
Commento # 3 di: rockrider81 pubblicato il 11 Dicembre 2014, 08:49
Bello ,
l'immagine vista così è accattivante e molto pulita ... consideriamo però che poi avremo fili e filetti che penzolano attorno ...

Se guardo un film tipo Interstellar , che dura TRE ORE , ..... devo tenermi attaccato anche il carica batterie e pure l'auricolare altrimenti non sento una fava ...


BenQ Monitor