Anche VSCO Cam applica filtri alle immagini non compresse di iPhone

Anche VSCO Cam applica filtri alle immagini non compresse di iPhone

di Roberto Colombo, pubblicata il

“L'interesse per le app fotografiche è in costante aumento: Instagram ha contribuito alla diffusione dei filtri creativi, ora si moltiplicano le app che li applicano ai dati non compressi della fotocamera di iPhone”

Phoneography è il termine più in voga negli ultimi tempi: la convergenza tra il mondo della telefonia e quello della fotografia ha trovato la sua incarnazione negli smartphone e nelle app di scatto, editing e condivisione. Queste ultime vedono un trend in continua crescita, Instagram è un esempio lampante di questa tendenza.

Una delle ultime tendenze è quella, per quanto riguarda la piattaforma iOS, di intercettare le immagini elaborate dal modulo fotocamera prima che queste vengano compresse nel salvataggio JPEG, con l'intento di estrarre il massimo della qualità possibile anche dagli scatti con iPhone. Abbiamo già parlato dell'app 645 PRO, in grado di salvare in TIFF i dati elaborati dalla fotocamera, prima della compressione in JPEG, proposta a $2,99.

Ora appare su iTunes App Store un concorrente più economico: VSCO Cam. Proposta da Visual Supply a $0,99 l'app funziona su iPhone e iPad e mette a disposizione gli immancabili filtri creativi e vintage (dieci) e semplici strumenti di editing. Come accade con l'app concorrente i filtri vengono applicati alle immagini prima della compressione in JPEG.


Commenti

BenQ Monitor