Anche TomTom nel mondo delle action camera con Bandit

Anche TomTom nel mondo delle action camera con Bandit

di Roberto Colombo, pubblicata il

“TomTom lancia oggi la sua Action Camera TomTom Bandit, progettata per rendere l'editing e la condivisione di un video semplice e veloce come mai prima d’ora, grazie al media server integrato e alla connessione Wi-Fi”

Il mercato delle action camera è sempre più ghiotto e richiama marchi da tutte le zone limitrofe. Come già accaduto con Garmin oggi anche TomTom lancia oggi la sua Action Camera TomTom Bandit puntando sull'integrazione del GPS e accelerometri, per associare alle riprese anche dati come la velocità, l'altitudine e la forza G: aggiungendo anche l'apposito accessorio è possibile anche registrare la frequenza cardiaca. L'action cam olandese è soprattutto progettata per rendere l'editing e la condivisione di un video semplice e veloce come mai prima d’ora: il come lo ha raccontato Luca Tammaccaro - Vice President Dach, Italy & SEE di TomTom - all'evento di lancio.

"Siamo consapevoli del fatto che la difficoltà più grande riscontrata dagli utilizzatori di Action Camera è il tempo e l’impegno richiesto per editare il proprio video” afferma Tammaccaro. "Grazie alla nuovissima Action Cam TomTom Bandit abbiamo ridotto drasticamente, da ore a pochi minuti, il tempo necessario per modificare un contenuto video, basta scuotere il proprio telefono e il gioco è fatto”.

"Abbiamo trovato una soluzione semplice ma efficace per risolvere la problematica legata al tempo di editing. Tutte le Action Camera al momento sul mercato richiedono di scaricare gigabytes di un filmato su un PC molto potente e, successivamente di individuare e selezionare i momenti più emozionanti per modificare e creare il proprio video. Procedimento che richiede diverse ore di lavoro. Con la nuova Action Camera TomTom Bandit non è più così. Abbiamo progettato una videocamera che permette di elaborare il proprio video direttamente sul dispositivo stesso, rendendo il processo di editing molto più facile e veloce".

L’Action Cam TomTom Bandit dialoga con un’app gratuita per smartphone: grazie al media server integrato, il video può essere rivisto istantaneamente sul telefono tramite l’applicazione senza scaricarlo dalla videocamera. In modalità editing, basta scuotere lo smartphone per creare istantaneamente un video con i momenti più emozionanti: grazie ai dati di GPS e accelerometri le clip vengono scelte in modo automatico tra quelle registrate. Gli utenti possono quindi effettuare facilmente modifiche, aggiungere musica ed effetti personalizzati, come ad esempio il tachimetro della velocità, prima di condividere il video con gli amici, sempre senza spostarsi dall'app.

TomTom Bandit realizza video in qualità Full HD fino a 60p, ma si spinge al formato 2.7K a 30 fps e ha anche l'opzione 4K a 15fps; restando al formato UHD è possibile creare timelapse che vengono poi montati in modo automatico per creare filmati 4K a 30 fps. La videocamera ha un obiettivo grandangolare e un sensore CCD 16 MP. TomTom Bandit è completamente impermeabile, permettendo così di eliminare la necessità di un’ulteriore custodia, anche se è richiesto un accessorio coperchio per obiettivo supplementare per garantire l’impermeabilità fino a 50 metri. La confezione include il particolare Batt-Stick, che combina una batteria di lunga durata, scheda microSD e SuperSpeed USB 3.0: in questo modo il dispositivo si collega al computer tramite USB per caricare e scaricare i video. Tra le altre caratteristiche la connessione Bluetooth Smart.

L’ Action Camera TomTom Bandit sarà disponibile su www.tomtom.com e presso i rivenditori selezionati a partire da maggio al prezzo di 429,00 €. La versione Premium Pack sarà invece in vendita a partire da giugno con accessori aggiuntivi per ulteriori soluzioni di utilizzo della nuovissima Action Camera TomTom Bandit.

[HWUVIDEO="1797"]TomTom Bandit: l'action camera con media server integrato[/HWUVIDEO]

Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Mory pubblicato il 30 Aprile 2015, 09:35
Non è più cosi redditizio vendere solo navigatori e mappe ormai
Commento # 2 di: Benna80 pubblicato il 30 Aprile 2015, 09:38
Io certe politiche commerciali proprio non le capisco: Stai entrando per la prima volta in un mondo che non è il solito nel quale operi e nel quale ormai diversi player stanno operando da anni, crei un prodotto nuovo che sulla carta potrebbe anche essere interessante e che potrebbe "distrarre" gli utenti dai soliti Brand, e piazzi come prezzo di mercato 429€? Io, che sono interessato e sto cercando una action Cam, quando leggo questo dico: ma chi me lo fa fare di spendere questa cifra su di un prodotto "ignoto" quando alla stessa cifra posso portarmi a casa una GoPro, collaudata da anni di utenti che la usano e con un mercato straripante di accessori e di supporto utente?

Oltretutto la GoPro mi fa il 4K a 30 fps, contro i 15 di questa.
Per me rimarrà scaffalata a questo punto...
Commento # 3 di: PietroGiuliani pubblicato il 30 Aprile 2015, 09:46
Originariamente inviato da: Benna80
Io certe politiche commerciali proprio non le capisco: Stai entrando per la prima volta in un mondo che non è il solito nel quale operi e nel quale ormai diversi player stanno operando da anni, crei un prodotto nuovo che sulla carta potrebbe anche essere interessante e che potrebbe "distrarre" gli utenti dai soliti Brand, e piazzi come prezzo di mercato 429€? Io, che sono interessato e sto cercando una action Cam, quando leggo questo dico: ma chi me lo fa fare di spendere questa cifra su di un prodotto "ignoto" quando alla stessa cifra posso portarmi a casa una GoPro, collaudata da anni di utenti che la usano e con un mercato straripante di accessori e di supporto utente?

Oltretutto la GoPro mi fa il 4K a 30 fps, contro i 15 di questa.
Per me rimarrà scaffalata a questo punto...


Magari con questa non ci cuoci le uova...
Comunque hai ragione, quoto in pieno.
Commento # 4 di: °FalcoPellegrino° pubblicato il 30 Aprile 2015, 10:41
Originariamente inviato da: Benna80]Io certe politiche commerciali proprio non le capisco: Stai entrando per la prima volta in un mondo che non è


[QUOTE=Mory;42426721]Non è più cosi redditizio vendere solo navigatori e mappe ormai


Da un bel pezzo ormai...
C'è da dire che come società hanno sapute reinventarsi prima con i vari orologi per la corsa, ora con questo prodotto.
Anche io, cerco una action cam ma francamente, questa è l'ultima opzione che valuterei.
Una sony sul prezzo dei 150€ ha SteadyShot integrato che, all'atto pratico, è senz'altro più utile.
BenQ Monitor