Anche Nikon e Olympus al lavoro sugli specchi semitrasparenti

Anche Nikon e Olympus al lavoro sugli specchi semitrasparenti

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Dopo l'innovazione introdotta da Sony anche altri produttori sono al lavoro sugli specchi traslucidi: Nikon e Olympus li studiano, ma associati al classico movimento reflex, per unire i vantaggi di entrambi i sistemi”

L'analisi dei brevetti spesso permette di farsi un'idea dei progetti a cui le aziende stanno lavorando. Nel 2010 abbiamo visto Sony presentare una delle innovazioni più ardite degli ultimi anni, riprendendo l'idea dello specchio semitrasparente. Il concetto che sta alla base di questo elemento è semplice: risolvere il problema della fase di buio durante lo scatto. Questo non è solo un problema per il fotografo, che quando lo specchio si alza non vede più nulla nel mirino, ma anche per i sistemi di esposizione e messa a fuoco posti a valle dello specchio, anch'essi al buio durante l'esposizione.

Con l'avvento dei video sulle reflex questo problema è diventato ancora più evidente. Sebbene i sistemi di messa a fuoco in Live View in questi anni siano migliorati molto, i sensori deputati alla messa a fuoco svolgono ancor molto meglio questo lavoro. Con lo specchio traslucido Sony ha risolto il problema fissando la posizione dello specchio e separando il flusso luminoso in due: una parte diretta sempre al sensore, l'altra instradata perennemente verso il sensore autofocus. In questo modo anche durante lo scatto di raffiche o la registrazione di video l'autofocus può rimanere sempre attivo, con indubbi vantaggi. Questa scelta ha portato a Sony anche molte critiche da parte di quelli che non vogliono assolutamente perdere nessuna informazione luminosa e desiderano che la luce raggiunga nella sua interezza il sensore.

Consci di queste critiche altri produttori stanno investigando le proprietà degli specchi traslucidi, ma con alcune idee interessanti per evitare le critiche mosse a Sony. Stando ai brevetti scovati in rete sia Nikon sia Olympus sono al lavoro su specchi semitrasparenti dotati di classico meccanismo di movimento dello specchio reflex.

In questo modo nel momento in cui serve far giungere sullo scatto singolo il massimo della luce al sensore è possibile utilizzare la macchina in modo tradizionale, mentre in quei casi la messa a fuoco continua e l'esposizione precisa dei moduli deputati siano la priorità è possibili sacrificare a loro favore una piccola porzione della luce in arrivo dall'obiettivo. Un piccolo specchietto analizza le differenze con il sistema Sony:

Olympus inoltre ha lavorato su un'altra idea in cui lo specchio rimane fisso come sulle SLT di Sony, ma essendo costruito con tecnologia a cristalli liquidi può variare il suo stato da trasparente al 100% a traslucido 50-50. In questo modo si elimina il movimento dello specchio, risparmiando in parti meccaniche fonti di possibili problemi, ma non si ha una perdita importante di luce che raggiunge il sensore in modalità traslucida, a quel punto non molto utilizzabile per scattare foto e registrare video con AF sempre attivo. Come vadano le cose l'interesse dei produttori testimonia molta ricerca in merito e i prossimi anni potrebbero riservare interessanti novità, stravolgendo il cristallizzato concetto di reflex.


Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: SingWolf pubblicato il 25 Febbraio 2011, 10:05
Ci avevo pensato io figurati se non ci pensavano loro...
Commento # 2 di: MARROELLO pubblicato il 25 Febbraio 2011, 10:58
Originariamente inviato da: SingWolf
Ci avevo pensato io figurati se non ci pensavano loro...


Vabbè che c'entra, tu sei avanti
Commento # 3 di: Manuel333 pubblicato il 25 Febbraio 2011, 11:24
quando era uscita sony tutti a dare addosso, ora visti i risultati gli altri inseguono.
Commento # 4 di: Stefano Villa pubblicato il 25 Febbraio 2011, 11:45
Originariamente inviato da: Manuel333
quando era uscita sony tutti a dare addosso, ora visti i risultati gli altri inseguono.


L'implementazione in questi casi è radicalmente diversa da quanto fatto da Sony, ok l'idea è quella ma sviluppata in maniera diversa.
Commento # 5 di: SingWolf pubblicato il 25 Febbraio 2011, 14:40
Originariamente inviato da: MARROELLO
Vabbè che c'entra, tu sei avanti


ci vuole la laurea per implementare il meccanismo al sistema sony...
Commento # 6 di: ARARARARARARA pubblicato il 25 Febbraio 2011, 15:13
mirino più buio o ibrido elettronico in cambio di af sui video? tecnologia che si possono benissimo tenere, io voglio il mirino ottico, è il bello della reflex!

Se vogliono lo specchio semi trasparente (in realtà già gli attuali sono semi trasparenti e la luce va allo specchio secondario e da li ai sensori af) dovrebbero farlo LCD così si potrebbe avere lo specchio semitrasparente quando serve e quasi completamente riflettente come gli attuali attivando l'lcd dietro allo specchio
Commento # 7 di: supereos2 pubblicato il 25 Febbraio 2011, 15:23
inutility upgrade

Qualunque tecnologia mettano, non cambierà nulla.
Meno luce nel mirino, meno luce al sensore, meno qualità, con la corsa ai megapixels e l'aumento del rumore su tutte le sensibilità è una porcata allucinante, la reflex è fatta per fare foto, ma per facilitare i polli poltronari fottono il mondo intero con queste cose, il conto arriverà pian piano che tutti si ingrassano con queste porcherie.
Commento # 8 di: GiulianoPhoto pubblicato il 25 Febbraio 2011, 17:56
non mi piace...se un giorno il mirino ottico perderà la sua importanza cambio mestiere...

Oppure....la creano in modo così evoluto da non notare differenza..
Commento # 9 di: Wee-Max pubblicato il 25 Febbraio 2011, 21:31
scommetto che adesso sarà sicuramente vista da tutti come una idea rivoluzionaria, mentre quando l'ha proposta sony era una cagata pazzesca
Commento # 10 di: ARARARARARARA pubblicato il 25 Febbraio 2011, 21:38
Originariamente inviato da: Wee-Max
scommetto che adesso sarà sicuramente vista da tutti come una idea rivoluzionaria, mentre quando l'ha proposta sony era una cagata pazzesca


nonostante io creda che anche l'idea di nikon e olympus sia una cagata penso che quella di sony sia una cagata all'ennesima potenza, almeno lo specchio di nikon permette di vedere la realtà e non solo un mirino elettronico e si può alzare!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor