Anche Nikon cala gli assi: ecco le nuove reflex D3 e D300

Anche Nikon cala gli assi: ecco le nuove reflex D3 e D300

di Roberto Colombo, pubblicata il

“In arrivo a novembre la nuova reflex a formato pieno D3 e la prosumer in formato DX D300. Grazie al sensore CMOS offrono alti ISO e funzionalità Live View”

I principali attori del mondo reflex sembrano tutti molto agguerriti in questa fine d'estate: dopo le novità presentate da Canon e in attesa della presentazione ai primi di settembre, Nikon affila le armi e presenta le due novità più attese, la reflex full-frame D3 e la reflex prosumer D300.

Entrambe si basano su sensori con tecnologia CMOS, trend che sembra caratterizzare il giro di boa di quest'anno. La prima ne adotta uno in formato pieno FX (36 x 23.9 mm) capace di registrare immagini a 12.1 megapixel.

Molto interessanti gli altri dati della Nikon D3: velocità di raffica pari a 9 immagini al secondo (11 in formato ridotto DX), sensibilità ISO da 200 a 6400 espandibili in modalità boost fino a 100 e 25600, il tutto grazie sistema di elaborazione delle immagini EXPEED, caratterizzato da una conversione analogico-digitale (A/D) a 14 bit per una elaborazione delle immagini a 16 bit.

Nuovo anche il modulo AutoFocus Multi-CAM3500 caratterizzato da 51 punti di messa a fuoco. Sul retro è presente un ampio schermo LCD VGA da 3 pollici, utile per sfruttare la funzione Live View, e, stando al comunicato stampa, 'A differenza di altre tecnologie live view, l'autofocus è possibile in tutti i modi Visione live view di Nikon'.

La fotocamera offre due alloggiamenti Compact Flash. Il corpo camera, le coperture esterne ed il box specchio sono realizzati in lega di magnesio, mentre le giunzioni e i pulsanti del corpo sono a tenuta di polvere e umidità.

Nuovo, tra gli accessori, il trasmettitore senza cavi Nikon WT-43, tramite il quale è possibile trasmettere le immagini ai server e controllare in modalità remota la fotocamera, ma anche scorrere in modalità remota le miniature delle immagini sulla fotocamera, creando una rete fino a 5 fotocamere.

Il corpo della Nikon D3 misura 159,5 (Largh.) × 157 (Alt.) × 87 (Prof.) mm e pesa 1.390 grammi compresa la batteria. Sarà disponibile in Europa a partire da novembre 2007 ad un prezzo indicativo consigliato al pubblico di 4729,00 €.

Come già dicevamo, sensore CMOS anche per la Nikon D300, questa volta in formato DX (23.6 x 15.8 mm) e capace di registrare immagini fino a 12,3 megapixel di risoluzione. Anche in questo caso l'adozione del sistema di elaborazione EXPEED permette il raggiungimento di cadenze di scatto di tutto rispetto, pari a 6 fps (che passano a 8 con l'uso del multi power battery pack opzionale).

La fotocamera offre un'ampia estensione ISO (200-3200), oltre a LO 1 (equivalente ad ISO 100) e HI 1 (equivalente ad ISO 6400). Inoltre la Nikon D300 è caratterizzata da un'unità self-cleaning del sensore che oscilla ad alta frequenza per rimuovere eventuali tracce di polvere presente sulla superficie del filtro ottico low-pass del sensore.

Come la Nikon D3 anche la D300 è dotata della visione in modalità live view, che presenta ai fotografi un'immagine live sullo schermo LCD, con due modi per lo scatto a mano libera o su cavalletto. L'autofocus è disponibile in entrambi i modi di visione live view. Anche su questa fotocamera troviamo lo schermo LCD VGA a 3 pollici e la porta HDMI (High Definition Multimedia Interface) per il collegamento ai più recenti display HD.

Il corpo camera è costruito in lega di magnesio, mentre l'otturatore della fotocamera è stato testato per cicli di 150.000 scatti. La D300 è progettata inoltre per un elevato livello di resistenza alla polvere e di impermeabilità.

Il corpo della Nikon D300, la cui disponibilità sul mercato italiano è prevista a novembre 2007, misura 147,2 (Largh.) × 112,8 (Alt.) × 74 (Prof.) mm e pesa 795 grammi. Il prezzo indicativo di acquisto a cui sarà disponibile è di € di 1789,00 €.

Asseime alle fotocamere vengono presentati anche cinque nuovi obiettivi NIKKOR: lo zoom grandangolare AF-S 14-24 mm f/2.8G ED, lo zoom standard dal design “slim” AF-S 24-70 mm f/2.8G ED e tre super teleobiettivi dotati della funzione di stabilizzazione VR (Riduzione Vibrazioni), l'AF-S 400 mm f/2.8G ED VR, l'AF-S 500 mm f/4G ED VR e l'AF-S 600 mm f/4G ED VR.


Commenti (66)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: leomeya pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:12
nikon D3 rulezzzzzzzzzz a questo giro canon su questa fascia accusa pesantemente comunque aspetto una prova su strada per vedere com esi comporta
Commento # 2 di: ciro207 pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:29
Sono tutte da provare, speriamo al più presto, compresi tutti i novi stabilizzati.

Sulla carta (appunto) sto giro la D3 se magna chiunque. Ringraziando il cielo si sono fermati a 12MP a tutto vantaggio della Fotografia
Commento # 3 di: FlatEric pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:33
Focca la bindella...giusto ieri un mio socio canonista mi diceva che canon era piu "commerciale" perche' presentava modelli piu' spesso di Nikon...e gli ho detto "va' che non si sa' mai nulla prima degli annunci ufficiali, vedrai che anche Nikon quest'anno probabilmente manda in pensione la D200 (stavam parlando della 40d ieri)"...sono diventato veggente

A scatola chiusa la D3 fa' davvero paura, nonostante abbia meno pixel della 1D mark III presentata da canon (ma chiunque sa' che il pixel e' effimero...), sembra avere un range di sensibilita' maggiore (corrigetemi se sbaglio)...poi ovviamente bisognera' vedere sul campo...ma sopratutto darei un caloroso benvenuto alla prima FF Nikon

Anche la D300 fa' la sua porca figura, tropicalizzata ed abbastanza leggera. oltre alle feature del sensore cmos (sempre da testare sul campo....)

Su entrambe direi ottima l'introduzione del live view (anche se mi ostino a dire che la migliore soluzione sarebbe avere anche lo schermo orientabile, checce' i puristi possano storcere il naso) e lo schermo VGA da 3 alluci..se oltre a questo la D300 ha pure migliorato il gi' ottimo pentaprisma, beh, direi che devo accendermi il mutuo per comprarla

Grande Nikon, tiene testa a Canon...ora bisogna solo aspettare le review
Commento # 4 di: Absolute pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:42
e io che mi sono appena preso una D80!! eheh vabbè dai queste sono macchine di un livello superiore che, per un beginner come me non saprebbe usare.....
Cmq ben venute alle nuove nate, che ad un Nikonista come me non può che far piacere
Commento # 5 di: leomeya pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:50
scusa te ma con 51 punti di messa a fuoco il mirino è pieno di pallini rossi?
Commento # 6 di: max84 pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:51
la D300 è semplicemente... "sexy". (ma lo era di più la D200)

è un peccato lo zoom a due pulsanti invece di pulsante+ghiera, infinitamente più comodo.
Commento # 7 di: Xadhoomx pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:53
Probabilmente 51 totali, ma visibili dall'utente saranno molti meno.
Commento # 8 di: FlatEric pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:55
http://www.dpreview.com/previews/nikond300/page4.asp

si vedono tutti...son tanti puntini, pero' cmq in genere si guarda oltre
Commento # 9 di: StM pubblicato il 23 Agosto 2007, 10:56
Che voi sappiate la D3 può funzionare con un obiettivo DX, in particolare il 18-200? Ho letto che semplicemente non può funzionare sulle fotocamere a pellicola perché è fatto per il frame ridotto, di conseguenza...
Commento # 10 di: ciro207 pubblicato il 23 Agosto 2007, 11:13
Si ed il formato passa a 1.5FOV
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor