Adobe presenta molte novità per l'imaging, soprattutto su dispositivi mobili

Adobe presenta molte novità per l'imaging, soprattutto su dispositivi mobili

di Roberto Colombo, pubblicata il

“In particolare sono le nuove proposte in ambito mobile quelle maggiormente di rilievo: con un trend di utilizzo sempre più su device portatili e privi di sistemi di input come mouse e tastiera fisica, è interessante vedere quali siano le risposte alle esigenze di interfaccia touchscreen di un colosso come Adobe”

In occasione dell’Adobe Max 2015, Adobe ha annunciato le novità riguardanti la sua Creative Cloud, modello di software-as-a-service che da ormai qualche anno caratterizza l'offerta della software house statunitense. Sono soprattutto le nuove proposte in ambito mobile quelle più particolari: con un trend di utilizzo sempre più su device portatili e privi di sistemi di input come mouse e tastiera fisica, è interessante vedere quali siano le risposte alle esigenze di interfaccia touchscreen di un colosso come Adobe.

Una delle richieste più importanti degli utenti di smartphone e tablet è quella di poter avere a disposizione strumenti potenti di editing, per ricreare anche in mobilità immagini di forte impatto, lo stesso ottenibile tramite l'uso di Photoshop su computer desktop (poco importa se poi l'immagine è solo quella del piatto della cena al ristorante stellato da postare su Instagram...). Photoshop Fix, disponibile da subito, nasce proprio con questa esigenza in mente e offre la possibilità di intervenire e ritoccare le immagini digitali attraverso l'uso di un dispositivo mobile. Funziona grazie alla tecnologia Adobe, messa a portata di dito grazie all'interfaccia touch, e mette a disposizione le funzioni Photoshop per desktop, come Healing Brush e Liquify, per una vera e propria attività di fotoritocco professionale su iPad e iPhone.

Un'altra esigenza è quella di portare in ufficio in modo semplice e immediato gli stimoli che si incontrano per strada: Adobe con Adobe Capture CC prova a dare una risposta a questa richiesta con un’app che riunisce le funzioni di Adobe Brush, Adobe Shape, Adobe Color e Adobe Hue in un unico strumento di facile utilizzo per catturare in mobilità qualunque cosa ispiri i creativi. L’oggetto catturato può essere utilizzato come pennello, forma o tema colore per realizzare un lavoro professionale. Adobe ha inoltre iniziato a distribuire gli aggiornamenti di altre app mobili Creative Cloud, tra cui Photoshop Mix, Photoshop Sketch, Illustrator Draw, Comp CC e Premiere Clip.

Adobe ha, inoltre, presentato alcune nuove potenti funzioni delle varie app CC per desktop più diffuse: ad esempio, per chi fa produzioni video, Adobe fa il suo - atteso - passo nel mondo dell’UltraHD attraverso il supporto nativo completo per i vari formati per la realizzazione di riprese in 4K e 8K. Nuovo anche il supporto per i workflow High Dynamic Range (HDR) in Premiere Pro CC, mentre sono stati apportati miglioramenti della fedeltà del colore e delle modifiche in After Effects CC. Remix, una nuova funzione audio, si aggiunge ad Audition CC. In arrivo nuove funzioni Touch con Premiere Pro CC, After Effects CC e Character Animator ottimizzati per Surface Pro, tablet Windows o dispositivi trackpad Apple.

Oggi Adobe ha presentato anche alcuni aggiornamenti delle funzioni del piano Creative Cloud Photography, che offre i software per l'editing di immagini per dispositivi mobili e desktop a un prezzo più accessibilie di quello della suite completa, poco sostenibile da chi necessita solo gli strumenti di imaging, con un costo di $9,99 Euro al mese. Le interfacce touch nuove e aggiornate e le funzioni potenziate di Photoshop CC e Lightroom CC offrono ai fotografi un nuovo modo per interagire con le loro immagini. Oltre a presentare Photoshop Fix, Adobe ha aggiornato Lightroom mobile con alcune nuove funzioni di cattura e con la funzionalità Dehaze, ha aggiunto il supporto a più livelli in Photoshop Mix e ha presentato nuove funzioni di editing di Lightroom per il web. Anche Adobe Portfolio sarà aggiunto al piano Creative Cloud Photography.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rubberick pubblicato il 06 Ottobre 2015, 12:50
Alla adobe la dovrebbero un pò finire con ste robe per il mobile e dedicarsi a ottimizzare la marea di cose che ci sono per le app per chi lavora.

Centinaia di filtri, subs, rendering e affini non portati su multithread, alcune app ancora 32 bit native, integrazione con hardware es: wacom, non ai livelli di corel painter (e sono passati anni e anni e nulla è cambiato, vedi il tool ID che la gente sta ancora aspettando) accelerazione grafica ballerina che si stacca e attacca se uno cambia driver della vga.. supporto nativo a svg, fix delle keystrokes per la rotazione e il resize del brush su tastiere non US..
Commento # 2 di: gianluca.f pubblicato il 07 Ottobre 2015, 09:00
Originariamente inviato da: Rubberick
Alla adobe la dovrebbero un pò finire con ste robe per il mobile e dedicarsi a ottimizzare la marea di cose che ci sono per le app per chi lavora.

Centinaia di filtri, subs, rendering e affini non portati su multithread, alcune app ancora 32 bit native, integrazione con hardware es: wacom, non ai livelli di corel painter (e sono passati anni e anni e nulla è cambiato, vedi il tool ID che la gente sta ancora aspettando) accelerazione grafica ballerina che si stacca e attacca se uno cambia driver della vga.. supporto nativo a svg, fix delle keystrokes per la rotazione e il resize del brush su tastiere non US..


Nooo Photoshop sullo smartphone è più importante.

Commento # 3 di: Davis5 pubblicato il 07 Ottobre 2015, 11:28
Rubberick... usare versioni craccate di alcuni programmi offre i suoi svantaggi...
io ho una wacom, e il supporto nativo c'e' su illustrator, photoshop e premiere, ma c'e' da qualche anno! con il resize brush incorporato ecc ecc...
l'accelerazione grafica su CC 2015 non e' piu' ballerina, ma sulle nvidia e' assolutamente stabile.
illustrator supporta SVG dalla Cs4 o Cs5 mi pare... Vedi tu dove hanno inserito il resize brush su tastiere non US, fidati che c'e'!!!

Commento # 4 di: Rubberick pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:15
Originariamente inviato da: Davis5
Rubberick... usare versioni craccate di alcuni programmi offre i suoi svantaggi...
io ho una wacom, e il supporto nativo c'e' su illustrator, photoshop e premiere, ma c'e' da qualche anno! con il resize brush incorporato ecc ecc...
l'accelerazione grafica su CC 2015 non e' piu' ballerina, ma sulle nvidia e' assolutamente stabile.
illustrator supporta SVG dalla Cs4 o Cs5 mi pare... Vedi tu dove hanno inserito il resize brush su tastiere non US, fidati che c'e'!!!


non comprendo la tua critica dato che parlo con cognizione di causa aggiornate alla versione cc 2015

il supporto a wacom c'e' da anni,ma io ho parlato del tool id: si tratta dello switch automatico dei tool quando uno utilizza più di una penna wacom, per carità molti non la useranno ma chi lo vuole utilizzare considerando il livello professionale del prodotto perchè non deve poterne usufruire

illustrator supporta svga ma perchè photoshop non deve poterlo fare? in teoria dovremmo andare verso l'unificazione del supporto files non la divisione, trovo sensato se maneggi molti svg dover passare per adobe illustrator ogni volta invece di poterli importare direttamente come smart objects in photoshop? io NO

l'accelerazione funziona benissimo sulle nvidia appunto confermi quello che ho detto io e che non hai letto una ceppa di quanto scrivevo su... su quelle NON nvidia funziona male Intel e AMD

il resize continua ad essere mappato male ed il ROTATE via tasti e intendo non picckare il tool rotate... ma routare direttamente e solo visivamente (in modo non distruttivo) il canvas di tot gradi come presenti in molte altri programmi
BenQ Monitor