Tamron SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD

Tamron SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Tamron ha compiuto, con l'SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD, un piccolo capolavoro. Prestazioni ottiche insospettabili per uno zoom grandangolare tanto estremo, elevata qualità costruttiva, dotazione al top e prezzo contenuto ne fanno un must per i "seri" paesaggisti. ”

Tamron SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD - Introduzione

Uno zoom grandangolare come il  Tamron SP 15-30mm f/2.8 Di VC USD trova il suo naturale campo di applicazione nella fotografia di paesaggio e architettonica. In particolare, la fotografia di interni richiede sempre angoli di campo molto generosi, data l'impossibilità fisica di allontanarsi dal soggetto.

Disponibile con innesto Canon, Nikon e Sony (la versione Sony non include stabilizzatore), è compatibile con corpi Full Frame e APS-C suoi quali equivale a 22,5-45mm o 24-48mm, secondo i formati di sensore.


Lo schema ottico, decisamente complesso, prevede 18 elementi in 13 gruppi. Di questi tre sono a bassa dispersione e due asferici, ma è una terza lente asferica posta immediatamente dietro la lente frontale a catturare l'attenzione. Si tratta di un elemento che Tamron ha battezzato XGM, acronimo di eXpanded Glass Molded aspherical e caratterizzato da una superficie asferica più ampia rispetto agli asferici stampati tradizionali.

Da segnalare anche il rivestimento antiriflesso BBAR (Brad-Band Anti-Reflection) ottimizzato per angoli di campo ultra-wide, che si affianca all'evoluto trattamento antiriflesso nanometrico eBAND.   


La lunghezza fisica dell'obiettivo non cambia durante la zoomata o la messa a fuoco. Varia però leggermente in funzione dell'attacco: 145mm la versione Canon, 142,5mm la versione Nikon. Il diametro massimo è pari a 98,4mm per tutti, come il peso, sempre pari a 1100g. Non è quindi un obiettivo compatto, ma risulta ben bilanciato sui corpi macchina Full Frame per i quali è progettato. 

La sigla come sempre ci anticipa che si tratta di un obiettivo dotato di motore di messa a fuoco ultrasonico USD (Ultrasonic Silent Drive), motore che consente il ritocco manuale del punto di messa a fuoco in qualunque momento. La minima distanza di messa a fuoco di 28cm consente di raggiungere un ingrandimento massimo di 1:5 (0,20x) a 30mm. Il suo diaframma a 9 lamelle si chiude fino a f/22.

L'obiettivo è protetto contro l'infiltrazione di polvere e umidità, il che contribuisce a caratterizzarlo come obiettivo di categoria professionale, adatto a impieghi anche gravosi.

BenQ Monitor