Quattro obiettivi top per il sistema Micro Quattro Terzi a meno di 1000 Euro

Quattro obiettivi top per il sistema Micro Quattro Terzi a meno di 1000 Euro

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Un grandangolo moderato per il reportage, uno standard, un piccolo tele "da ritratto" e un macro - il corredo MQT è servito. Quattro ottiche fisse Panasonic e Leica, per puntare alla massima qualità, ma con un occhio anche al prezzo di listino, che rimane confinato sotto i mille Euro ”

Nitidezza ai bordi del fotogramma

Il DG Summilux 15mm risulta piuttosto deludente in termini di nitidezza ai bordi del fotogramma. In questo caso, risultato soddisfacenti si raggiungono solo a partire da f/4, mentre ancora a f/2.8 le immagini ai bordi appaiono decisamente morbide e, a tutta apertura, sono del tutto insoddisfacenti. Buona poi la tenuta fino a f/11.

Il DG Summilux 25mm è anch'esso piuttosto deludente per a f/1.4 e f/2, e raggiunge buoni risultati a partire da f/2.8. Ottimo a f/4, f/5.6  e f/8, rimane utilizzabile fino a f/11 compreso.

Il Lumix G 42.5mm continua a stupire, dimostrandosi ancora il migliore del gruppo nonostante il prezzo inferiore ai concorrenti. Di nuovo, risulta utilizzabile a pressoché qualunque valore del suo range di apertura, e raggiunge punteggi eccellenti tra f/4 ed f/8.

Anche in questo caso, infine, il DG Macro Elmarit 45mm ricalca il comportamento del 42.5mm risultando, però, sempre leggermente inferiore a quest'ultimo. A parziale consolazione, la buona tenuta a f/16, che è un diaframma molto gettonato in macrofotografia.

Per inquadrare correttamente questi dati, si tenga presente che lo zoom standard G Vario 14-42mm, classico obiettivo da kit, a f/5.6 e 25mm, ottiene un punteggio di 1278 LW/PH. Il 15mm, che il più "scadente" di questo gruppo, totalizza 1791 LW/PH, e gli altri superano tutti le 2000 LW/PH. Questo dato, più di altri, rende conto della differenza di prestazioni ottenibile passando da uno zoom economico a un'ottica fissa di maggior pregio.

BenQ Monitor