Panasonc Lumix G7, 4K protagonista nel segmento mainstream

Panasonc Lumix G7, 4K protagonista nel segmento mainstream

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“La Panasonc Lumix G7 ha il grande pregio di portare un corpo di ispirazione "pro" e molte tecnologie avanzate nella fascia mainstream. Video 4K, 4KPhoto e DFD sono solo alcuni esempi di ciò che la G7 può offrire. ”

Risultati dei test

I test di Fotografi Digitali vengono effettuati con tutte le ottiche messe a disposizione dal produttore, a tutte le focali principali e a tutte le aperture di diaframma. Vengono pubblicati i risultati per la migliore combinazione a nostra disposizione.   
La fotocamera è stata testata principalmente con l'obiettivo Lumix G Vario 14-42mm f/3.5-5.6 II ASPH, parte del kit base per questo modello. I test di risoluzione si riferiscono a questo obiettivo.

 

Rapida ad accendersi e velocissima nel mettere a fuoco il soggetto, la Lumix G7 offre anche una buona raffica JPEG - 8 fps abbondanti, per un numero di scatti di fatto infinito. I suoi limiti emergono quando si scatta in formato RAW.

 

La risoluzione non è il punto di forza delle mirrorless MQT, limitate dalla risoluzione dei sensori e, in questo caso, anche dall'ottica in kit, che al bordo dell'immagine mostra di non essere impeccabile. Molto "morbidi" i JPEG, che necessitano di un pèassaggio in Photoshop per restituire il massimo della nitidezza possibile.

 

Il rumore ad alti ISO è lo storico punto debole del formato MQT, ma la G7 mostra significativi passi avanti in questo settore.

 

Buona l'accuratezza cromatica anche del JPEG standard, che mediamente si segnala per un buon punto di bianco. Leggera ma costante tendenza alla sottoesposizione, circa 1/3 EV.

BenQ Monitor