AOC E2476VWM6, monitor economico riposa-vista

AOC E2476VWM6, monitor economico riposa-vista

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“AOC ha prodotto, con il modello E2476VWM6, un interessante modello flicker-free dal costo contenuto. Tra i suoi pregi, un tempo di risposta estremamente contenuto che lo farà apprezzare dai gamers. ”

Caratteristiche e prestazioni

Il pannello dell'AOC E2476VWM6 è un TN da 23.6 pollici  in formato 16:9, con risoluzione nativa Full HD 1920x1080 pixel. Retroilluminato a LED, raggiunge una luminosità massima teorica di 250 Cd/mq, con un rapporto di contrasto statico pari a 1000:1.

Per quanto riguarda l'angolo visivo, tipico di un pannello con tecnologia TN, AOC dichiara 178° in orizzontale e 170° in verticale, ma si tratta di dati riferiti a un contrasto 5:1. Riferendosi al più diffuso angolo visivo massimo che assicura un rapporto di contrasto 10:1, questo scende a 170° e 160°, rispettivamente, in direzione orizzontale e verticale.

Il pixel pitch corrisponde a circa 0,272mm, che è un valore ottimale per il classico lavoro da ufficio. Anche da questo punto di vista, dunque, l'affaticamento visivo è scongiurato.  


Non manca la tecnologia overdrive che, come già detto, porta il tempo di risposta G2G nientemeno che a 1 millisecondo.
Di categoria consumer la dotazione di ingressi video, che prevede solo D-Sub e HDMI, trascurando completamente DVI e, a maggior ragione, interfacce considerate professionali come la Display Port.

La HDMI supporta però la tecnologia MHL (Mobile High-Definition Link) 2.0, grazie alla quale i possessori di smartphone Android potranno riprodurre il contenuto dei loro dispositivi su grande schermo ricaricando, allo stesso tempo le batterie.

NOTA: Il modello gemello E2476VW6 prevede un ingresso DVI al posto dell'ingresso HDMI!

Il monitor non offre accessori di alcun tipo, come HUB USB o lettori di memory card, né casse acustiche. Presente solo un'uscita cuffie.


L'ergonomia è, anch'essa, tipica di un modello entry-level. Lo schermo può essere inclinato da -4° a +21.5°, ma non può essere regolato in altezza né ruotato indipendentemente dalla base, e non è prevista la funzione pivot. L'AOC E2476VWM6 ha però dalla sua parte una efficace copertura opaca antiriflesso, oggi purtroppo non comune sui modelli di fascia bassa (che preferiscono il "glamour" della superficie lucida).

I pulsanti di controllo, al centro del bordo inferiore, sono rivolti verso il basso, quindi da azionare "a tatto". Da sinistra a destra, si trovano innanzitutto due pulsanti di navigazione che richiamano anche il controllo volume e la funzione Clear Vision (aumento di contrasto); seguono il pulsante di accensione e altri due pulsanti per la selezione dell'ingresso video (che funge anche da pulsante di uscita) e per l'accesso al menu OSD (che funge anche da conferma).


Come per altri prodotti AOC recenti, il menu è ben organizzato, accessibile e, dal punto di vista della gestione colore, sufficientemente completo considerando che si tratta di un modello non professionale: disponibili l'emulazione sRGB e la classica regolazione del guadagno sui tre assi RGB, oltre ad alcuni preset per la regolazione di luminosità e 3 preset per gamma e temperatura colore. Disponibili anche alcune modalità dette DCB per l'ottimizzazione dell'immagine, ma queste si limitano a regolare il guadagno di uno dei tre canali RGB (ad esempio, Cielo blu satura il blu) e non sono, in ultima analisi, molto utili.

Il menu offre inoltre un buon controllo sulle funzioni accessorie del monitor. È possibile abilitare o disabilitare la funzione di contrasto dinamico, regolare l'Overdrive su 3 livelli o spegnerlo, creare sullo schermo una cornice di dimensione e posizione regolabile a diversa luminosità e contrasto.

La dotazione precede un CD di installazione con driver, utility software e manuale elettronico, cavo di alimentazione, cavo HDMI e cavo D-Sub. La garanzia è di 3 anni, con sostituzione on site.

BenQ Monitor