AOC E2476VWM6, monitor economico riposa-vista

AOC E2476VWM6, monitor economico riposa-vista

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“AOC ha prodotto, con il modello E2476VWM6, un interessante modello flicker-free dal costo contenuto. Tra i suoi pregi, un tempo di risposta estremamente contenuto che lo farÓ apprezzare dai gamers. ”

Caratteristiche e prestazioni

Il pannello dell'AOC E2476VWM6 Ŕ un TN da 23.6 pollici áin formato 16:9, con risoluzione nativa Full HD 1920x1080 pixel. Retroilluminato a LED, raggiunge una luminositÓ massima teorica di 250 Cd/mq, con un rapporto di contrasto statico pari a 1000:1.

Per quanto riguarda l'angolo visivo, tipico di un pannello con tecnologia TN, AOC dichiara 178░ in orizzontale e 170░ in verticale, ma si tratta di dati riferiti a un contrasto 5:1. Riferendosi al pi¨ diffuso angolo visivo massimo che assicura un rapporto di contrasto 10:1, questo scende a 170░ e 160░, rispettivamente, in direzione orizzontale e verticale.

Il pixel pitch corrisponde a circa 0,272mm, che Ŕ un valore ottimale per il classico lavoro da ufficio. Anche da questo punto di vista, dunque, l'affaticamento visivo Ŕ scongiurato. á


Non manca la tecnologia overdrive che, come giÓ detto, porta il tempo di risposta G2G nientemeno che a 1 millisecondo.
Di categoria consumer la dotazione di ingressi video, che prevede solo D-Sub e HDMI, trascurando completamente DVI e, a maggior ragione, interfacce considerate professionali come la Display Port.

La HDMI supporta per˛ la tecnologia MHL (Mobile High-Definition Link) 2.0, grazie alla quale i possessori di smartphone Android potranno riprodurre il contenuto dei loro dispositivi su grande schermo ricaricando, allo stesso tempo le batterie.

NOTA: Il modello gemello E2476VW6 prevede un ingresso DVI al posto dell'ingresso HDMI!

Il monitor non offre accessori di alcun tipo, come HUB USB o lettori di memory card, nÚ casse acustiche. Presente solo un'uscita cuffie.


L'ergonomia Ŕ, anch'essa, tipica di un modello entry-level. Lo schermo pu˛ essere inclinato da -4░ a +21.5░, ma non pu˛ essere regolato in altezza nÚ ruotato indipendentemente dalla base, e non Ŕ prevista la funzione pivot. L'AOC E2476VWM6 ha per˛ dalla sua parte una efficace copertura opaca antiriflesso, oggi purtroppo non comune sui modelli di fascia bassa (che preferiscono il "glamour" della superficie lucida).

I pulsanti di controllo, al centro del bordo inferiore, sono rivolti verso il basso, quindi da azionare "a tatto". Da sinistra a destra, si trovano innanzitutto due pulsanti di navigazione che richiamano anche il controllo volume e la funzione Clear Vision (aumento di contrasto); seguono il pulsante di accensione e altri due pulsanti per la selezione dell'ingresso video (che funge anche da pulsante di uscita) e per l'accesso al menu OSD (che funge anche da conferma).


Come per altri prodotti AOC recenti, il menu Ŕ ben organizzato, accessibile e, dal punto di vista della gestione colore, sufficientemente completo considerando che si tratta di un modello non professionale: disponibili l'emulazione sRGB e la classica regolazione del guadagno sui tre assi RGB, oltre ad alcuni preset per la regolazione di luminositÓ e 3 preset per gamma e temperatura colore. Disponibili anche alcune modalitÓ dette DCB per l'ottimizzazione dell'immagine, ma queste si limitano a regolare il guadagno di uno dei tre canali RGB (ad esempio, Cielo blu satura il blu) e non sono, in ultima analisi, molto utili.

Il menu offre inoltre un buon controllo sulle funzioni accessorie del monitor. ╚ possibile abilitare o disabilitare la funzione di contrasto dinamico, regolare l'Overdrive su 3 livelli o spegnerlo, creare sullo schermo una cornice di dimensione e posizione regolabile a diversa luminositÓ e contrasto.

La dotazione precede un CD di installazione con driver, utility software e manuale elettronico, cavo di alimentazione, cavo HDMI e cavo D-Sub. La garanzia Ŕ di 3 anni, con sostituzione on site.

BenQ Monitor