Le più belle foto del 2014

Le più belle foto del 2014

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Tutto il mese di gennaio è buono per fare i bilanci dell'anno passato e per tirare le somme di quello che è stato buono e di ciò che non lo è stato. Lo si può fare anche in campo fotografico, dove rinnoviamo la tradizione di raccogliere in un solo articolo le migliori foto dell'annata ormai alle spalle: concorsi, servizi web, premi internazionali e selezioni speciale, ecco le foto più premiate nel 2014”

Premio Pulitzer

Sono stati due fotografi del New York Times a portarsi a casa quest'anno il premio Pulitzer nelle categorie dedicate alle immagini. Tyler Hicks si è aggiudicato il premio nella categoria "Breaking News Photography" per i suoi scatti durante l'attacco al centro commerciale Westgate in Kenya del 21 settembre 2013. La giuria ha assegnato a lui il premio per l'abilità e il coraggio dimostrati nel documentare l'attacco terroristico. Alcune delle sue foto sono quelle che ancora tutti hanno negli occhi e che documentano il clima ad altissima tensione all'interno del centro commerciale durante l'attacco dei 10 uomini armati , che ha visto la morte di 68 persone.

Hicks ha battuto la concorrenza dei fotografi John Tlumacki e David L. Ryan del Boston Globe e di Goran Tomasevic di Reuters, che hanno documentato, rispettivamente, i momenti convulsi dopo le esplosioni alla maratona di Boston e una battaglia sul fronte Siriano tra i ribelli e le forze governative.

Il premio nella categoria "Feature Photography" è andato invece a Josh Haner: il suo lavoro ha seguito la riabilitazione e la ricostruzione della propria vita di una delle vittime delle bombe alla maratona di Boston, un ragazzo che nell'esplosione ha perso entrambe le gambe. In questo caso la concorrenza era formata da Lacy Atkins del San Francisco Chronicle per la sua serie di ritratti per documentare gli sforzi di integrazione di una scuola di Oakland e Michael Williamson per il lavoro sull'impatto del SNAP/Food Stamp Program sulla popolazione più povera degli Stati Uniti.

BenQ Monitor