Sony A7R e A7S, coppia vincente tra le mirrorless full frame

Sony A7R e A7S, coppia vincente tra le mirrorless full frame

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Sony ha creato, con le A7 e A7R, due prodotti innovativi ed estremamente interessanti. Ha completato recentemente la gamma con la A7S, splendida per la fotografia in basse luci. Infine, ha annunciato la seconda generazione della A7 dall'affinata ergonomia. In attesa di poterla toccare con mano, ecco il report di una due giorni spesi con A7R e A7S. ”

Sony A7S


Delle due fotocamere, è comunque sulla A7S che ci siamo concentrati maggiormente, sia perché è il prodotto più recente, sia perché sul campo è più facile apprezzare vantaggi di un prodotto dedicato alla fotografia in basse luci e dalla gamma dinamica ottimizzata rispetto a un prodotto di risoluzione elevatissima.

Dal punto di vista funzionale, nessuna grande novità rispetto alla A7 e A7R - il corpo macchina è praticamente identico. La A7S offre però due vantaggi significativi: lo scatto elettronico, completamente silenzioso, che in alcune circostanze risulta prezioso, e migliori performance del sistema AF in basse luci rispetto alla A7. Anche in questo caso, il sistema AF di basa sulla sola rilevazione di contrasto, e valgono quindi considerazioni analoghe a quelle fatte poco sopra per la A7R, ma la sensibilità minima è stata adeguata alla stratosferica gamma ISO - in pratica, si fotografa anche al chiaro di luna, non solo perché il sensore lo consente, ma anche perché la fotocamera aggancia senza problemi i suoi soggetti.

Ecco a prova di questa affermazione, una prima serie di foto scattate dopo il tramonto, in condizioni di quasi totale oscurità (2EV, es. 1/4 sec - f/1 @100 ISO). La prima immagine è stata scattata a 102.400 ISO, la massima sensibilità nativa della fotocamera. Certo il rumore è presente, ma il livello di dettaglio è ancora di tutto rispetto considerato che si tratta di un crop 1024x768, e la saturazione dei colori è ancora molto buona. Solo lavorando in estensione ISO (204.800 e 409.600 ISO) si perde saturazione. Viceversa, scendendo anche solo di uno stop, a 51.200 ISO, si recupera un livello di dettaglio sorprendente considerate le circostanze.


Sony A7S, 1/125sec, f/5,6, 102.400 ISO. Immagine intera e crop @ 1024px.


Sony A7S, 1/500sec, f/5,6, 409.600 ISO. Immagine intera e crop @ 1024px.


Sony A7S, 1/30sec, f/5,6, 25.600 ISO. Immagine intera e crop @ 1024px.

A proposito di dettaglio, vale la pena sottolineare come, a 100 ISO, la A7S possa sembrare penalizzata con i suoi soli 12 Mpixel, ma in effetti l'impressione visiva è che il livello di dettaglio non sia così lontano da altre Full Frame nell'intorno dei 20 Mpixel, come la EOS 5D MK III, e che sia abbondantemente superiore a quello di APS-C di risoluzione nell'intorno dei 16 Mpixel come la Fujifilm X-T1.

Come seconda serie di valutazione ISO, vi proponiamo questi crop al 100% (600 pixel), scattati da 1600 ISO a 409.600 ISO e ricavati da RAW sviluppati in LR (Nitidezza = 50, Riduzione disturbo luminanza = 50). Iniziamo da 1600 ISO perché, a sensibilità inferiori, non si nota la differenza con la sensibilità base di 100 ISO. Di nuovo, si nota poi come solo a 51.200 ISO si possa osservare un degrado qualitativo significativo.


1600 ISO


3200 ISO


6400 ISO


12800 ISO


25600 ISO


51200 ISO


102400 ISO


204800 ISO


409600 ISO

Infine, una serie nelle stesse condizioni di luce con un confronto tra RAW e JPEG in-camera ad alti ISO.


100 ISO, RAW


800 ISO, RAW


6400 ISO, RAW



100 ISO, RAW



100 ISO, JPEG


51200 ISO, RAW


51200 ISO, JPEG


102400 ISO, RAW


10240 ISO, JPEG

La A7S è, al momento, la più costosa della famiglia (2.399 Euro), ma garantisce scatti eccellenti in ogni condizione di luce, con dettaglio abbondantemente sufficiente per qualsiasi utilizzo, e con il bonus aggiuntivo di produrre file non enormi e quindi più facilmente gestibili per tutti. È anche una fotocamera con eccellenti doti video, ma il 4K richiede costosi accessori esterni, ed è quindi indirizzato principalmente a chi fa un uso professionale della macchina.

Purtroppo, nemmeno la A7S può essere definita una fotocamera adatta per l'utilizzo sportivo, dato il sistema AF non velocissimo e la cadenza di scatto identica a quella della A7 (5 fps massimi, ma solo 2.5 fps con messa a fuoco continua). Per qualsiasi altro utilizzo, è un gioiello, e l'autonomia è leggermente superiore a quella delle A7/A7R: 380 scatti con LCD, 320 scatti con EVF.


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Marok pubblicato il 27 Dicembre 2014, 10:41
Spero che un pò tutto il mercato si sposti verso il full frame, non certo perchè se ne sente il bisogno, ma solo per far scendere i prezzi generali.
Aspetterò di leggere qualche recensione, ma ad un professionista dubito che interessi la compattezza (che poi il corpo piccolo con le ottiche full frame è anche scomodo), se poi deve scendere a compromessi come la velocità di messa a fuoco e la raffica. Per quello che costa tutta la vita la nuova Nikon 750.
Commento # 2 di: lucaf pubblicato il 27 Dicembre 2014, 15:32
Per chi fa video (professionalmente) questa macchina fotografica invece è il Sacro Graal

vedere qui prego, da non credere...

https://vimeo.com/105690274
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 27 Dicembre 2014, 20:28
Io sono impressionato dalla incredibile sensibilità che i moderni sensori sono in grado di raggiungere..
OK, è una FF.. Ma i ste cifre non le ho mai viste in vita mia, e con una qualità da lasciare a bocca aperta!
Commento # 4 di: starlights74 pubblicato il 28 Dicembre 2014, 12:47
Se l'A7s avesse avuto la registrazione 4k in camera come la Panasonic GH4 in questo momento sarebbe già mia e come me altri 3 amci fotografi avrebbero fatto lo stesso.
Ma spendere altri 1800-2000Euro per l'Atomos Shogun ed avere un ulteriore oggetto da caricare e portarmi appresso montato sulla camera.... proprio no.
Spero in Sony che esca con un aggiornamento firmware o una A7s II con 4k interno e impugnatura della A7 II che e' mooolto piu' comoda.
Altro neo e' il parallelismo A-Mount E-Mount, io possiedo un obiettivo FF Sony 24-70mm f/2.8 Carl Zeiss T* A-Mount da 1900Euro e per colpa dell'attacco E dovrei comprare l'adattatore e perdere almeno 1 Stop o comprare un'altro obiettivo e spendere altri 1000Euro!
Commento # 5 di: GiovanniGTS pubblicato il 28 Dicembre 2014, 14:58
Originariamente inviato da: starlights74
dovrei comprare l'adattatore e perdere almeno 1 Stop


è 1/3 di stop ....
Commento # 6 di: ciop71 pubblicato il 29 Dicembre 2014, 00:25
Ho una Sony A7r da un po' e non posso che confermare l'eccezionale livello di dettaglio che è in grado di restituire, di contro necessita di buone ottiche da montarci davanti perchè con i 36Mpx si vedono i limiti di molti vetri.
Ha una tenuta al rumore molto buona alzando gli iso nonostante i Mpx siano tanti, fino a 1600 è ottima, oltre si inizia a perdere qualche dettaglio ma i colori rimangono praticamente invariati, sotto questo punto di vista è veramente ottima.
Prossimamente quanto il tempo migliorerà sulla pianura padana farò delle prove attaccandola ad un telescopio, anche se temo che dovrò aspettare l'anno prossimo
Commento # 7 di: Venturer pubblicato il 29 Dicembre 2014, 20:22
Non per voler fomentare la discussione (ma sì dai...un po' la volontà c'è ) ma ora vorrei sapere l'opinione di chi mi diceva (nel thread dei sensori della Leica che si sporcavano) che non può esistere una macchina fotografica universale per tutte le situazioni!
La Sony A7II probabilmente ne sarà la prova vivente in commercio (vedendo già le prestazioni della A7R e S)! Sarà la macchina per i paesaggi, per le foto d'azione, per i video.....e sfido chiunque, anche se pieno di soldi, che tra una Leica da 6000€ e una A7II sceglierà la Leica.
Dai sto esagerando, come è stato detto il mondo della fotografia è bello perché è vario e quindi ci sta che l'appassionato si butti, negando l'evidenza, sul marchio Leica. Ma se un comune mortale vuole fare l'investimento della vita e comprarsi un corpo macchina da usare nei tanti anni a venire Sony A7 sarà una scelta obbligata.
Commento # 8 di: Pung pubblicato il 30 Dicembre 2014, 12:44
Fishing

Ho guardato in DxO, e come sospettavo questo sensore super-mega-galattico è solo il vecchio 12 mpx della D700 leggermente spolverato. Oltre alla fregatura delle ottiche con differenti attacchi, questa macchina a questo prezzo è una offesa al buonsenso. E, come tradizione della Casa, fra un anno saranno già uscite la versione L, Super, E, eccetera. Complimenti a chi ha tessuto lodi sperticate.
Commento # 9 di: demon77 pubblicato il 31 Dicembre 2014, 00:34
Originariamente inviato da: Pung
Ho guardato in DxO, e come sospettavo questo sensore super-mega-galattico è solo il vecchio 12 mpx della D700 leggermente spolverato. Oltre alla fregatura delle ottiche con differenti attacchi, questa macchina a questo prezzo è una offesa al buonsenso. E, come tradizione della Casa, fra un anno saranno già uscite la versione L, Super, E, eccetera. Complimenti a chi ha tessuto lodi sperticate.


?? Ma cosa?
Dici il sensore della nikon d700?
Scusa ma come è possibile? È un sensore ottimo, OK, ma è decisamente datato e non è certo in grado di ottenere i risultati impressionanti delle prove fatte nell'articolo..
Commento # 10 di: AlexSwitch pubblicato il 31 Dicembre 2014, 10:17
Originariamente inviato da: Pung
Ho guardato in DxO, e come sospettavo questo sensore super-mega-galattico è solo il vecchio 12 mpx della D700 leggermente spolverato. Oltre alla fregatura delle ottiche con differenti attacchi, questa macchina a questo prezzo è una offesa al buonsenso. E, come tradizione della Casa, fra un anno saranno già uscite la versione L, Super, E, eccetera. Complimenti a chi ha tessuto lodi sperticate.


DxO spesso prende delle belle cantonate.... I sensori delle A7 sono tutti di nuova generazione e sono gli stessi che vengono forniti ad altri produttori di fotocamere come Nikon...

E poi a quale sensore fai riferimento? A quello della A7 o a quello della A7r o s??

Va bene criticare, ci mancherebbe, ma sparare così non è una bella cosa....
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor