Samsung NX1, test della nuova mirrorless ad alte prestazioni

Samsung NX1, test della nuova mirrorless ad alte prestazioni

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Samsung punta in alto con la nuova mirrorless NX1: veloce, dotata di sistema AF sofisticato, zeppa di funzioni e capace di registrare video 4K. Insieme alle nuove ottiche "Supreme", costituisce la punta di diamante del sistema NX. ”

Qualità d'immagine

Abbiamo testato la NX1 unicamente con l'obiettivo Samsung 50-150mm F2.8 S, di recente introduzione, che in quanto esponente della nuova Serie S rappresenta il meglio disponibile per il sistema NX.


Samsung NX1 + S 50-150mm F2.8 OIS @ 50mm, 100 ISO, f/5.6, centro - JPEG in-camera.


Samsung NX1 + S 50-150mm F2.8 OIS @ 50mm, 100 ISO, f/5.6, centro - RAW (nit=50).

Esaminando il JPEG, il quadro appare buono. Non eccellente, perché la nitidezza non è ai massimi livelli (specie ai bordi del fotogramma), e si nota un'aberrazione cromatica superiore alla media. L'aberrazione cromatica è comunque tutt'altro che preoccupante in assoluto, tanto che difficilmente risulterà visibile all'interno di immagini reali, e la nitidezza aumenta aprendo il diaframma di uno stop rispetto alle nostre condizioni di prova standard.


Il JPEG (in alto) fa un buon lavoro anche nel rimuovere l'effetto moirè, di cui il RAW invece può soffrire a causa della mancanza del filtro ottico passa basso.

NOTA: I dati riportati nei grafici delle pagine seguenti, ottenuti in condizioni standard con diaframma f/8, risultano penalizzanti per quest'ottica, che ha il suo "sweet spot" a f/5.6. A questa apertura,  il dato MTF50 CORR al centro sale molto, da 2539 LW/PH a 2871 LW/PH, mentre ai bordi il vantaggio è più contenuto (da 2249 a 2322 LW/PH).


Samsung NX1 + S 50-150mm F2.8 OIS @ 50mm, 100 ISO, f/5.6, bordo - RAW (nit=50). In assenza di correzioni specifiche, l'aberrazione cromatica è molto evidente.

Purtroppo, gran parte del merito di questi risultati numerici va all'elaborazione in-camera. Anche considerando il JPEG a f/5,6 al centro, infatti, visivamente saremmo portati ad assegnare circa 2600 LW/PH, non certo 2900 come fa il software di analisi ingannato dalla sovra-elaborazione. Esaminando il RAW sviluppato con parametri standard (e senza correzioni), poi emergono altre lacune che il JPEG nasconde: la "morbidezza" eccessiva del RAW, la nitidezza compromessa anche da un'aberrazione cromatica più che evidente in qualsiasi punto del fotogramma.


100 ISO


800 ISO


1600 ISO


3200 ISO


6400 ISO


12800 ISO


25600 ISO

Viste le peculiarità del modello, abbiamo deciso quindi di fare ulteriori test, sviluppando il RAW con abilitata la correzione dell'aberrazione cromatica e ripetendo l'analisi di risoluzione. In questo caso, abbiamo ottenuto un MTF50 CORR di 2222 LW/PH al centro, che riteniamo essere maggiormente rappresentativo del reale livello di dettaglio ottenibile dalla NX1; questo dato è da confrontare con i valori medi delle prove effettuate finora, pari a circa 2500 LW/PH per le mirrorless. La NX1, insomma, non è una campionessa di nitidezza, e crediamo lo si possa vedere piuttosto chiaramente anche dai particolari mostrati in queste pagine.

Buone notizie arrivano invece dal rumore, dello stesso ordine di grandezza ma leggermente inferiore ad altri modelli APS-C, e sensibilmente inferiore al dato medio delle MQT. In assoluto, la NX1 fa registrare valori molto simili a quelli della buona Fujifilm X-T1, il che è tanto più lodevole se si considera che la Fuji adotta un sensore da 16 Mpixel, contro i 28 della Samsung.    


100 ISO


800 ISO


1600 ISO


3200 ISO


6400 ISO


12800 ISO


25600 ISO

Il primo "ammorbidimento" dell'immagine, con leggera perdita di dettaglio, si nota a 800 ISO, ma a sensibilità superiori l'immagine "tiene bene" (tanto il RAW quanto il JPEG) fino a 3200 ISO inclusi, il che non è poco considerando la risoluzione. L'elaborazione del JPEG è marcata, pertanto al crescere della sensibilità il rumore non cresce in modo molto evidente, mentre è il livello di dettaglio a risentirne maggiormente.

Buono infine il comportamento cromatico, grazie a errori cromatici inferiori alla media, al contenuto errore di esposizione e alla buona saturazione. Eccellente il RAW, leggermente più "strillato", come sempre, il JPEG standard, senza però risultare eccessivo (sovra saturazione del 15% circa).

BenQ Monitor