Guida: lo sviluppo con Adobe Camera RAW - Prima parte

Guida: lo sviluppo con Adobe Camera RAW - Prima parte

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Una guida dedicata al formato RAW e al suo sviluppo all'interno di Adobe Camera RAW. Una spiegazione dettagliata su interfaccia, strumenti e flusso di lavoro. ”

Le impostazioni di Camera RAW


Le impostazioni di Camera RAW.

Applica la regolazione automatica dei toni
Equivale a selezionare "Auto" nel pannello Base (che esamineremo tra poco). Ha effetto sull’apertura di nuove immagini, ma lascia inalterate le immagini già elaborate.

Applica la miscela di scala di grigio automatica per la conversione in scala di grigio
Ottimizzazione dell'immagine per la conversione b/n; consigliamo di mantenere attiva questa opzione.

Impostazioni predefinite specifiche per il numero di serie della fotocamera
Impostazioni predefinite specifiche per il valore ISO della fotocamera
Consentono di applicare delle impostazioni automatiche in base a fotocamera e/o ISO. Ad esempio, sarà possibile salvare un'impostazione per la riduzione del rumore specifica per ogni fotocamera e ogni valore di sensibilità. Apparentemente è molto utile, ma in realtà ogni immagine costituisce caso a sé stante.

Trattamento JPEG e TIFF
Gestisce l'apertura dei TIFF e dei JPEG in Camera RAW. Le opzioni sono: "disattiva" (il formato selezionato sarà aperto direttamente in Photoshop), "tutti", oppure "con impostazioni"; in quest'ultimo caso, il file sarà aperto in Camera RAW solo se è già stato aperto in Camera RAW con il comando File > Apri in Camera RAW. Quest'ultima è, probabilmente, l'opzione più pratica per la maggioranza degli utenti.

Anche in questo caso è possibile regolare la quantità di cache in base alle proprie esigenze e disponibilità di memoria.  

BenQ Monitor