Guida: lo sviluppo con Adobe Camera RAW - Prima parte

Guida: lo sviluppo con Adobe Camera RAW - Prima parte

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Una guida dedicata al formato RAW e al suo sviluppo all'interno di Adobe Camera RAW. Una spiegazione dettagliata su interfaccia, strumenti e flusso di lavoro. ”

Bilanciamento del bianco creativo

Bilanciamento del bianco creativo
Un bilanciamento del bianco "corretto" non è, necessariamente, la soluzione migliore. Un bilanciamento corretto potrebbe infatti portare a un risultato esteticamente non gradevole, o potrebbe non adattarsi all'esigenza creativa del fotografo.
Dopo aver impostato il bianco in uno dei modi descritti nel paragrafo precedente, è sempre utile giocare un po' con il cursore temperatura per verificare se un tono più caldo o più freddo possono risultare più efficaci.
Spostando il cursore a sinistra si inganna Camera RAW dicendo che la luce al momento dello scatto era più calda di quella reale; di conseguenza, l'immagine verrà virata verso i toni freddi (cioè verso il blu). Spostando il cursore a destra si ottiene ovviamente l'effetto opposto, cioè l'immagine acquista un tono caldo (rosso arancio)
Camera RAW consente di impostare un intervallo molto ampio, da 2000 a 50000 K.


La gamma di temperatura colore disponibile lavorando in RAW: da 2000 a 50000 K


Un esempio d'uso dello strumento Bilanciamento del bianco a fini creativi - basta un click per alterare completamente un'immagine.

Quando non si va alla ricerca della precisione ma dell'effetto creativo, lo strumento Bilanciamento del bianco si dimostra molto utile. In questo caso, infatti, il fotografo ha la possibilità di imporre quale punto dell'immagine risulterà effettivamente bianco, e poco importa se quella scelta produrrà colori non fedeli.

Modificare il bilanciamento del bianco di più immagini
Quando si scatta una serie di immagini nelle stesse condizioni di luce, è possibile curare il bilanciamento del bianco della prima immagine della serie (dove magari è stato inserito un cartoncino grigio neutro di riferimento) e applicare le stesse regolazione a tutte le successive. Dopo aver regolato la prima immagine, basta selezionare le successive (CTRL + Click o SHIFT + Click sull'ultima immagine), premere il pulsante Sincronizza e scegliere dalla finestra di dialogo quali impostazioni copiare, in questo caso il bilanciamento del bianco.

BenQ Monitor