Phase One iQ250: nuovi orizzonti grazie al CMOS

Phase One iQ250: nuovi orizzonti grazie al CMOS

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“Phase One passa al CMOS, portando la fotografia medio formato in epoca moderna. I puristi non temano: il colore è quello dei dorsi Phase One CCD; in compenso, le prestazioni in termini di alti ISO e velocità sono decisamente superiori, e anche la gamma dinamica supera quella dei precedenti CCD di 1 stop. ”

Conclusioni

Il dorso iQ250 è senza dubbio uno degli strumenti più versatili e interessanti per chi medita di fare il salto verso il medio formato, avendo possibilmente già a disposizione un adeguato corpo compatibile come l'Hasselblad H1 (che, comunque, si trova usato a prezzi da reflex entry-level).
Efficace e al passo con i tempi, consente anche all'utente reflex di lavorare proficuamente fin da subito, minimizzando i "traumi" che il passaggio a un sistema medio formato, inevitabilmente, comporta.

Il livello di dettaglio ottenibile è superiore a quello di qualsiasi reflex (D800E compresa), tanto per il sensore quanto per le ottiche disponibili. I casi in cui tale divario possa davvero fare la differenza tra avere un ingaggio o meno, crediamo però si contino sulle dita di una mano. Chi dovesse approcciare la iQ250 arrivando dal mondo reflex pagherà però più di altri quello che è, a nostro avviso, Il suo vero contro, e cioè l'assenza di un corpo 645 con dorso intercambiabile davvero moderno e avanzato.

Quanti invece già utilizzano un dorso medio formato (in particolare un iQ140) e si chiedono se il passaggio al CMOS debba essere fatto, siamo convinti di si. I vantaggi sono evidenti in termini di prestazioni e versatilità, soprattutto per chi scatta "sul campo" - fotografi di cerimonia su tutti. Non vediamo invece nessun contro in questo passaggio, se non ovviamente l'investimento economico richiesto.

L'unico limite, parlando in generale di aggiornamento del dorso, è il fattore di crop 1.3x, che potrebbe costringere a rivedere il proprio corredo (con ulteriore esborso economico) quando non, persino, impedire un certo tipo di scatto. Si tenga presente, in proposito, che il grandangolare più spinto tra le Schneider Kreuznach con otturatore centrale è il 28mm, che con questo dorso equivarrebbe a circa 23mm nel formato 35mm. Per chi proviene da un dorso iQ1 140, con identico fattore di crop, non c'è ovviamente nessun problema. Chi possiede un 180 o un 160, potrebbe voler attendere che Sony metta cortesemente a disposizione un CMOS pieno formato 645.


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 30 Giugno 2014, 10:43
Ragazzi che potenza.
Arriva "SOLO" a 6400 iso, ma il risultato è impeccabile in tutte le situazioni.
Commento # 2 di: Opteranium pubblicato il 30 Giugno 2014, 12:31
mi avete convinto, domani la compro
Commento # 3 di: roccia1234 pubblicato il 30 Giugno 2014, 12:36
Ecco... nikon (e canon?) prendere esempio: 2GB di buffer. E non dite che costa troppo perchè 2 gb di ram o di nand oramai hanno prezzi ridicoli anche per utenti finali.

Per il resto... tanta roba, ma rimango comunque convinto che il mezzo medio formato non valga il prezzo (salatissimo) del biglietto rispetto al FF.
Commento # 4 di: demon77 pubblicato il 30 Giugno 2014, 13:24
Originariamente inviato da: roccia1234
Per il resto... tanta roba, ma rimango comunque convinto che il mezzo medio formato non valga il prezzo (salatissimo) del biglietto rispetto al FF.


Il costo è esorbitante.
ma per una attività strettamente professionale è ampiamente gestibile ed ammortizzabile.
I risultati oltretutto sono impareggiabili.
Una FF, per quanto potente, non è in grado di sfornare immagini a quella risoluzione della medesima qualità.

Ipotizzo ovviamente situazioni di "alto livello" come, che so, la campagna pubblicitaria del Dolce & Campana di turno.
Foto che rigirate in mille modi andranno su giornali, manifesti, facciate di palazzi e via dicendo.
Li i 50mpx a zero rumore servono.
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 30 Giugno 2014, 14:14
Mah, non so... io una MF la prenderei per il "look" diverso che hanno gli scatti MF, non per avere 50 mpx al posto di 36mpx (per dire il max numero di mpx che ci sono su 35mm).

Con questi sensori ridotti la differenza rispetto al FF è poca (inferiore alla differenza tra aps-c e FF, per dare un'idea), per quello dico che, secondo me, non vale il prezzo del biglietto (costo, lentezza operativa, peso e ingombro, ecc ecc).
È un po' come l'aps-h di canon, ecco...

Personalmente andrei direttamente sui sensori medio formato 645 "pieno" o starei sul FF 35mm, se non potessi permettermi i primi.
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 30 Giugno 2014, 14:24
Originariamente inviato da: roccia1234
Personalmente andrei direttamente sui sensori medio formato 645 "pieno" o starei sul FF 35mm, se non potessi permettermi i primi.


Questo si, sono d'accordo.
per il resto sinceramente non so rispondere per mancanza di informazioni.. mai smanettato con delle bestie simili e quindi non so dirti quanto una sia simile o meno dall'altra!

...però se mi avanzano un trentamila euro me ne compro una e ti faccio sapere!!
Commento # 7 di: Bestio pubblicato il 30 Giugno 2014, 14:38
Come vorrei essere al posto di Petter Hegre, ma solo per poter giustificare e ammortizzare l'acquisto di una Phase One...
Le suo foto da 80 megapixel sono stupende.
Commento # 8 di: Davis5 pubblicato il 01 Luglio 2014, 11:00
da possessore di d800 vi garantisco che non vale assolutamente la pena spendere oltre 10 volte la cifra necessaria per un corredo con lenti di pregio su D800.
d800+sigma35f1,4art ad esempio mi offrono incisivita' e resa cromatica analoghe...
(i 25.000 euro son riferiti al solo "dorso"
Commento # 9 di: roccia1234 pubblicato il 01 Luglio 2014, 11:26
Originariamente inviato da: demon77
Questo si, sono d'accordo.
per il resto sinceramente non so rispondere per mancanza di informazioni.. mai smanettato con delle bestie simili e quindi non so dirti quanto una sia simile o meno dall'altra!

...però se mi avanzano un trentamila euro me ne compro una e ti faccio sapere!!


Mah guarda, manco io ci ho mai smanettato (le mie sono supposizioni)... ma sinceramente se spendo una cifra del genere per il solo dorso, voglio vedere miglioramenti NETTI, cosa che un sensore solo leggermente più grande (e tutto quello che ne consegue) dubito riesca a dare.

Non è un caso, imho, se in decine di anni di scatti a pellicola, tra il 35mm e il medio formato più piccolo (645) non si sia affermato praticamente nulla.
BenQ Monitor