Sony NEX-7: 24,3 megapixel alla prova

Sony NEX-7: 24,3 megapixel alla prova

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Sony NEX-/ è con il suo sensore CMOS da 24,3 megapixel la regina del segmento mirrorless sotto il profilo della risoluzione: l'abbiamo messa alla prova e a confronto con i modelli più importanti del mercato, ecco la nostra recensione completa”

Conclusioni - Sony NEX-7: ergonomica, di qualità, ma perfettibile

Nel corso della recensione abbiamo trovato una risposta chiara al nostro quesito iniziale, ossia quanto la presenza dello specchio SLT in Sony Alpha A77 influisca sulle prestazioni generali della macchina e sulla resa finale delle immagini prodotte dal sensore APS CMOS Exmor HD da 24,3 megapixel. Grazie a Sony NEX-7, che non ha elementi che interferiscano con il flusso della luce sul cammino ottico, possiamo dire che il Translucent Mirror ha un peso tangibile sulla resa finale delle immagini.

Sony NEX-7 ha una resa generale migliore, con un gap che si fa più evidente con il salire della sensibilità. La mirrorless cede pesantemente il passo rispetto alla SLT sul fronte dell'autofocus però: se in condizioni di buona luce anche NEX-7 offre prestazioni buone, il modulo a rilevazione di fase sempre attiva di Alpha A77 è più di una spanna sopra sul fronte delle prestazioni. In questo senso siamo curiosi di vedere all'opera le nuove mirrorless Sony, tra cui l'appena annunciata Sony NEX-5R, che integrano sulla superficie del CMOS dei sensori a rilevazione di fase.

Tralasciando un prodotto particolare come Fujifilm X-Pro1, Sony NEX-7 è regina tra le mirrorless consumer/prosumer in quanto a risoluzione e prezzo, con un sensore APS CMOS Exmor HD da 24,3 megapixel e un prezzo di listino di €1.310,81 sul sito Sony. Un costo elevato, ma che permette di portarsi a casa la EVIL con l'ergonomia e l'interfaccia migliore sul mercato. Tre ghiere di regolazione e la ben studiata interfaccia Tri-Navi rendono Sony NEX-7 un prodotto facile da usare e molto flessibile anche nelle mani dei fotografi più esigenti. Ogni parametro di scatto è a portata di regolazione con pochi click, senza richiedere il passaggio dal Menu. In questo senso Sony NEX-7 è un'evoluzione molto convincente dei precedente modelli Sony NEX, che avevamo apertamente criticato sotto questo punto di vista.

Ottima ergonomia, dimensioni e peso da borsello, ottimo mirino OLED, tanta risoluzione, Sony NEX-7 ha certamente molti punti a suo favore, ma è un prodotto sotto diversi punti di vista perfettibile. Condivide con Sony Alpha A77 una gestione ed elaborazione dei file JPEG a nostro avviso non all'altezza della situazione: limitandosi a scattare in JPEG Sony NEX-7 può risultare un prodotto deludente per chi ha sborsato più di 1300 euro. I risultati che si possono ottenere sviluppando i RAW in camera chiara, noi abbiamo utilizzato Adobe Camera RAW, sono decisamente più soddisfacenti.

In sintesi Sony NEX-7 e un prodotto di qualità, con diversi punti a favore nel confronto con le altre mirrorless e capace in alcune situazioni di non far rimpiangere una reflex di fascia media. Alcuni lati oscuri e piccoli dettagli perfettibili la rendono un esperimento molto interessante ma non riuscito al 100%. Si tratta per Sony di una solida base su cui costruire il futuro: una macchina con la stessa ergonomia, ma con un autofocus migliore grazie ai sensori a rilevazione di fase sul sensore e con alcune correzioni all'elaborazione JPEG e a piccoli difetti sarebbe capace di affermarsi come vero best seller. Inoltre è un vero peccato che il kit di vendita preveda l'accoppiamento con l'ottica 18-55mm: una macchina di questo rango chiede l'utilizzo di ottiche in grado di offrire prestazioni superiori.

Articoli correlati

Nikon D800: risoluzione nel mirino

Nikon D800: risoluzione nel mirino

Nikon D800 fa dei 36,3 megapixel di risoluzione del suo sensore full frame 35mm il suo punto di forza: non si tratta di un dato sbandierato, dalla nostra prova sul campo la risoluzione è effettiva e accompagnata da buona gamma dinamica e resa dei colori
Ufficiale la nuova Nikon D3200 con 24 megapixel e adattatore Wi-Fi

Ufficiale la nuova Nikon D3200 con 24 megapixel e adattatore Wi-Fi

Nikon ha reso ufficiale la sua nuova reflex entry level con sensore APS-C CMOS da 24,2 megapixel. Un aggiornamento di sostanza per quanto riguarda il sensore, ma che non stravolge l'impostazione di D3100. In arrivo anche l'adattatore Wi-Fi per controllare la fotocamera dagli smartphone Android
Canon EOS 5D Mark III: Canon rifà il pieno

Canon EOS 5D Mark III: Canon rifà il pieno

Canon rifà il pieno con la sua nuova reflex full frame Canon EOS 5D Mark III. Delusi tutti quelli che attendevano il taglio di prezzo di Mark II: le reflex convivono in gamma e Mk3 si posiziona mille euro più in alto
Sony Alpha A77: il passo più lungo della gamba?

Sony Alpha A77: il passo più lungo della gamba?

Un sensore APS-C con 24 megapixel di risoluzione è un passo azzardato? Questa è la domanda che in molti si sono posti alla presentazione di Sony Alpha A77: nella nostra recensione proviamo a dare qualche risposta


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: themac pubblicato il 06 Settembre 2012, 15:12
Grazie per la recensione,.

Solo un piccolo appunto, ma estremamente importante :

[U]RISOLUTO[/U] e' un termine che con le lenti e la fotografia in generale non ha assolutamente nessuna attinenza.

Siete una testata seria, dimostratelo

TheMac
Commento # 2 di: Roberto Colombo pubblicato il 06 Settembre 2012, 15:31
@TheMac
Grazie per il gentile appunto, utilizzo il termine ben sapendo che il significato è un altro, creando una sorta di gioco di doppio senso. Se poi lo trovi davvero troppo odioso..la smetto ;-)
Commento # 3 di: themac pubblicato il 06 Settembre 2012, 16:19
@Roberto Colombo:
Vada per il gioco di parole, ma che sia l'ultima volta

TheMac
Commento # 4 di: Roberto Colombo pubblicato il 06 Settembre 2012, 16:36
Commento # 5 di: Aenil pubblicato il 06 Settembre 2012, 19:08
Bella recensione!
Commento # 6 di: LordShaitan pubblicato il 06 Settembre 2012, 19:09
La nuova NEX-6 che verra' presentata al Photokina potrebbe essere la mirrorless definitiva...autofocus della 5r, viewfinder (anche se probabilmente quello della A37), flash integrato, ghiera delle modalita', touchscreen, wi/fi ed apps...e se confermano anche lo zoom pancake 16-50 con superzoom e stabilizzazione direi che sara' mia
Commento # 7 di: coccio2 pubblicato il 06 Settembre 2012, 21:57
Non facciamo confusione!

... spesso fondamentali, nel CAOS in cui si voglia cogliere al volo uno scatto. (pag.3)

Nel caso si voglia cogliere al volo uno scatto con molto caos forse conviene aspettare che ci sia un po' più di tranquillità...
Commento # 8 di: braindamage87 pubblicato il 07 Settembre 2012, 00:15
Ottima recensione, grazie!

Mi piacerebbe leggere anche una recensione approfondita delle nuove mirrorless Panasonic...se ve ne capitasse una tra le mani...
Commento # 9 di: Oramaodnom pubblicato il 07 Settembre 2012, 01:41
Originariamente inviato da: Aenil
Bella recensione!


Mi accodo pure io. Bella recensione !

Per le mie finanze resta fuori budget, ma un maggior numero di ottiche ( e di migliore qualità ) per questo sistema quelli della sony le potrebbero fare, oltre a sfornare 2/3 modelli di camera nuovi ogni anno ... prendessero esempio dal micro4/3.
Commento # 10 di: SingWolf pubblicato il 07 Settembre 2012, 05:00
la 5D Mark III fa paura
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor