Panasonic Lumix G5, FZ200, LX7 e SZ5: novità di sostanza

Panasonic Lumix G5, FZ200, LX7 e SZ5: novità di sostanza

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Panasonic mette molta sostanza negli ultimi prodotti: Lumix G5 punta sulla qualità dell'immagine, Lumix LX7 sull'ottica F1.4, Lumix FZ200 sull'ottica 25-600mm ad apertura costante F2.8 e Lumix SZ5 sulla connettività Wi-Fi”

Panasonic Lumix SZ5: connessa

Uno dei temi caldi dell'anno, già a partire dal CES di Las Vegas, che a gennaio ha aperto le danze del mercato fotografico, è la presenza sulle fotocamere della connettività Wi-Fi. In particolare sono le compatte ad aver puntato in questa direzione, fatto salvo il caso di Samsung che ha deciso di integrare questa caratteristica anche su tutte le sue mirrorless.

Anche Panasonic è della partita con una fotocamera compatta. Panasonic Lumix SZ5 offre in un corpo di dimensioni compatte ottica zoom 10x con focale minima 25mm e sensore da 14 megapixel. Grazie alla connettività Wi-Fi la fotocamera acquista diverse funzionalità interessanti: la prima è naturalmente la possibilità di trasferire le proprie foto, magari facendone un back-up automatico, quando collegati alla rete wireless di casa. La seconda è sfruttare le tecnologie DLNA per visualizzare senza fili sul televisore di casa le immagini scattate con la fotocamera.

Sfruttando le potenzialità degli smartphone è possibile però anche condividere in modo immediato i proprio scatti sui più diffusi social network, ma soprattutto trasformare il cellulare in un vero e proprio centro di controllo della fotocamera. Con l'app dedicata è possibile vedere le immagini riprese dal sensore in modalità Live View e comandare lo scatto, magari per riprendere in modo semplice degli autoscatti. La connettività Wi-Fi può essere inoltre sfruttata per la revisione delle immagini e anche per l'editing in macchina, sfruttando le potenzialità degli ampi touchscreen degli smartphone attuali. In conclusione la galleria fotografica di SZ5 e degli altri prodotti illustrati nelle pagine precedenti, nel frattempo stiamo lavorando al primo contatto con G5 e FZ200:

Articoli correlati

Panasonic Lumix GF5: primo contatto sul campo

Panasonic Lumix GF5: primo contatto sul campo

Durante un incontro con la stampa nella sede milanese di Panasonic abbiamo potuto testare la nuova mirrorless Panasonic Lumix GF5, gradino di entrata del produttore nipponico nel mondo delle compatte con ottica intercambiabile Micro Quattro Terzi
Samsung punta sul Wi-Fi per le sue mirrorless NX20, NX210 e NX1000

Samsung punta sul Wi-Fi per le sue mirrorless NX20, NX210 e NX1000

Tutte basate su sensore CMOS APS-C da 20,3 megapixel, le nuove Samsung NX20, NX210 e NX1000 puntano tutto sulla connettività Wi-Fi. Trasferimento foto senza fili, condivisione sui social tramite smartphone e visione wireless degli scatti sul televisore di casa sono tra gli utilizzi più interessanti
Olympus OM-D, vintage digitale: primo contatto

Olympus OM-D, vintage digitale: primo contatto

Non solo un restyling vintage delle sue PEN: per la sua nuova OM-D E-M5 Olympus ha creato una nuova posizione in gamma: dalle immagini l'avevo catalogata come un semplice esercizio di stile vintage in salsa PEN, ma il primo contatto dal vivo con Olympus OM-D E-M5 mi ha visto cambiare nettamente idea.


Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: efrite15 pubblicato il 18 Luglio 2012, 09:04
Bah... apprezzo normalmente i prodotti Panasonic, ma cavolo, costa tanto mettere in una compatta che si definisce premium, le features che anche macchinette da 50euro ormai hanno?

Modulo GPS per il geotagging per chi la usa in viaggio ed è interessato?
Modulo WiFi? (non pensiamo solo ai social network, potrebbe avere molti utilizzi!)

La ghiera per i diaframmi è un'ottima cosa, ne avrei messa una anche per il controllo della messa a fuoco/zoom ma immagino sarebbe stato esagerato.

Il sensore da 1/7 è discreto, ma ad oggi c'è di meglio, con sensori da 1" in questo segmento.

Nel complesso (a mio avviso) sulla carta è una buona macchina, ma con alcune mancanze e caratteristiche migliorabili.. c'è da vedere anche il prezzo ovviamente!
Commento # 2 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 18 Luglio 2012, 10:15
Sticavoli, imho novità impressionanti!
Commento # 3 di: frankie pubblicato il 18 Luglio 2012, 10:54
Originariamente inviato da: efrite15
Il sensore da 1/7 è discreto, ma ad oggi c'è di meglio, con sensori da 1" in questo segmento.


Il sensore da 1/1.7 è quello che permette di ottenere ottiche zoom a f1.4 e megazoom a f2.8, altrimenti impossibili da costruire (o comunque con ingobri costi e pesi maggiori).
Commento # 4 di: efrite15 pubblicato il 18 Luglio 2012, 10:58
Per quanto mi riguarda l'ottica ideale è un 18/70 o 24/105, non sento il bisogno di mille mila millimetri di zoom.
L'apertura, una volta che arriviamo a 2.8 costante sono contento !
Il tutto IMHO ovviamente, ognuno ha le sue esigenze ! Io cerco un'ottica abbastanza flessibile, ma senza esagerare, per tutto il resto c'è la reflex !
Commento # 5 di: the_joe pubblicato il 18 Luglio 2012, 11:10
Originariamente inviato da: efrite15
Per quanto mi riguarda l'ottica ideale è un 18/70 o 24/105, non sento il bisogno di mille mila millimetri di zoom.
L'apertura, una volta che arriviamo a 2.8 costante sono contento !
Il tutto IMHO ovviamente, ognuno ha le sue esigenze ! Io cerco un'ottica abbastanza flessibile, ma senza esagerare, per tutto il resto c'è la reflex !


Sony RX100 non è f2.8 costante, ma con il suo f1.8-f4.9 è 1 stop e 1/2 più aperta alla minima estensione e solo 1/2 stop più chiusa alla massima.....e sensore da 1"
Commento # 6 di: acerbo pubblicato il 18 Luglio 2012, 11:20
Mi viene da ridere a leggere il range degli ISO sulla LX7 che monta lo stesso sensore della LX5 ...

Di fatto sarà usabile fino 800 iso, come tutte le compatte con sensore 1/1.7" ... tutta fuffa come al solito.
Commento # 7 di: marcos86 pubblicato il 18 Luglio 2012, 11:25
Originariamente inviato da: efrite15
Modulo GPS per il geotagging per chi la usa in viaggio ed è interessato?
Modulo WiFi? (non pensiamo solo ai social network, potrebbe avere molti utilizzi!)

Io invece preferisco che ci siano ancora produttori che non ti mettono un sacco di roba inutile.

Gps e wifi sono imho solo specchietti per le allodole, si aggiunge sempre di tutto per far sembrare di essere migliori.
Senza contare che gps e wifi consumano batteria, e se sei in viaggio l'autonomia è indispensabile.
Commento # 8 di: efrite15 pubblicato il 18 Luglio 2012, 11:31
Conosco la Sony RX100, ottima macchina, ma siamo alle solite:

500 e passa euro (ci potrebbe anche stare, anche se si scontro con mirrorless che hanno quasi le stesse dimensione se si monta un pancake)

Niente GPS (che mi interessa parecchio)

Niente Wi-Fi (che non mi interessa, ma comunque non c'è e dato il costo, sarebbe da mettere...)

Obiettivo a mio avviso migliorabile, potevano arrivare a 3.5 sul 100mm.... comunque capisco che il sensore generoso richieda sacrifici.
Commento # 9 di: the_joe pubblicato il 18 Luglio 2012, 11:42
Originariamente inviato da: efrite15
Conosco la Sony RX100, ottima macchina, ma siamo alle solite:

500 e passa euro (ci potrebbe anche stare, anche se si scontro con mirrorless che hanno quasi le stesse dimensione se si monta un pancake)

Niente GPS (che mi interessa parecchio)

Niente Wi-Fi (che non mi interessa, ma comunque non c'è e dato il costo, sarebbe da mettere...)

Obiettivo a mio avviso migliorabile, potevano arrivare a 3.5 sul 100mm.... comunque capisco che il sensore generoso richieda sacrifici.


Però deciditi, se dici che ti basta un 24-105 equivalente non puoi poi considerare una mirrorless con il fisso.......

Per il GPS se non c'è non c'è e se ti serve non è la macchina che fa per te.

Il wi-fi idem.....


500€ destinati a scendere non sono troppi per la qualità della macchina, finiamola di confrontarla con altre cose altrimenti non ne usciamo più, la RX100 è ad oggi la miglior compatta sul mercato come qualità di immagine per cui o la si confronta con altre compatte o si fa un errore di fondo.
Commento # 10 di: efrite15 pubblicato il 18 Luglio 2012, 12:13
Che si chiamino bridge, mirrorless, evil o reflex, se le dimensioni sono comparabili e stanno in tasca non vedo perché non debbano essere messe a confronto, sopratutto oggi che la distinzione è così labile... Ho scritto erroneamente pancake, ma so che alcune marche hanno degli obiettivi collassabili, immagino che come escursione focale possano essere dei 24/55-70, poi magari mi sbaglio, non mi sono informato, ne ho solo sentito parlare sul forum.
Non ho MAI scritto che è costosa in senso assoluto, il mio commento è stato "ci potrebbe anche stare, anche se[...]" mica ho scritto che è fuori dal mondo...

Io lamento che, con 500 euro di macchina (o 1000/2000/5000euro di reflex), non inseriscano 10euro (forse) di gps e wifi, dato che anche macchine da 100euro ne sono dotate.
Mai detto che la voglio comprare fin'oggi ho sempre girato con reflex e modulo gps della QstarZ separato. Se integrassero il tutto sarei molto felice (è un'opinione, lo so anch'io che mica tutti lo usano! Se a te non serve non commentarmi e amici come prima !).

Per chi parlava della batteria, se mi serve lo accendo (e al massimo la cambio una volta in più se non mi serve lo spengo.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor