I Sony World Photography Awards 2012 parlano italiano

I Sony World Photography Awards 2012 parlano italiano

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Ogni anno i Sony World Photography Awards colgono l'essenza della fotografia a livello mondiale: sebbene non figurino tra i vincitori finali i diversi italiani giunti in finale raccontano di una situazione vivace anche nel nostro Paese”

Bellezza ed estetica hanno vinto


WM Hunt, Presidente della Giuria

Su questo è stato unanime il parere dei giudici: bellezza ed estetica hanno vinto. In tutte le categorie si è cercato lo storyteller e alla fine hanno vinto quei lavori che hanno saputo massimizzare la capacità delle proprie fotografie di raccontare una storia, ma anche la perfezione estetica degli scatti.

I giudici hanno poi sottolineato come i passaggi fondamentali della selezione abbiano visto un perfetto accordo da parte dei giurati, segnale di come anche attraverso culture, stili, idee diverse il bello e il buono dei lavori riesca ad emergere in modo chiaro.

La selezione dei finalisti è stata abbastanza semplice, i lavori migliori sono emersi all'unanimità dalla massa: difficile è stato poi assegnare i premi dei vincitori di categoria e del vincitore dell'Iris d'Or, ma anche in questo caso dopo un ampio dibattito il giudizio della giuria ha trovato netti punti di convergenza.

Mettendo insieme questi concetti, quelli espressi dai giudici durante le interviste e il posizionamento dei lavori dei fotografi italiani possiamo dire che lo stato di salute della fotografia in Italia nel 2011 è stato decisamente buono e diversi servizi hanno saputo raccogliere un ottimo interesse anche a livello internazionale.

Articoli correlati

Bruce Davidson: qualche consiglio ai fotografi da uno dei giganti della fotografia

Bruce Davidson: qualche consiglio ai fotografi da uno dei giganti della fotografia

Al Sony World Photography Award abbiamo incontrato Bruce Davidson, insignito dell'Outstanding Contribution to Photography Award. Ripercorrendo la sua carriera, spesa con l'obiettivo puntato sui cambiamenti della società, in particolare quella statunitense, ci siamo fatti svelare i retroscena degli scatti più famosi e abbiamo chiesto consigli per i nuovi fotografi
Anche il cellulare può essere strumento da reportage

Anche il cellulare può essere strumento da reportage

Il telefonino 'degno' di essere utilizzato per un reportage fotografico professionale? Fino a poco tempo fa sarebbe stata affermazione su cui ironizzare, ma i tempi sono decisamente cambiati
SWPA 2011: le foto più belle hanno una storia da raccontare

SWPA 2011: le foto più belle hanno una storia da raccontare

La premiazione dei Sony World Photography Awards ci permette di gettare uno sguardo tra i migliori scatti del 2010/2011. Non basta una bella inquadratura, una foto deve saper raccontare una storia e lo può fare anche dal sensore di un cellulare


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: RR2 pubblicato il 09 Maggio 2012, 15:16
Per chi come me si chiedeva come fosse stata realizzata "Dancing Queen": waterdrop-setup
Commento # 2 di: Roberto Colombo pubblicato il 09 Maggio 2012, 15:36
Grazie per il link, molto interessante il dietro le quinte, lo includo nell'articolo
Commento # 3 di: RR2 pubblicato il 09 Maggio 2012, 17:43
2 domandine:
- solo io in "nature & wildlife" mi aspettavo altre foto? Uno zoo, dei "trofei" di caccia, e la caccia coi rapaci??? Mi sfugge il lato wildlife...
- chi cura il sito della WPO? Se clicchi su alcune miniature quello che ottieni è "The image you have tried to view is not available", i vincitori della categoria "nature & wildlife" son 3 ma i nominativi son 4, link sbagliati...


PS. Applausi per il "pazienza e fortuna" di Mitch Dobrowner! Finalmente uno che non se ne esce con dei "pippottoni galattici".
Segnalo un link anche per lui (è una pubblicità ma merita), quanta gente, saranno tutti collaboratori suoi?
Commento # 4 di: roccia1234 pubblicato il 09 Maggio 2012, 18:48
Originariamente inviato da: RR2
2 domandine:
- solo io in "nature & wildlife" mi aspettavo altre foto? Uno zoo, dei "trofei" di caccia, e la caccia coi rapaci??? Mi sfugge il lato wildlife...
- chi cura il sito della WPO? Se clicchi su alcune miniature quello che ottieni è "The image you have tried to view is not available", i vincitori della categoria "nature & wildlife" son 3 ma i nominativi son 4, link sbagliati...


PS. Applausi per il "pazienza e fortuna" di Mitch Dobrowner! Finalmente uno che non se ne esce con dei "pippottoni galattici".
Segnalo un link anche per lui (è una pubblicità ma merita), quanta gente, saranno tutti collaboratori suoi?


Pure io sono rimasto un po' deluso da "nature e wildlife"... alcune sono oggettivamente belle foto, niente da dire, ma con "nature e wildlife" c'entrano poco...
Commento # 5 di: ArteTetra pubblicato il 10 Maggio 2012, 00:34
Dall'introduzione mi ero aspettato un articolo più lungo. Interessante comunque.
BenQ Monitor