Ufficiale la nuova Nikon D3200 con 24 megapixel e adattatore Wi-Fi

Ufficiale la nuova Nikon D3200 con 24 megapixel e adattatore Wi-Fi

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Nikon ha reso ufficiale la sua nuova reflex entry level con sensore APS-C CMOS da 24,2 megapixel. Un aggiornamento di sostanza per quanto riguarda il sensore, ma che non stravolge l'impostazione di D3100. In arrivo anche l'adattatore Wi-Fi per controllare la fotocamera dagli smartphone Android”

La reflex diventa Wi-Fi

Nikon per costruire la sua nuova D3200 sembra aver mescolato sapientemente caratteristiche di prim'ordine e da entry level, mettendo sul piatto un prodotto che sicuramente saprà attirare molti nella fascia consumer, il tutto in dimensioni pari a 125 x 96 x 76,5 mm e in un peso di circa 505 grammi con batteria. Accanto al sensore da 24 megapixel troviamo moduli esposimetrico e autofocus già ben collaudati, una sola ghiera di regolazione, tasti ridotti all'essenziale sul corpo della macchina. La macchina punta molto anche sulla fascia di fotografi meno esperti, mettendo a disposizione diverse modalità automatiche 'Scena' raggiungibili dalla ghiera dei modi e molti effetti artistici tra cui Effetto miniatura, Fisheye, Disegna contorno, Bozzetto a colori, Selezione colore.

L'altra grossa novità che Nikon introduce con la sua D3200 è l'adattatore wireless per la comunicazione con dispositivi mobili WU-1a: si tratta un dongle USB che consente alla macchina di stabilire una connessione wireless Wi-Fi. È possibile, ad esempio, utilizzare l'adattatore per trasferire foto e filmati direttamente su uno smartphone o un tablet oppure controllare la fotocamera SLR a distanza tramite la periferica dotata di apposita applicazione. L'adattatore ha dimensioni davvero ridotte e sfrutta l'alimentazione della macchina per il suo funzionamento.

Strana la scelta fatta al momento da Nikon: l'adattatore WU-1a supporta attualmente Android OS 2.3 o versione successiva per gli smartphone e Android OS 3.0 o versione successiva per i tablet, mentre non c'è traccia dei terminali iOS, iPhone e iPad. L'app sarà scaricabile gratuitamente da Play Store, l'ex Android Market. Tramite l'app "Wireless Mobile Adapter Utility" è possibile utilizzare l'adattatore WU-1a per controllare la fotocamera e per visualizzare in anteprima le immagini durante la ripresa a distanza. Tramite lo smartphone sarà poi possibile condividere sui social network i propri scatti superando così quel gap che attualmente fa preferire il cellulare per alcuni tipi di fotografie.

La macchina è in arrivo per metà maggio: si posizionerà a un prezzo a mezza via tra le attuali D3100 e D5100, possiamo ipotizzare attorno ai €650 e i €775 per le versioni solo corpo e con ottica kit 18-55mm. L'adattatore invece si farà attendere di più e al momento non ci sono indicazioni di prezzo in merito. Oltre al classico nero la macchina sarà disponibile anche in livrea rossa. Sarà interessante vedere se Nikon sceglierà per quest'ultimo un prezzo aggressivo, per favorirne la diffusione o se lascerà che resti un prodotto un po' elitario.

Articoli correlati

Nikon D800, un primo avvicinamento

Nikon D800, un primo avvicinamento

Abbiamo toccato con mano Nikon D800, ultima nata in casa giallo-nera che fa del sensore a 36 milioni di pixel il suo punto forte. Moltissime novità e le prime impressioni a caldo, ma purtroppo ancora nessuno scatto real-world
Nikon D800, 36 Megapixel con e senza filtro Low-pass

Nikon D800, 36 Megapixel con e senza filtro Low-pass

Finalmente è arrivata. Dopo anni di voci, smentite e conferme, prende la via dei negozi la nuova reflex professionale full frame D800, macchina da studio e cerimonia che si affianca all'ammiraglia Nikon D4 nell'offerta del produttore nipponico
Nikon D4, l'ammiraglia si rinnova

Nikon D4, l'ammiraglia si rinnova

Nikon annuncia la reflex Nikon D4, ammiraglia destinata al pubblico professionale, capace di garantire nuovi livelli di qualità d’immagine e velocità, sia per la realizzazione di fotografie che di video. Sensore in formato FX da 16,2 megapixel, modulo di elaborazione delle immagini Nikon EXPEED 3 e di una gamma ISO da 50 a 204.800 sono solo alcune delle caratteristiche della nuova top di gamma.
Nikon 1: prova sul campo

Nikon 1: prova sul campo

Nikon 1 è il primo sistema mirrorless della casa giallonera: in occasione della visita alla fabbrica cinese abbiamo passato un paio di giorni con Nikon J1 e V1, ecco le nostre impressioni
Factory Tour: in Cina dove nascono le fotocamere Nikon

Factory Tour: in Cina dove nascono le fotocamere Nikon

Abbiamo visitato lo stabilimento cinese di Wuxi a 130 km da Shanghai dove Nikon produce il suo sistema mirrorless Nikon 1 e diverse fotocamere compatte della sua gamma


Commenti (35)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Opteranium pubblicato il 19 Aprile 2012, 10:52
mi sembrano un po' troppi.. ma se con questa uscita si abbassasse il prezzo della d5100..
Commento # 2 di: recoil pubblicato il 19 Aprile 2012, 11:49
era ora che mettessero il wi-fi non tanto per condividere le foto su facebook al volo quanto per rendere ancora piu' comodo il trasferimento delle foto al computer o al tablet dove puoi vederle e manipolarle
io trovo il cavo veramente scomodo e anche mettere e togliere la memoria SD non e' il massimo...
Commento # 3 di: Fulvio Ambrosio pubblicato il 19 Aprile 2012, 11:51
Se la stessa densità fosse implementata su un sensore fullframe ci sarebbero 48 MP!
Commento # 4 di: citty75 pubblicato il 19 Aprile 2012, 11:54
Originariamente inviato da: recoil
era ora che mettessero il wi-fi non tanto per condividere le foto su facebook al volo quanto per rendere ancora piu' comodo il trasferimento delle foto al computer o al tablet dove puoi vederle e manipolarle
io trovo il cavo veramente scomodo e anche mettere e togliere la memoria SD non e' il massimo...


Io non ci penso nemmeno a scaricare più di un GB via wifi se ho un'alternativa...
Se poi parliamo di 8\16\32\64, finisce che ci metti un giorno.
Piuttosto è comoda la possibilità di usare lo smartphone come se fosse un comando remoto con tanto di liveview.
Commento # 5 di: recoil pubblicato il 19 Aprile 2012, 12:10
Originariamente inviato da: citty75
Io non ci penso nemmeno a scaricare più di un GB via wifi se ho un'alternativa...
Se poi parliamo di 8\16\32\64, finisce che ci metti un giorno.
Piuttosto è comoda la possibilità di usare lo smartphone come se fosse un comando remoto con tanto di liveview.


se torni dalle vacanze con 3 SD piene non e' comodo ma per quanto mi riguarda la maggior parte delle volte si tratta di una dozzina di foto e il wi-fi mi pare eccellente per questo tipo di utilizzo, specialmente verso i tablet
Commento # 6 di: citty75 pubblicato il 19 Aprile 2012, 12:46
Originariamente inviato da: recoil
se torni dalle vacanze con 3 SD piene non e' comodo ma per quanto mi riguarda la maggior parte delle volte si tratta di una dozzina di foto e il wi-fi mi pare eccellente per questo tipo di utilizzo, specialmente verso i tablet


Sì, ma se l'esigenza è scaricare 12 foto non spenderei più di 10\20€ per quel coso.
Il problema è che, conoscendo Nikon, costerà quasi quanto il corpo macchina...
Commento # 7 di: acerbo pubblicato il 19 Aprile 2012, 12:56
Originariamente inviato da: Opteranium
mi sembrano un po' troppi.. ma se con questa uscita si abbassasse il prezzo della d5100..


E' la stessa cosa che ho pensato io. Credo che dovremmo aspettare l'uscita della D5200 pero' per avere una drastica diminuzione di prezzo dell D5100.
Commento # 8 di: recoil pubblicato il 19 Aprile 2012, 13:35
Originariamente inviato da: citty75
Sì, ma se l'esigenza è scaricare 12 foto non spenderei più di 10\20€ per quel coso.
Il problema è che, conoscendo Nikon, costerà quasi quanto il corpo macchina...


ah pensavo fosse di serie...
comunque in un futuro non troppo lontano penso che sara' parte del corpo macchina

mentre comandare la macchina con il cell e' un'altra buona innovazione anche se non sento l'esigenza di farlo
potrebbe essere comodo forse per degli autoscatti nel mio caso
Commento # 9 di: citty75 pubblicato il 19 Aprile 2012, 13:59
No è un accessorio.
http://nikon.com/news/2012/0419_wir..._adapter_02.htm

Però mi smentisco da solo visto che si parla di 60USD.
Direi un prezzo decente, tutto sommato.

Mi stupisce però che non sia compatibile con nessun altra DSLR Nikon...
Commento # 10 di: Pegamugh pubblicato il 19 Aprile 2012, 14:32
ma chi compra una macchina entry level come questa, poi ha un computer sufficientemente potente per elaborare file da 24mp? parliamo di circa 10MB per un jpeg, non oso immaginare i RAW...
inoltre, l'utente entry level solitamente scatta centinaia di foto (non perde certo tempo a "pensare" lo scatto), va a finire che 8gb di memoria sono appena sufficienti per un pomeriggio di foto..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor