Fujifilm X-Pro1: nitida qualità

Fujifilm X-Pro1: nitida qualità

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Vestito vintage, ma cuore tecnologico all'avanguardia: con X-Pro1 Fujifilm ha colto nel segno, con un sistema in grado di offrire immagini di grande qualità con nitidezza e pulizia da primato. Unica pecca: la qualità costa. Chi sarà disposto a sborsare i 1500 euro necessari per aggiudicarsi il corpo macchina?”

Conclusioni

Fujifilm X-Pro1 conferma alla prova dei fatti tutto quanto di buono fatto intravedere nel primissimo contatto. Dentro un corpo dall'aura vintage si nasconde un cuore tecnologico davvero all'avanguardia con il sensore X-Trans CMOS da 16,3 megapixel a rappresentare il vero e proprio punto di forte differenziazione rispetto alla concorrenza.

La nitidezza offerta dal sistema è davvero elevata, con immagini davvero pulite alle sensibilità native e sempre prive di fastidiosi artefatti. La gamma dinamica è anch'essa molto buona già di partenza, ma il sistema di espansione DR permette di uscire al meglio anche da situazioni molto complicate. La resa dell'incarnato è buona e candida X-Pro1 anche a macchina da ritratto.

Pur restando agganciata ai canoni vintage della serie X, Fujifilm ha lavorato per rendere migliore l'interfaccia con la macchina: l'introduzione del Quick Menu rende al fotografo le cose decisamente più semplici. Migliorata anche la velocità operativa della macchina, che non obbliga più ai lunghi tempi di attesa a cui hanno abituato le prime versioni di X100.

L'ottica Fujinon 18mm tiene il passo del sensore solo al centro, mentre ai bordi strappa un giudizio molto meno lusinghiero. Nel complesso si può dire comunque che Fujifilm ha colto nel segno, sebbene la sua macchina si posizioni al prezzo di quasi €1500 per il solo corpo e si appetibile quindi solo a chi ha a disposizione un certo budget di spesa. Contando che X100, nonostante un listino di €999, ha fatto registrare buoni volumi di vendita e probabile che Fujifilm riesca ad attirare diversi fotografi grazie alla qualità del suo nuovo sistema mirrorless digitale. Vi lasciamo con la galleria fotografica che contiene tutti gli scatti che hanno contribuito al giudizio di questa recensione, compresi alcuni scatti che non trovate inseriti nel testo e i particolari al 100% a dimensione maggiore delle foto più significative.

Articoli correlati

Olympus OM-D, vintage digitale: primo contatto

Olympus OM-D, vintage digitale: primo contatto

Non solo un restyling vintage delle sue PEN: per la sua nuova OM-D E-M5 Olympus ha creato una nuova posizione in gamma: dalle immagini l'avevo catalogata come un semplice esercizio di stile vintage in salsa PEN, ma il primo contatto dal vivo con Olympus OM-D E-M5 mi ha visto cambiare nettamente idea.
Pentax K-01: un'altra mirrorless fuori dal coro

Pentax K-01: un'altra mirrorless fuori dal coro

Dopo la mirrorless con sensore da compatta Ricoh Pentax canta ancora da solista: ecco la fotocamera ibrida compatibile con tutti gli obiettivi reflex della storia Pentax, Pentax K-01
Fujifilm X-Pro1: un sensore ispirato dalla pellicola

Fujifilm X-Pro1: un sensore ispirato dalla pellicola

La rivoluzione annunciata da Fujifilm per la sua mirrorless sta tutta nel sensore: una nuova matrice colorata permette di non avere problemi di moiré pur non utilizzando un filtro passa basso, a tutto vantaggio della risoluzione
Nikon 1: prova sul campo

Nikon 1: prova sul campo

Nikon 1 è il primo sistema mirrorless della casa giallonera: in occasione della visita alla fabbrica cinese abbiamo passato un paio di giorni con Nikon J1 e V1, ecco le nostre impressioni
Nuove NEX e Alpha: addio definitivo allo specchio reflex in casa Sony?

Nuove NEX e Alpha: addio definitivo allo specchio reflex in casa Sony?

Nessuna nuova reflex tra le 4 novità presentate da Sony: due mirrorless e due SLT ampliano la gamma del produttore nipponico. Alpha A77 e A65 e Sony NEX-7 puntano su sensore da 24,3 megapixel, mentre NEX-5N punta su un elemento da 16.1 megapixel


Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Duncan pubblicato il 27 Marzo 2012, 16:12
Affascinante e sembra andare anche benissimo... proprio ben riuscita
Commento # 2 di: zephyr83 pubblicato il 27 Marzo 2012, 16:13
ottima ma a quella cifra conviene questa o una reflex?
Commento # 3 di: Duncan pubblicato il 27 Marzo 2012, 16:25
hanno portabilità ed altro diversi, dipende dal tipo di foto che si vuole fare.
Commento # 4 di: demon77 pubblicato il 27 Marzo 2012, 16:48
Originariamente inviato da: zephyr83
ottima ma a quella cifra conviene questa o una reflex?


Ma guarda.. visti gli scatti della recensione devo proprio dire che come qualità è davvero davvero buona, siamo decisamente ai livelli di una reflex.

La reflex ha come vantaggi una vasta gamma di ottiche e più possibilità a livello di impostazioni (non che questa si scarsa comunque).
Gli svantaggi sono peso e ingombro..
Commento # 5 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 27 Marzo 2012, 16:59
Originariamente inviato da: zephyr83
ottima ma a quella cifra conviene questa o una reflex?


E perchè dovrebbe CONVENIRE una reflex?
E' un'altra macchine, ha altre qualità. Se ti serve una mirrorless prendi la mirrorless, se ti serve una telemetro, prendi la telemetro.

Originariamente inviato da: demon77
Ma guarda.. visti gli scatti della recensione devo proprio dire che come qualità è davvero davvero buona, siamo decisamente ai livelli di una reflex.


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Commento # 6 di: moklev pubblicato il 27 Marzo 2012, 17:30
L'adattatore M39 è uscito? Togliendo quella mezza porcheria di ottica e montandoci sopra un Super Elmar 18 f/3.8 o un Summitar potrebbe diventare qualcosa di veramente interessante.
Commento # 7 di: demon77 pubblicato il 27 Marzo 2012, 17:32
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
E perchè dovrebbe CONVENIRE una reflex?
E' un'altra macchine, ha altre qualità. Se ti serve una mirrorless prendi la mirrorless, se ti serve una telemetro, prendi la telemetro.



Link ad immagine (click per visualizzarla)


Ma questa è convinzione tua.
Se una macchina è telemetro (ma questa poi è telemetro?? Non è mirrorless?) o reflex sono scelte tecniche che uno può apprezzare o meno, ma non cambia nulla sulla foto finale, che poi è l'unica cosa che davvero conta, almeno come parametro di punta.
A parità di ottica e sensore una telemetro non fa foto migliori di una reflex e viceversa.

In efetti comunque ho dimenticato di accennare al prezzo che una vera manata..
Ma mi auguro che poi giunta sul mercato si ridimensioni di parecchio, anche perchè se resta 1500 solo corpo macchina a sto punto mi faccio la D700..
Commento # 8 di: ark80 pubblicato il 27 Marzo 2012, 17:33
questa mi giunge nuova.. da quando la xpro-1 è una telemetro?
Commento # 9 di: ark80 pubblicato il 27 Marzo 2012, 17:39
forse intendevi in generale e non che questa sia una telemetro (spero). cmq senza fare i puntigliosi, sono senz'altro paragonabili i due sistemi, questa è più vintage, e più portatile, anche se non così tanto più portatile. non ha le potenzialità di una reflex secondo me, sopratutto per parco ottiche ma più che altro perchè addossarci sopra un 70-200 2.8 e lavorarci tutto il giorno, mi sa di scomoda. però se uno fa street, può avere senso questa come dimensioni e peso. io non rinuncerei alla reflex, sopratutto per ottiche che offre. magari un giorno le offrirà anche questo sistema, ma mi sentirei di consigliarlo, PER ORA, appunto solamente a chi fa street.
Commento # 10 di: ficofico pubblicato il 27 Marzo 2012, 17:55
Ogni macchina ha vantaggi e svantaggi, che sia una compatta, una mirrorless, una reflex aps-c o full frame.... il vantaggio di questa macchina è che non esiste nessuna reflex o altro sistema che permetta di montare un 35 f1,4 autofocus così leggero su una macchina dal sensore con una resa ad alti iso probabilmente class leading per le aps-c e le vecchie full frame.... il 18 in teaoria sarebbe anch'esso un elemento motivante ma è già emerso in molte recensioni di non essere poi così buono come sarebbe lecito aspettarsi...

Per me questa macchina è davvero una manna per tutti quelli che vogliono fare street magari quando la luce cala con ingombri e pesi inferiori alla norma, per tutto il resto probabilmente c'è di meglio.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor