Nikon D800, un primo avvicinamento

Nikon D800, un primo avvicinamento

di Andrea Bai , pubblicato il

“Abbiamo toccato con mano Nikon D800, ultima nata in casa giallo-nera che fa del sensore a 36 milioni di pixel il suo punto forte. Moltissime novità e le prime impressioni a caldo, ma purtroppo ancora nessuno scatto real-world”

D800 in gallery e video

Durante la presentazione abbiamo avuto la possibilità di scambiare qualche parola con Giuseppe Maio, responsabile Nital per i prodotti reflex, con particolare riferimento alla versione Nikon D800E, la variante caratterizzata da una differente gestione del filtro passa-basso (che vediamo nello schema) che permette da un lato di neutralizzare gli effetti di anti-aliasing ma dall'altro di ottenere un microcontrasto molto più elevato rispetto allo schema tradizionale per una maggiore nitidezza e un miglior dettaglio.

La possibilità di disporre di oltre 36 milioni di pixel dovrebbe consentire di compensare l'insorgenza degli effetti moire che possono essere comunque ritoccati in sede di sviluppo dello scatto. Secondo Maio, a fronte di un percorso futuro che inevitabilmente va in direzione di sensori con un numero di pixel via via maggiore, è possibile che questo approccio venga portato anche su macchine reflex di fascia più bassa, quelle non necessariamente destinate al professionista ma all'amatore esigente ed evoluto.

Non è chiaramente possibile tracciare un giudizio, nemmeno preliminare, su D800: sicuramente la macchina ha molte carte in regola per ottenere un buon successo di mercato, ma bisogna attendere i primi scatti per poter disporre di un quadro completo, in particolar modo per saggiare le capacità del sensore soprattutto ad ISO elevati.

[HWUVIDEO="1090"]Nikon D800, primo contatto[/HWUVIDEO]

Lasciamo i lettori con un breve video, che riassume le caratteristiche principali della nuova full-frame D800 di casa Nikon.


Commenti (66)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gargor pubblicato il 29 Febbraio 2012, 17:18
Sicuramente una FF da professionisti ormai rispetto alla D700 in primis per tutti quei megapixel che richiedono ottiche di livello alto che costano molto per cui fuori dalla portata di chi voleva una FF per evolversi dai sensori piu piccoli.
Ottima macchina ma secondo me fuori dal target della vecchia che sia voluto o meno da nikon.
Commento # 2 di: Darkangel666 pubblicato il 29 Febbraio 2012, 18:38
Ordinata la settimana scorsa assieme al 24mm 1.4, in attesa trepidante, consegna tra una 15ina di giorni, poi si vedrà.
Commento # 3 di: sk000ks pubblicato il 29 Febbraio 2012, 22:04
Fantastica

Ho visto delle foto dimostrative nel sito della Nikon, per i ritratti e' impressionante. La quantità di dettagli catturati e' spaventosa. Peccato che costi una fortuna e per un prosumer sia economicamente molto impegnativa.
Commento # 4 di: SingWolf pubblicato il 01 Marzo 2012, 00:45
iso nativi 100-6400, alla faccia della rivoluzione
Commento # 5 di: demon77 pubblicato il 01 Marzo 2012, 01:14
Originariamente inviato da: SingWolf
iso nativi 100-6400, alla faccia della rivoluzione



Si ma dimentichi i ben 38 mpx con una qualità veramente elevata.
E' una macchina che da il meglio di se in studio, se vuoi le prestazioni sugli iso c'è la D4.
Commento # 6 di: Ork pubblicato il 01 Marzo 2012, 08:08
ma infatti credo anch'io che sia una macchina pensata interamente allo studio fotografico.

bella bestia comunque
Commento # 7 di: Duncan pubblicato il 01 Marzo 2012, 09:21
Cioè una macchina con una cadenza di raffica di 5 fogragrafie al secondo la considerate da studio? A me sembra un'ottima macchina da uso generale, se mantiene le promesse, in particolare sul controllo rumore, pochi anni fa per avere una macchina che arrivasse a 6.400 ISO avremmo gridato al miracolo, non è che servon o sempre i 25.600 nativini
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 01 Marzo 2012, 09:51
Originariamente inviato da: Duncan
Cioè una macchina con una cadenza di raffica di 5 fogragrafie al secondo la considerate da studio? A me sembra un'ottima macchina da uso generale, se mantiene le promesse, in particolare sul controllo rumore, pochi anni fa per avere una macchina che arrivasse a 6.400 ISO avremmo gridato al miracolo, non è che servon o sempre i 25.600 nativini



Non fraintendetemi.
ho detto che in studio DA IL MEGLIO.. ma questo non vuol dire che in altri abiti non sia una figata pazzesca!

Diciamo semplicemente che se uno fa il reporter di guerra o sportivo pittosto che questa è decisamente da preferire la D4.
Commento # 9 di: axem pubblicato il 01 Marzo 2012, 09:59
Probabilmente la D400 sarà una FX per accontentare tutti i possessori di D700 che vogliono sostituire la macchina.
Questa D800 è la sostituta della D3x.
Impossibile che nikon tagli fuori tutti gli utenti prosumer non producendo una FX "abbordabile"
Commento # 10 di: SingWolf pubblicato il 01 Marzo 2012, 10:10
Originariamente inviato da: demon77

Si ma dimentichi i ben 38 mpx con una qualità veramente elevata.
E' una macchina che da il meglio di se in studio, se vuoi le prestazioni sugli iso c'è la D4.


ma per favore, non tutti sono disposti a spendere quei soldi per una D4 (dovessi scegliere prenderei la 1DX poi )

speriamo che canon prenda una strada diversa con la nuova 5D!!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor