Tutte le novità fotografiche da Berlino

Tutte le novità fotografiche da Berlino

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Sony, Samsung, JVC, Fujifilm, Panasonic: sono molte le novità toccate con mano all'IFA di Berlino. Ecco sintetizzate le nostre prime impressioni sulle nuove fotocamere viste a Berlino con foto e video”

Panasonic: l'obiettivo con zoom motorizzato

Chi atterra nel mondo mirrorless da quello delle compatte spesso si scontra con un piccolo particolare: fino a poco tempo fa nessuna delle ottiche per EVIL aveva zoom motorizzato. Chi era dunque abituato, soprattutto in ripresa video, a utilizzare la fluida zoomata messa a disposizione dal motore si trova molto più in difficoltà a fare la stessa operazione manualmente, a volte con grande delusione. Per venire incontro a questo tipo di esigenze Panasonic ha inaugurato la nuova serie di ottiche Lumix X con due obiettivi con zoom motorizzato ed elettronico, dando alla luce anche il nuovo stabilizzatore ottico Power O.I.S, che sostituisce la precedente generazione Mega O.I.S.

Panasonic ha organizzato in uno degli eventi pre-fiera una sessione di touch&try delle ultime novità presentate. In particolare ci siamo concentrati sul nuovo obiettivo LUMIX G X VARIO PZ 14-42mm/F3.5-5.6 ASPH./ POWER O.I.S., che finalmente regala a EVIL compatte (come Lumix GF2 e GF3) un compagno di pari compattezza. L'ottica è collassabile e, come avviene sulle compatte, sporge dal barilotto solo quando la macchina è accesa, tornando in sede allo spegnimento. Da spento l'obiettivo è davvero compatto, dimostrando che Panasonic ha ascoltato le richieste degli utenti.

Lo zoom motorizzato è comodo per le riprese video, ma anche durante la vita fotografica si comporta abbastanza bene, anche se non offre la velocità di cambio di focale delle versioni manuali. Da rivedere (o forse da migliorare aggiornando anche i firmware dei corpi macchina) la gestione della messa a fuoco. Il commutatore a due vie che comanda la messa a fuoco viene a trovarsi sul barilotto in una posizione non del tutto naturale e la precisione del comando non è elevata. Il risultato è una messa a fuoco manuale molto più difficoltosa rispetto al tipico comando a ghiera. Nella galleria alcune immagini riprese con una Lumix GF3 e la nuova ottica.

BenQ Monitor