Sony NEX-C3 e Alpha A35: primo contatto e primi scatti

Sony NEX-C3 e Alpha A35: primo contatto e primi scatti

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Oggi Sony presenta le sue novità tanto vociferate: Sony NEX-C3 e Sony Alpha A35. Ecco il nostro primo contatto e i nostri scatti con la nuova mirrorless e la nuova SLT del produttore nipponico”

Sony Alpha A35 - prime impressioni e primi scatti

Come abbiamo detto Sony ha deciso di seguire il trend inaugurato anche da altri produttori che hanno integrato anche in macchine evolute come le reflex filtri creativi ed effetti speciali da applicare in fase di scatto alle immagini. Nel caso della proposta SLT di Sony (che si avvicina in molti aspetti a una reflex) i filtri sono visualizzati sia in Live View a display, sia nel mirino elettronico abbinando la possibilità di visualizzare gli effetti prima dello scatto alla comodità (che molti preferiscono) di guardare dentro un mirino isolandosi dalla realtà circostante.

In generale l'ergonomia di Alpha A35 è molto buona: i comandi sono intuitivi e ci sono molte scorciatoie con tasti fisici a disposizione degli utenti. Oltre alla modalità con filtri creativi la ghiera dei modi aggiunge la modalità 7fps, che come rende chiaro il nome abilità lo scatto a raffica a 7 immagini al secondo con autofocus attivato. La modalità aumenta la raffica rispetto ai 5,5 frame al secondo di targa abbassando la risoluzione a 8 megapixel circa: le immagini scattate passano infatti da 4912x3264 pixel a 3568x2368 pixel di dimensione. Non avendo a disposizione soggetti in movimento abbiamo simulato una raffica avvicinandoci a un soggetto fermo: l'autofocus sempre attivo a rilevazione di fase ha dimostrato di lavorare molto bene, con un tasso di errore ridotto.

Discorso simile anche per la fase video, dove grazie alle proprietà dello specchi semitrasparente l'autofocus a rilevazione di fase può restare attivo senza interferire con la registrazione: soprattutto in questo caso si dimostra l'utilità del sistema con una autofocus pienamente utilizzabile senza quei tentennamenti e quei ripetuti tentativi di messa a fuoco che solitamente caratterizzano i video con autofocus a contrasto attivato. Qui sotto un esempio sullo stesso soggetto utilizzato per la raffica foto:

Qui sotto trovate la galleria fotografica degli scatti effettuati durante il primo contatto con Sony Alpha A35, anche in questo caso abbiamo incluso un particolare al 100% scattato a 12800 ISO:


Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 08 Giugno 2011, 09:49
Ottimo! Finalmente l'annuncio e voi puntualissimi :P

Per la prossima volta: non so se l'avete fatto apposta, ma scatti a 12800 ma a F/25 e 1/400 (o 1600 ISO ma a F/9 e 1/160esimo) non sono molto indicativi della qualità di quella macchina nelle condizioni di utilizzo possibili degli alti ISO...
Magari la prox volta con uno scatto lento ad alti ISO (1/30-50s) , per mettere davvero alla frusta la macchina in condizioni improbe...
Commento # 2 di: djmanumeraviglia pubblicato il 08 Giugno 2011, 10:50
la sony A35 è abbastanza favolosa, inoltre molto piccola e leggera
ma perde di luminosità
se adesso si monta un obiettivo f1.2 su una A35
a quanto corrisponde la perdita di luminosità?
inoltre continua a mancare il mirino elettronico nel catalogo sony
Commento # 3 di: GiovanniT pubblicato il 08 Giugno 2011, 11:22
D3100

Ho appena speso parecchio per la mia nikon D3100... non è che ora mi ritrovo ad essere "superato" da macchine mirrorless vero?
Commento # 4 di: Emopunk pubblicato il 08 Giugno 2011, 11:38
@ djmanumeraviglia:

cerca di chiarire meglio cosa intendi, altrimenti anche volendo non ti si può rispondere.
Commento # 5 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 08 Giugno 2011, 11:47
Originariamente inviato da: djmanumeraviglia
se adesso si monta un obiettivo f1.2 su una A35


Mezzo Stop. un F/1.2 diventa un F/1.4, ovvero ci si muove di un gradino a dx in questa scala:
1.0 1.2 1.4 1.7 2 2.4 2.8 3.3 4 4.8 5.6 6.7 8 9.5 11 13 16 19 22
Commento # 6 di: ficofico pubblicato il 08 Giugno 2011, 12:01
la sony A35 è abbastanza favolosa, inoltre molto piccola e leggera
ma perde di luminosità
se adesso si monta un obiettivo f1.2 su una A35
a quanto corrisponde la perdita di luminosità?


Come dice Raghnar-The coWolf- è circa 1/2 mezzo stop.... ricorda però che grazie all'assenza di vibrazioni causate dalla rotazione dello specchio, che in queste macchine rimane fisso, i tempi di scatto per non incappare nel micromosso sono diversi... in poche parole.... queste macchine sono, rispetto alle reflex convenzionali, un pò più stabilizzate grazie a questo aspetto, e questo consente tempi più lunghi senza avere foto mosse...., chiaramente per soggetti statici
Commento # 7 di: the_joe pubblicato il 08 Giugno 2011, 12:09
Originariamente inviato da: ficofico
Come dice Raghnar-The coWolf- è circa 1/2 mezzo stop.... ricorda però che grazie all'assenza di vibrazioni causate dalla rotazione dello specchio, che in queste macchine rimane fisso, i tempi di scatto per non incappare nel micromosso sono diversi... in poche parole.... queste macchine sono, rispetto alle reflex convenzionali, un pò più stabilizzate grazie a questo aspetto, e questo consente tempi più lunghi senza avere foto mosse...., chiaramente per soggetti statici


Però devono fare un doppio scatto con l'otturatore perchè il sensore deve essere resettato al buio per cui prima c'è la chiusura completa e poi l'esposizione vera e propria e poi la riapertura dell'otturatore che si trova a fare un doppio lavoro, e in questo modo aumenta anche il lag di scatto, inoltre quel famoso mezzo stop te lo ritrovi sul rumore digitale che aumenta proprio perchè manca un po' di luce al sensore (poco influente quando c'è tanta luce un po' di più in condizioni di luce scarsa).
Commento # 8 di: the_joe pubblicato il 08 Giugno 2011, 12:11
Originariamente inviato da: GiovanniT
Ho appena speso parecchio per la mia nikon D3100... non è che ora mi ritrovo ad essere "superato" da macchine mirrorless vero?


Che paura hai? Mica temi che se ti superano perdi la medaglia?
Commento # 9 di: GiovanniT pubblicato il 08 Giugno 2011, 15:59
@the_joe


non siamo scontati...no, non ho paura di perdere la medaglia...

CHIARAMENTE, solo di aver fatto una spesa esagerata prima che ci fossero (se così fosse, e questa è la domanda) mirrorless dalle maggiori caratteristiche ad un minor prezzo.

Simple?
Commento # 10 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 08 Giugno 2011, 16:00
è un discorso senza senso...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor