EasyShare Touch: le pellicole Kodak tornano a vivere

EasyShare Touch: le pellicole Kodak tornano a vivere

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Kodak EasyShare Touch è una punta e scatta da 14 megapixel dotata di touchscreen: interessanti i filtri fotografici creativi che mimano gli effetti di storiche pellicole del produttore statunitense. Ecco all'opera gli effetti T-Max e Tri-X, Kodacolor e le invertibili Ektachrome e Kodachrome ”

La pellicola Kodachrome torna a vivere

Alcune pellicole di casa Kodak hanno davvero fatto la storia della fotografia: in bianco e nero tutti ricordano T-Max e Tri-X, mentre nel mondo del colore troviamo la pellicola negativa Kodacolor e le invertibili Ektachrome e Kodachrome. Kodak ha scelto di inserirle tutte nei suoi filtri creativi, andando a mimare gli effetti tipici di quelle pellicole.

Le due pellicole in bianco e nero si differenziano per grana e contrasto, mentre in quelle a colori spicca per saturazione enitidezza l'invertibile Ektachrome, per la naturalezza dei colori la palma va a Kodachrome, mentre l'effetto maggiormente vintage è riservato a Kodacolor, che restituisce immagini morbide dai colori slavati, a cui Kodak ha aggiunto anche una evidente vignettatura, per enfatizzare l'effetto.

Alle simulazioni di pellicola si aggiunge anche il tono seppia, anch'esso addizionato di vignettatura per sottolineare l'effetto vintage. Nella galleria fotografica qui sopra trovare alcuni esempi dei risultati ottenibili utilizzando le simulazioni pellicola, di alcuni scatti vi proponiamo anche i particolari al 100%.

I filtri creativi sono applicabili anche alla registrazione dei filmati 720p, una scelta certamente condivisibile. Ci saremmo aspettati qualche incertezza applicando i filtri più pesanti, visti i tempi di elaborazione necessari per le foto, invece in questo campo Kodak EasyShare Touch ha dimostrato di non andare incontro a rallentamenti. Qui sopra un esempio di filmato registrato simulando il bianco e nero della pellicola Kodak Tri-X.

La macchina offre poi una serie di programmi automatici a scelta e la modalità di 'scatto intelligente' che seleziona automaticamente la scena più adatta alle condizioni di scatto. Non è integrato nessun programma semiautomatico (priorità di diaframmi o tempi) e tanto meno esiste la modalità manuale: Kodak EasyShare Touch è una punta&scatta a tutti gli effetti. Simpatica la modalità Fotosequenza, che mima i risultati delle postazioni automatiche per fototessera e che scatta 4 immagini in sequenza, composte poi in una striscia con sfondo bianco.

BenQ Monitor