Go Pro HD: riprese sportive in alta definizione

Go Pro HD: riprese sportive in alta definizione

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Go Pro HD è una videocamera con focale ultragrandangolare e una dotazione di accessori molto completa per realizzare video in ogni condizione d'impiego, anche le più impegnative. L'abbiamo messa alla prova in svariate situazioni”

Conclusioni

In sintesi le video-fotocamere Go Pro HD Hero si sono dimostrate dei prodotti molto interessanti. In molti si chiedono quali vantaggi abbiano rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato. Due vantaggi sono molto evidenti: da una parte la focale ultragrandangolare permette riprese molto scenografiche, anche se in alcuni frangenti può rappresentare una limitazione, dall'altra l'ecosistema di accessori permette un montaggio facile e veloce in praticamente qualsiasi ambito di utilizzo, dagli sport motoristici, allo sci, al surf.

Altre soluzioni offrono sistemi di montaggio adatti ad ambiti più ristretti e non hanno focali così wide-angle. Uno dei grossi problemi dei modelli attuali è l'impossibilità di rivedere foto e filmati in macchina, con la conseguenza di non poter studiare al meglio le inquadrature: si fa tutto alla cieca e poi si spera di aver adottato il posizionamento corretto. In questo senso alcune videocamere rugged, come la Kodak Playsport, offrono una marcia in più, anche se cedono il passo sul fronte della resistenza (ad esempio la profondità di immersione) e sull'assenza di un così ampio parco accessori, costringendo gli utenti a sistemi di montaggio fai-da-te.

La prossima evoluzione con display LCD sul retro avrà ancora più carte da giocare, in primis sul fronte dell'interfaccia: al momento orientarsi tra le criptiche sigle a tre caratteri che compongono il menu è impresa ardua. In arrivo è anche il kit per includere e sincronizzare in un solo case due videocamere, aprendo così la porta ai contenuti 3D ad alta definizione. L'audio è un altro compromesso a cui è necessario scendere per avere la massima resistenza e impermeabilità, ma sono disponibili anche case aperti appositamente studiati per permettere una migliore registrazione dei suoni.

I prodotti sono distribuiti in Italia dall'azienda venete Athena Evolution srl, trovate sul sito www.evocamera.it tutte le informazioni commerciali e la gamma di accessori disponibili sul nostro mercato. I kit Go Pro HD Hero completi di tutti gli accessori (come ad esempio la versione Motorsport e Helmet) sono venduti a €349,00 IVA inclusa, mentre è possibile acquistare le versioni più semplici, ad esempio gli apparecchi in standard definition a partire da €129,00. I prezzi dei kit sono abbastanza elevati, ma c'è la possibilità di ottenere risultati interessanti anche con budget più ridotti. Se confrontati con i prezzi presenti sul sito USA, che vedono il kit Motorsport proposto a $299,00 i prezzi italiani possono lasciare perplessi: naturalmente a questo valore vanno aggiunte le tasse, che nel prezzo italiano invece sono già incluse.


Commenti (36)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Sberla101 pubblicato il 08 Aprile 2011, 11:51
Buona qualità ed ottimo bundle, ma troppo ingombrante per il mio freeride e per il softair
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 08 Aprile 2011, 12:01
bell'articolo!
Tra gli accessori potevano pensare a un sistema di alimentazione esterna multisorgente oltre al battery pack (12V, 24V, 220 ecc.)

i sistemi di fissaggio ai vari accessori sono universali o bisogna comprare per forza i loro?
Commento # 3 di: Eldainen pubblicato il 08 Aprile 2011, 12:04
Per lo stesso prezzo e sostanzialmente le stesse features, ma più comoda ergonomicamente, esiste la Contour HD 1080p.

La qualità video a mio avviso è ottima. Un paio di esempi:

http://www.youtube.com/watch?v=IU2t7oC7l28

http://www.youtube.com/watch?v=RfGZZpJf2Gg
Commento # 4 di: mantelvaviz pubblicato il 08 Aprile 2011, 12:53
una funzione molto interessante è poi quella dei 720p@60fps, ottima per rallentare a 0,5X i filmati e generare così un intrigante effetto rallenty
Commento # 5 di: tokun pubblicato il 08 Aprile 2011, 13:10
esiste già il display come accessorio.
è già in commercio anche la montatura per mettere 2 camere in sincro con un cavetto e generare video 3D.

Siete un po' in ritardo


FONTE: mio fratello agente di Athena Evolution srl.
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 08 Aprile 2011, 13:11
Esteticamente è brutta forte e pure un po' ingombrante.. in compenso ha caratteristiche tecniche non male, soprattutto per il settore specifico che copre.

Non male il filmato 1280x720 a 60fps!
Commento # 7 di: ARARARARARARA pubblicato il 08 Aprile 2011, 13:25
eh avessi avuto una roba del genere in finalandia per filmare la strada ghiacciata a -30°C dalla golf con i chiodati lanciata a oltre 150km/h sarebbe stato fighissimo, chissà come sarebbero venute le riprese in quelle curve prese a velocità folli... ero nella patria del traversone e non avevo una videocamera... magari per il prossimo viaggio recupero un telecamerina del genere
Commento # 8 di: +Benito+ pubblicato il 08 Aprile 2011, 13:29
Ho da un paio d'anni una GoPro Hero WIDE a risoluzione standard ed è LA videocamera per lo sport, attualmente non ho visto niente di simile ad un prezzo abbordabile.
Attaccata allo snowboard in fresca, sul parabrezza della macchina in pista, sul casco in moto, in testa con la fascia elastica in acqua, sul manubrio della mountin bike col supporto apposito.
Ha anche resistito ad un cappottamento su una 500 d'epoca, montata con l'adesivo 3M sulla traversa del tetto.
Ci ho fatto veramente di tutto e non mi hai mai tradito. La gamma dinamica non è eccelsa e va montata nel posto giusto per non vedere l'abitacolo nero o l'esterno bruciato, ma non si può nemmeno pretendere di più.
Tutti quelli che incontro in pista o in giro con una videocamera o hanno questa o si sono fatti fregare dalla oregon scientific, che tollera molto male le vibrazioni ed è grossa il doppio con un centesimo dei supporti.
Commento # 9 di: +Benito+ pubblicato il 08 Aprile 2011, 13:30
Originariamente inviato da: Paganetor
bell'articolo!
Tra gli accessori potevano pensare a un sistema di alimentazione esterna multisorgente oltre al battery pack (12V, 24V, 220 ecc.)

i sistemi di fissaggio ai vari accessori sono universali o bisogna comprare per forza i loro?


la videocamera va montata nel suo guscio che è a tenuta stagna, farci un buco lo avrebbe sicuramente reso poco stagno e l'avrebbe indebolito. I sistemi di fissaggio sono i loro, nel senso che se vuoi roba di qualità, usi i loro, ma considera che il fissaggio avviene mediante una vite passante nell'occhiello, in tutti i supporti, e puoi montarli insieme per ottenere quello che ti serve. Ci sono prolunghe, 90°, L, la ventosa che ha una tenuta da paura, valgono ogni euro che costano.
Del battery pack non ho mai sentito la mancanza, sulla mia con una SD da 4 GB comunque ci stanno un paio d'ore di video, ed in due ore di sport da filmare ne fai. Però io uso le AAA (Panasonic), posso non condividere la scelta della litio che ti costringe ad averne una di scorta se non ti basta l'autonomia.
Commento # 10 di: Lotharius pubblicato il 08 Aprile 2011, 15:20
Ce l'ho da circa un anno e l'ho provata in molte condizioni, più o meno estreme. Devo dire che è davvero eccezionale e vale tutti i soldi che costa. Ha un'ottima definizione, considerata la dimensione globale del dispositivo e il tipo di lente ed ha il gran pregio di essere molto personalizzabile, sia componenti accessori che come estensioni del dispositivo stesso: esistono una marea di agganci diversi per ogni tipo di utilizzo e vari tipi di gabbia. Inoltre il battery pack aumenta l'autonomia di molto e il display agganciabile è sicuramente comodo nelle situazioni meno estreme, ma in cui serve un miglior controllo della scena da riprendere.

Ha due svantaggi principali:
1 - In low-light rende molto male, le immagini sono sgranate e la fedeltà cromatica salta.
2 - Non hanno ancora sviluppato una gabbia adatta alle riprese subacquee: la gabbia standard ha un coprilente sferico come la lente, il che comporta una sfocatura costante in tutte le riprese subacquee (essendo l'indice di rifrazione dell'acqua diverso da quello dell'aria), mentre dovrebbe essere usato un coprilente piatto (come il vetro delle maschere da sub). Non capisco perchè ancora non lo abbiano sviluppato, non è difficile. Tutte le mie riprese subacquee, dai 5cm ai 18m sott'acqua sono abbastanza sfocate.

Comunque in generale, il GoPro è l'oggetto che ogni avventuriero, pazzo-maniaco-acrobata, motociclista, paracadutista ecc ecc DEVE assolutamente avere! ;-)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor