Nasce fotografidigitali.it: non solo recensioni e notizie

Nasce fotografidigitali.it: non solo recensioni e notizie

di Roberto Colombo , pubblicato il

“In occasione del Photoshow 2011 lanciamo il nuovo progetto editoriale del network di Hardware Upgrade, nasce fotografidigitali.it”

Nasce fotografidigitali.it

Una volta, dopo la pressione del bottone e il clic, la luce entrava dall'obiettivo e si fissava sulla pellicola, rimanendo lì finché lo sviluppo non la riportava in vita. Ora dopo il clic si mette in moto una cascata di processi, con la risultante di avere in pochi attimi un'immagine visualizzata sul display e memorizzata su una scheda di memoria, se non già inviata wireless in qualche redazione o a qualche cornice digitale.

L'avvento del digitale ha portato nella fotografia una rivoluzione epocale, della portata di poche altre. Non solo ha di fatto messo una macchina fotografica nelle mani di tutti, ma l'ha inserita anche negli oggetti di tutti i giorni. Il telefonino è l'esempio più lampante, ma ora possiamo fare foto con i tablet, con i ricevitori GPS, con il lettore mp3. L'idea di fotografare si è radicalmente modificata.

In un primo periodo l'avvento del digitale ha spostato l'attenzione molto sugli aspetti meramente tecnologici, creando anche evidenti storpiature: la rincorsa ai megapixel che ha caratterizzato la prima fase di sviluppo ne è l'esempio più lampante. Negli ultimi tempi la fotografia si sta riappropriando della sua vera essenza: fissare le emozioni di un istante e trasmetterle altrove, in altri spazi, in altri tempi. Emozioni che non sono una semplice somma di bit, ma che abbracciano concetti metafisici. Dopo un periodo in cui il tecnicismo l'ha fatta da padrone (un'immagine era bella se lo era dal punto di vista elettronico-tecnologico), i fotografi si stanno gradualmente liberando dalla dittatura dello strumento per tornare a mettere l'emozione al primo posto.

Intendiamoci, per vocazione siamo una redazione che fa della misura oggettiva e dell'analisi tecnica un componente fondamentale, ma sappiamo anche bene che non sono solo i dati puramente tecnici a contare. Avere un ottimo strumento può permettere di arrivare a ottimi risultati, ma non è lo strumento stesso ad avere la supremazia: è chi lo possiede che deve essere in grado di tirarne fuori il meglio. Risultati tecnologicamente perfetti possono non esserlo dal punto di vista estetico.

La fotografia è piena di esempi di questo tipo: i grandi artisti sono tali perché da ogni strumento riescono a estrarre emozioni anche laddove tecnicamente non si raggiunga la perfezione. L'importante è conoscere il proprio strumento ed entrare con esso in simbiosi.

Questo concetto è quello che vorremmo perseguire con il nuovo corso di Fotografi Digitali, che nasce dall'embrione del canale Fotografia di Hardware Upgrade, ma che si propone di andare oltre. Alla solida base tecnica costruita negli anni vogliamo aggiungere nuovi spazi di condivisione, di arricchimento vicendevole e sdoganare la fotografia da trattazione meramente tecnica.

Seguiremo tutti gli sviluppi tecnici della fotografia digitale, ma non dimenticheremo il passato; inseguiremo ogni nuova evoluzione tecnologia, ma la inquadreremo in un orizzonte più ampio; non ci fermeremo al bit, ma cercheremo l'emozione racchiusa nell'istante.

Per fare ciò doteremo Fotografi Digitali di nuovi strumenti di comunicazione e condivisione, amplieremo il ventaglio di argomenti, parleremo anche di mostre, di scuole, di tecnica e cultura fotografica.

BenQ Monitor