Canon EOS 60D: immagini di qualità

Canon EOS 60D: immagini di qualità

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Canon EOS 60D ha dovuto reinventare la serie delle decine dopo i cambiamenti nella gamma della casa biancorossa: qualche mancanza rispetto alle prosumer, ma una qualità dell'immagine davvero elevata”

Galleria

Come d'uso integriamo nell'articolo la galleria fotografica con gli scatti contenuti all'interno della recensione, che permette di visualizzare le immagini ingrandite a display senza dover aprire i pesanti file a piena risoluzione raggiungibili cliccando sulle miniature. La galleria inoltre contiene ulteriori scatti che hanno contribuito al giudizio sulla macchina, ma che non hanno trovato spazio nell'articolo.

Articoli correlati

Canon Eos 50D: innovazione reale

Canon Eos 50D: innovazione reale

A 12 mesi dal lancio della Eos 40D, è arrivata sul mercato l'ultima prosumer di casa Canon. Scopriamo cosa riserva questa DSLR che esternamente sembra conservare lo stesso vestito
Canon EOS 40D: la specie prosumer si evolve

Canon EOS 40D: la specie prosumer si evolve

Canon continua la linea evolutiva della sua serie di reflex digitali dedicate alla fascia prosumer con la EOS 40D. Non solo una serie di aggiornamenti, ma modifiche sostanziali che la distanziano dalla EOS 30D, che l'ha preceduta sul mercato. Tra le novità maggiormente sottolineate il Live-View, che permette la visione diretta delle immagini riprese dal sensore


Commenti (49)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 07 Febbraio 2011, 13:14
Che bella!!
Così a primo giudizio mi pare veramente una macchina ottima.
Fino a 1600 ISO si comporta in modo egregio poi.

Certo si "sovrappone" un po' con la 660D.. vedremo le differenze di prezzo..
Commento # 2 di: Stefano Villa pubblicato il 07 Febbraio 2011, 14:44
Troppo vicina alla 600D come caratteristiche, e lontana dalla mitica 50D come costruzione... Il principiante sceglierà la 600D ed il semi-pro andrà di 7D... Mahhh non l'ho mai vista bene...
Commento # 3 di: SingWolf pubblicato il 07 Febbraio 2011, 14:51
Originariamente inviato da: Stefano Villa
Troppo vicina alla 600D come caratteristiche, e lontana dalla mitica 50D come costruzione... Il principiante sceglierà la 600D ed il semi-pro andrà di 7D... Mahhh non l'ho mai vista bene...


quoto, se la 600D avrà il display orientabile chi la comprerà più quel giocattolino della 60D...
Commento # 4 di: Kappa76 pubblicato il 07 Febbraio 2011, 15:49
Originariamente inviato da: SingWolf
quoto, se la 600D avrà il display orientabile chi la comprerà più quel giocattolino della 60D...


Beh corpo più ergonomico, doppia ghiera, schermino aggiuntivo, pentaprisma 100%, raffica di quasi 2 imm/sec + veloce, non sono caratteristiche a cui rinuncerei per risparmiare meno di 100 euro rispetto alla 600D (sembra che andrà sugli 800 di listino, praticamente lo street price della 60).
Pero' se proprio dovessi scegliere canon forse punterei ad una 50D usata..

Ciauz
Commento # 5 di: street pubblicato il 07 Febbraio 2011, 15:53
Originariamente inviato da: SingWolf
quoto, se la 600D avrà il display orientabile chi la comprerà più quel giocattolino della 60D...


per esempio quelli che preferiscono mettere l' occhio in un pentaprisma invece che in un pentaspecchio, o l' accesso alle funzioni più veloce...

a parte il corpo leggermente più piccolo, la microregolazione delle lenti (che poi c'è chi non la usa su 7 o 5d2) e non avere un frame in magnesio, resta sempre una xxD

se una come questa è un giocattolino, vorrei capire cosa è la 550, una sorpresa da uovo di pasqua?
Commento # 6 di: Stefano Villa pubblicato il 07 Febbraio 2011, 15:59
Originariamente inviato da: street
per esempio quelli che preferiscono mettere l' occhio in un pentaprisma invece che in un pentaspecchio, o l' accesso alle funzioni più veloce...

a parte il corpo leggermente più piccolo, la microregolazione delle lenti (che poi c'è chi non la usa su 7 o 5d2) e non avere un frame in magnesio, resta sempre una xxD

se una come questa è un giocattolino, vorrei capire cosa è la 550, una sorpresa da uovo di pasqua?


Giocattolino no, però rispetto ad una 50D sono più le caratteristiche che ha perso rispetto a quelle che ha guadagnato e questo è sotto gli occhi di tutti...
Commento # 7 di: Sofa_Arte pubblicato il 07 Febbraio 2011, 16:18
Non si può più regolare il front/back focus? Ma sono impazziti alla canon?
Commento # 8 di: bart_simpson pubblicato il 07 Febbraio 2011, 16:21
Originariamente inviato da: Kappa76
Beh corpo più ergonomico, doppia ghiera, schermino aggiuntivo, pentaprisma 100%, raffica di quasi 2 imm/sec + veloce, non sono caratteristiche a cui rinuncerei per risparmiare meno di 100 euro rispetto alla 600D (sembra che andrà sugli 800 di listino, praticamente lo street price della 60).
Pero' se proprio dovessi scegliere canon forse punterei ad una 50D usata..

Ciauz


aggiungiamo anche lo scatto a 1/8000
Commento # 9 di: street pubblicato il 07 Febbraio 2011, 16:29
Originariamente inviato da: Stefano Villa
Giocattolino no, però rispetto ad una 50D sono più le caratteristiche che ha perso rispetto a quelle che ha guadagnato e questo è sotto gli occhi di tutti...


ha perso il corpo in magnesio e la microregolazione delle lenti, oltre alle cf.
ha guadagnato un sensore migliore e la possibilità di fare video (non entro sul monitor flessibile perchè quello è solo diverso, non lo vedo nè un plus nè un minus).

mi sembra che rispetto a quello che ha avuto di più la 50 di una 40 la differenza ci stia eccome (solo sensore più denso in pratica).

qua c'è un sensore non tanto più denso ma di una generazione superiore e i video, senza perdere pentaprisma, doppia ghiera e credo joystick, più tasti veloci o comodità per le opzioni importanti (iso, compensazione flash, compensazione esposizione, wb).
Sono cose però che raramente si leggono nelle review e ancor meno se ne accorge chi non ha provato col tempo la differenza.
per dirti una banalità, con la 7 cambia completamente il mirino, volendo è vuoto, senza indicazione dei punti di fuoco o dell' area spot, si accende solo quello che chiedi tu. Io all' inizio l' ho usata così, poi ho messo tutti i punti di fuoco visibili - non mi trovavo - ora sono di nuovo con solo 1 punto visibile. Questo viene fuori con l' esperienza che hai sulla macchina, non c'è scritto nelle review quanto cambia il modo di fotografare una cosa così banale e all' apparenza insignificante.
Come non c'è scritto quanto cambia usare un flash esterno e dover compensare dentro il menu invece che premere un tasto e girare la rotella.
O compensare solo girando la rotella invece che premere insieme un tasto (che se sei nell' azione può essere scomodo).
Commento # 10 di: dipa86 pubblicato il 07 Febbraio 2011, 16:44
Originariamente inviato da: Stefano Villa
Troppo vicina alla 600D come caratteristiche, e lontana dalla mitica 50D come costruzione... Il principiante sceglierà la 600D ed il semi-pro andrà di 7D... Mahhh non l'ho mai vista bene...


quotissimo
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor