Sony NEX-5: prestazioni e semplicità d'uso

Sony NEX-5: prestazioni e semplicità d'uso

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Sony è entrata nel settore delle mirrorless con un prodotto dagli obiettivi ben precisi: fornire a chi vuole fare un salto di qualità dal mondo delle compatte una macchina fotografica piccola, leggera e molto più semplice di una reflex”

Impressioni d'uso - Il rapporto con la macchina

Come dicevamo in apertura della premessa per la recensione di questa Sony NEX ci siamo messi nei panni del classico 'fotografo della domenica' (dotato di una certa disposnibilità economica) o anche del turista che non ha troppa voglia di dedicare eccessivo tempo allo scatto di ogni fotografia, ma che desidera inquadrare, scattare e portare a casa bei ricordi da rivedere e condividere con amici e familiari.

In questo campo la Sony NEX dà effettivamente il meglio di sé: gli automatismi funzionano molto bene in un'ampia gamma di situazioni e spesso sollevano dall'incombenza di pensare ai parametri di scatto, quelli base e quelli più avanzati. L'intelligenza artificiale iAUTO della macchina riconosce bene il tipo di scena inquadrata e adatta di conseguenza la modalità di scatto, restituendo, ad esempio, paesaggio dai verdi e blu carichi, interni correttamente esposti e in buona percentuale non mossi, macro dai colori brillanti.

Nelle situazioni più difficili è poi possibile selezionare direttamente il tipo di scena dalla ghiera dei modi, passare a una tra le modalità P/A/S/M, oppure decidere di farsi assistere dalle funzionalità più avanzate basate sullo scatto a raffica: stacking di più foto per ridurre tempi di esposizione e rumore, combinazione di tre scatti per immagini HDR, panoramiche in diverse direzioni per sopperire alla mancanza di un grandangolo.

In questo frangente emerge uno dei limti di questa macchina: la mancanza di una ghiera dei modi fisica. Il fatto di dover accedere tramite pulsante a quella virtuale rende l'operazione non così immediata, con l'aggravante che non sempre l'accesso è posizionato in corrispondenza del medesimo pulsante. Per spiegarci meglio, in alcuni frangenti è sufficiente premere il tasto centrale della ghiera, in altri questo è demandato a una funzione particolare e per far apparire la ghiera virtuale è necessario passare dal menu principale.

BenQ Monitor