Photoshow 2010: il futuro della fotografia è EVIL?

Photoshow 2010: il futuro della fotografia è EVIL?

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Come ogni anno il Photoshow ci permette di tracciare le tendenze del mondo della fotografia in Italia e non solo. Il 2010 si appresta ad essere un anno intenso per le nuove ibride, vero ponte tra il mondo delle compatte e delle reflex”

In primis la qualità

La partecipazione di pubblico all'edizione 2010 del Photoshow ha confermato le tendenze degli ultimi anni, con un interesse crescente nei confronti della fotografia, dopo che il passaggio al digitale aveva spiazzato parte dell'utenza. Con 53.000 visitatori il Photoshow 2010 ha chiuso i battenti con piena soddisfazione di organizzatori e operatori, che beneficiano di un periodo positivo.

Dopo che il 2009 si era chiuso con ottimi risultati (una crescita del fatturato di fotocamere e obiettivi del 5%), infatti,  il primo bimestre 2010 ha confermato la buona salute del mercato con una decisa impennata del fatturato: + 12% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Prosegue la forte crescita delle fotocamere reflex (+22,9%) e quella degli obiettivi venduti (+49%). 

Stando alla calca che ha contraddistinto le postazioni di reflex e obiettivi il trend di mercato riflette direttamente l'intresse del pubblico, indirizzato sempre di più verso la qualità della fotografia, dall'acquisizione alla fruizione delle immagini siano esse stampate o visualizzate con TV, display o proiettori.

In particolare gli stand Canon e Nikon hanno visto le reflex professionali prese letteralmente d'assalto da una moltitudine di fotografi di tutte le età, bramosi di riversare sulle proprie schede almeno qualche scatto ripreso con i corpi pro da diverse migliaia di euro.

Più in generale si può dichiarare il successo degli obiettivi che, come dicono anche i dati CIPA sulle vendite nel 2009, sono il segmento che è più cresciuto nel mercato dell'imaging. Accanto alle diverse proposte "proprietarie" i vetri universali, fissi e zoom, sono quelli che hanno riscosso il maggiore successo e che hanno trainato le vendite di obiettivi


BenQ Monitor