Olympus E-PL1 PEN: primi scatti dal Photoshow 2010

Olympus E-PL1 PEN: primi scatti dal Photoshow 2010

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Al Photoshow 2010 abbiamo avuto la possibilità di scattare per un paio d'ore con la nuova Olympus E-PL1 PEN, terza nata della famiglia: ecco i primi scatti e le nostre impressioni”

Olympus E-PL1 PEN

Più leggera, leggermente più corta e dotata di display di poco più piccolo della capostipite della serie, la nuova PEN si indirizza verso un pubblico maggiormente amatoriale, in particolare quello in arrivo dal mondo delle compatte e degli automatismi. A questo pubblico sono dedicate anche le quattro livree che caratterizzano la nuova PEN. Le specifiche tecniche della fotocamera sono disponibili sul sito italiano del produttore.

Già il design rende evidente la familiarità con il mondo delle compatte che la nuova PEN vuole trasmettere agli utenti. Tasti squadrati con scritte sovraimpresse al posto dei più eleganti tasti circolari della E-P1, joypad a 5 tasti al posto della complessa ma funzionale ghiera con joypad direzionale, mancanza della ghiera di regolazione.

Anche la posizione della ghiera dei modi, molto in evidenza e non semi-incassata come sulle prime PEN è studiata per rendere il passaggio dalla compatta alla ibrida più indolore. Rispetto alla capostipite e alla E-P2 sul posteriore a portata di pollice è ora posizionato un tasto caratterizzato da un pallino rosso che permette la registrazione diretta di video, che la fotocamera riprende a 720p, con la possibilità di utilizzare gli Art-Filter fotografici.

Tra i filtri artistici abbiamo alcune new-entry che andremo ad analizzare nella galleria fotografica. La nuova fotocamera era stata accompagnata dall'annuncio di un ampliamento del parco ottiche con i due vetri M. ZUIKO DIGITAL ED 9-18mm F4.0-5.6 (18-36mm equivalenti) e M. ZUIKO DIGITAL ED 14-150mm F4.0-5.6 (28-300mm in formato 35mm), che saranno disponibili rispettivamente a fine aprile e fine maggio.

Il sensore è lo stesso delle sorelle e si tratta di un sensore Live-MOS da 12,3 megapixel in formato Quattro Terzi, assistito dal processore d'immagine rinnovato TruePic V. Un particolare è decisamente benvenuto sulla nuova PEN E-PL1: il flash integrato a scomparsa con numero guida 7. Grande assente sulle prime due uscite non poteva mancare nel corredo di serie di una fotocamera indirizzata al pubblico consumer, non certo avvezzo ad acquistare e utilizzare un accessorio come il flash esterno. Particolare già visto sulla E-P2 la porta multimediale posizionata appena dietro la slitta flash, utile per la connessione dei mirino elettronico Live View o di accessori come il microfono stereo per migliorare la qualità audio dei video.

BenQ Monitor