Panasonic Lumix G2: primo contatto e primi scatti

Panasonic Lumix G2: primo contatto e primi scatti

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Abbiamo passato un pomeriggio in compagnia di un esemplare pre-serie della nuova Panasonic Lumix G2, a lato del press briefing di presentazione dei due nuovi modelli Micro Quattro Terzi Lumix G2 e G10”

Panasonic punta sul Micro Quattro Terzi

Panasonic da tempo adotta una strategia molto gradita a noi giornalisti: fa seguire l'annuncio dei nuovi prodotti fotografici con un press briefing approfondito, accompagnato dalla possibilità di provare sul campo le nuove macchine, anche se dotate di aggiornamenti software ancora acerbi e definite sample-preproduzione. Questo permette in ogni caso di poter avere delle prime impressioni sui prodotti, da prendere naturalmente con le pinze in alcuni frangenti, subito a ridosso del lancio, senza dover attendere i mesi che invece altri produttori fanno attendere prima di poter provare le versioni definitive.

È una scelta per alcuni versi coraggiosa, ma mostra anche la sicurezza nei propri mezzi del produttore nipponico, che a dispetto della presenza diretta del marchio sul mercato, abbastanza recente, ha una lunga storia alle spalle nella produzione di macchine fotografiche, in particolare in ambito compatte, tra cui figura anche la produzione OEM di fotocamere compatte Canon.

Dopo aver puntato in ambito reflex sul formato Quattro Terzi, Panasonic è stata la prima a spingere, seguita a ruota da Olympus, sul formato Micro Quattro Terzi, che mantine le ottiche intercambiabili, ma elimina specchio e mirino ottico, per risparmiare spazio e grammi. Quello delle fotocamere ibride è un settore in cui Panasonic crede molto e con le ultime novità arriva ormai a 5 il computo dei modelli in formato Micro Quattro Terzi. Dopo la capostipite G1, seguita dopo qualche mese dalla GH1, con capacità di registrazione di filmati Full-HD, Panasonic ha introdotto, sull'onda del successo della Olympus PEN, la sua ibrida compatta GF1 e ora torna a un design simil-reflex con le due sorelle Lumix G2 e G10.

Eredi della Lumix G1, le due fotocamere sono molto simili e si differenziamo per piccoli, ma significativi particolari. Come potete leggere nella news dedicata all'annuncio dei due modelli condividono sensore Live MOS da 12,1 megapixel e processore d'immagine Venus Engine HD II, ma si differenziano per la mancanza del display orientabile e touchscreen sulla G10 e sulla ridotta risoluzione del mirino elettronico di quest'ultima. Prima di passare all'analisi delle foto e alla galleria fotografica vi riproponiamo il video con le nostre prime impressioni sulle due nuove macchine fotografiche, girato a caldo appena tornati in ufficio dopo il press briefing, video girato completamente con una Lumix G2.

[HWUVIDEO="604"]Panasonic Lumix G2 e G10: le nostre prime impressioni[/HWUVIDEO]
BenQ Monitor